Crocchette per gatti fatte in casa

Oggi la nostra Cheffa Dog Sonia Orlandi, che per MicioGatto veste i panni di Cheffa Cat, ci propone una ricetta per delle crocchette per gatti fatte in casa, di cui siamo assolutamente certi della qualità. Non sempre possiamo fidarci al 100% della “bontà” degli ingredienti presenti nei cibi industriali, a indubbiamente le crocchette sono molto comode.

Ecco come Sonia ha ricreato in casa in modo sano e gustoso le crocchette per gatti, così da essere pienamente sicuri di che cosa c’è dentro!
Sonia propone una ricetta con bassissima dose di carboidrati, visto che è un alimento di cui il gatto non ha bisogno, privilegiando le proteine nobili della carne, con un buon apporto di fibre per il transito intestinale e per la riduzione dei boli di pelo.

Piaceranno ai nostri gatti? Sonia me ne ha date un po’ e i miei si sono letteralmente leccati i baffi, ti invito a provare questa ricetta e poi scriverci un feedback nei commenti!

Nella ricetta vengono indicate delle proporzioni, che possono essere variate secondo necessità singole del gatto, perché ricordiamo che ogni gatto è un individuo a sé, ed anche per questo sarebbe bene privilegiare una dieta fatta in casa piuttosto che il cibo industriale standard.
Le crocchette qui preparate sono da intendersi come cibo complementare per gatti, cioè vanno sicuramente affiancate da un cibo completo, che può essere secco o umido, per integrare le sostanze che nella cottura vanno perse, come ad esempio la taurina, fondamentale per il gatto.

Indice dei contenuti

Ingredienti delle crocchette per gatti fatte in casa

  • 250 gr tritato di manzo
  • 100 gr rognone di vitello
  • 80 gr fecola di patate
  • 120 gr farina integrale
  • 2 uova con guscio
  • 1 manciata di cicoria cruda
  • ½ zucchina
  • 1 cucchiaio olio di semi

ingredienti crocchette per gatti fatte in casa

Come preparare le crocchette per gatti fatte in casa

  1. Puliamo e laviamo bene le verdure e poi tagliamole a pezzetti
  2. mettiamo a cuocere le verdure in una pentola con un po’ d’acqua, per circa 5 minuti, non di più, anche se le verdure sono ancora al dente, non importa
  3. fai raffreddare le verdure e poi frulla il tutto
  4. nella stessa pentola delle verdure, cuoci per poco tempo la carne, con mezzo bicchiere d’acqua.
  5. scotta poi per 5 minuti la carne e toglila dal fuoco
  6. ora frullo anche la carne, molto bene
  7. prendi una terrina e unisci il frullato di carne con il frullato di verdure
  8. unisci le uova, tenendo da parte i gusci, un po’ di farina e gli altri ingredeinti
  9. sterilizza ora i gusci delle uova, bollendoli oppure mettendoli nel forno caldo, poi frullali in modo da renderli una polvere sottile
  10. unisci la polvere di gusci d’uovo, fonte di calcio, agli altri ingredienti nella terrina
  11. amalgama bene il tutto, anche usando un mixer o il minipimer
  12. quando vedrai che l’impasto sarà morbido e pastoso, stendilo su una teglia ricoperta di carta da forno, aiutandoti con una spatola, formando uno strato di circa mezzo centimetro
  13. preriscalda il forno a 180° e cuoci la sfoglia per circa 20-30 minuti, finché non vedi che è cotto tipo una pizza
  14. una volta cotta la sfoglia, toglila dal forno, capovolgi su un ripiano e lascia intiepidire
  15. taglia ora delle strisce dalla sfoglia e poi dei quadratini
  16. prendi i quadratini e rimettili in forno per circa 15 minuti in modo che si cuociano bene anche all’interno
  17. una volta cotti, lasciali raffreddare, ed ecco i tuoi croccantini!

preprarare crocchette per gatti fatte in casa

I croccantini fatti in casa così preparati vanno conservati in un vasetto di vetro a chiusura ermetica e possono durare 30 giorni.
Fai assaggiare ai tuoi mici e facci sapere se sono piaciuti!

Da leggere dopo:

Crocchette per gatti fatte in casa: la ricetta di Cheffa Dog <3
5 (100%) 3 votes

Potrebbe interessarti:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *