News e curiosità sui gatti

Curiosità sui gatti: 101 cose che forse non sai su di loro

Sei proprio sicuro di conoscere tutto sui gatti e sul tuo gatto? Ho trovato ben 101 curiosità sui gatti, vediamo se le conosci!

Potresti amare il tuo gatto, ma potresti non essere pienamente consapevole di quanto sia affascinante il tuo e di quanto sia affascinante la specie felina in generale. Ad esempio, lo sapevi che i gatti hanno un organo in più che consente loro di assaporare i profumi? O che hanno sviluppato il miagolio come un modo per comunicare esclusivamente con gli umani? Sicuramente se segui questo sito con attenzione e leggi tutti gli articoli, forse non ti sorprenderanno tutte queste curiosità sui gatti, ma se sicuro di conoscerle tutte 101? Facciamo un gioco, quando le hai lette, scrivimi nei commenti quali non sapevi!

Per aiutarti ad apprezzare appieno quanto siano fantastici i gatti, abbiamo chiesto ai professionisti della cura dei gatti – vale a dire, cat sitter, strutture che ospitano gatti e toelettatori – di condividere i loro fatti divertenti preferiti su queste magiche creature. Abbiamo quindi messo insieme un elenco dei 101 fatti sui gatti più divertenti che puoi condividere con i tuoi amici e familiari.

A POSTO CON LO SHOPPING PER IL TUO GATTO?


Curiosità sull’anatomia e la fisiologia del gatto

  • Il genoma di un gatto domestico è per il 95,6% proveniente dalla tigre e condivide molti comportamenti con i loro antenat. Questi comportamenti includono la marcatura mediante graffi, il giocare con le prede, la caccia, il mento e marcare con l’ urina.
  • Si ritiene che i gatti siano gli unici mammiferi che non sentano i gusti dolci.
  • I gatti sono miopi, ma la loro visione periferica e notturna sono molto migliori di quella degli esseri umani.
  • I gatti hanno 18 dita dei piedi (cinque dita su ciascuna zampa anteriore; quattro dita su ciascuna zampa posteriore).
  • I gatti possono saltare fino a sei volte la loro lunghezza.
  • Gli artigli dei gatti si curvano tutti verso il basso, il che significa che non possono scendere a testa in giù dagli alberi. Invece, devono fare marcia indietro.
  • Le clavicole dei gatti non si collegano alle altre ossa, poiché queste ossa sono inglobate nei muscoli delle spalle. Leggi anche: Lo scheletro del gatto e come è fatto
  • I gatti hanno 230 ossa, mentre gli umani ne hanno solo 206.
  • I gatti hanno un organo in più che consente loro di assaporare i profumi nell’aria, è il motivo per cui il tuo gatto ti fissa con la bocca aperta di tanto in tanto. Leggi anche: Flehmen
  • I gatti hanno anche i baffi sul retro delle zampe anteriori.
  • I gatti hanno quasi il doppio della quantità di neuroni nella loro corteccia cerebrale rispetto ai cani.
  • I gatti hanno gli occhi più grandi rispetto alle dimensioni della testa di qualsiasi mammifero.
  • I gatti fanno pochissimo rumore quando camminano. I cuscinetti spessi e morbidi sulle loro zampe consentono loro di avvicinarsi di soppiatto alla preda – o a te!
  • Le lingue ruvide dei gatti possono leccare un osso togliendone i brandelli di carne.
  • I gatti usano le lunghe code per mantenersi in equilibrio quando saltano o camminano lungo sporgenze strette.
  • I gatti usano i baffi per “sentire” il mondo che li circonda, nel tentativo di determinare in quali piccoli spazi possono adattarsi. I baffi di un gatto hanno generalmente circa la stessa larghezza del suo corpo. (Questo è il motivo per cui non dovresti MAI, MAI tagliargli i baffi.) Leggi anche: Vibrisse e a cosa servono
  • I gatti camminano come cammelli e giraffe: muovono prima entrambi i piedi destri, poi muovono entrambi i piedi sinistri. Nessun altro animale cammina in questo modo.
  • I gatti maschi hanno maggiori probabilità di muovere per prima la zampa sinistra, mentre le femmine hanno maggiori probabilità di muovere per prima la zampa destra.
  • Sebbene i gatti possano notare i movimenti veloci della loro preda, spesso gli sembra che gli oggetti che si muovono lentamente siano in realtà fermi.
  • Alcuni gatti sono ambidestri, ma il 40 percento ha la zampa sinistra o destra prevalente.
  • Alcuni gatti sanno nuotare.
  • Ci sono gatti che hanno più di 18 dita dei piedi. Questi felini con cifre extra sono chiamati “polidattili”.

Curiosità sulla salute e il benessere del gatto

  • La durata media della vita di un gatto è aumentata di un anno nell’arco di tempo tra il 2002 e il 2012, secondo uno studio del Banfield Pet Hospital.
  • I gatti dormono in genere dalle 12 alle 16 ore al giorno.
  • I gatti sono crepuscolari, il che significa che sono più attivi all’alba e al tramonto.
  • I gatti sono creature esigenti riguardo al loro “bagno”. Se hai più di un gatto, dovresti avere una lettiera per ciascuno, più una.
  • I gatti possono dedicare fino a un terzo delle loro ore di veglia alla toelettatura.
  • I gatti vivono più a lungo quando rimangono in casa.
  • Le fusa dei gatti possono essere un comportamento auto-calmante, dal momento che fanno questo rumore anche quando sono malati o angosciati, così come quando sono felici.
  • I gatti rifiuteranno un cibo che non gli piace al punto di morire di fame.
  • Molti gatti sono in realtà intolleranti al lattosio.
  • Le femmine hanno la capacità di rimanere incinte quando hanno solo 4 mesi!
  • L’uva e l’uvetta, così come le cipolle, l’aglio e l’erba cipollina, sono tutti alimenti estremamente dannosi per i gatti. Leggi anche: Cibi tossici per i gatti
  • Se mantieni il tuo gatto attivo durante il giorno, dormirà meglio di notte. Puoi anche aiutarlo a dormire bene la notte fornendogli un sostanzioso pasto serale.
  • Si ritiene che l’erba gatta produca un effetto simile all’LSD o alla marijuana nei gatti. Gli effetti del nepetalattone, la sostanza chimica contenuta nell’erba gatta che può far impazzire i gatti, svaniscono entro 15 minuti e non riemergeranno per alcune ore, anche se il tuo gatto rimane a distanza di fiuto.
  • I gattini possono essere sterilizzati o castrati quando hanno solo otto settimane.
  • I gatti maschi che sono stati castrati hanno bisogno di meno calorie per mantenere il loro peso.
  • La sterilizzazione può prolungare la vita di un gatto. Lo studio del Banfield Pet Hospital ha rilevato che i maschi sterilizzati vivono in media il 62% più a lungo dei gatti non sterilizzati e le femmine sterilizzate vivono in media il 39% in più rispetto alle gatte non sterilizzate.
  • Il processo di toelettatura del tuo gatto stimola il flusso sanguigno alla sua pelle, regola la sua temperatura corporea e lo aiuta a rilassarsi.

Curiosità sui segnali di comunicazione del gatto

  • Un gatto con una coda a forma di punto interrogativo chiede: “Vuoi giocare?”
  • Un battito di ciglia lento è un “bacio gattino”. Questo movimento mostra contentezza e fiducia.
  • I gatti hanno un “vocabolario” unico con il loro proprietario – ogni gatto ha un diverso insieme di vocalizzi, fusa e comportamenti.
  • I gatti hanno fino a 100 vocalizzazioni diverse, i cani ne hanno solo 10.
  • I gatti trovano minaccioso quando li guardi direttamente negli occhi.
  • I gatti ti contrassegnano come “un loro territorio” quando strofinano la faccia e il corpo contro di te
  • I gatti possono sbadigliare per porre fine a un confronto con un altro animale. Consideralo come un gesto “qua la mano”.
  • Sibilare è difensivo, non aggressivo. È un’espressione di paura, stress o disagio di un gatto minacciato che comunica “stai lontano”
  • Se i gatti litigano, il gatto che sibila è il più vulnerabile.
  • Se il tuo gatto ti si avvicina con una coda dritta, quasi vibrante, significa che è estremamente felice di vederti.
  • Impastare – che alcune persone chiamano “fare il pane” – è un segno di contentezza e felicità. I gatti impastano le madri quando allattano per stimolare la fuoriuscita del latte.
  • Il miagolio è un comportamento che i gatti hanno sviluppato esclusivamente per comunicare con le persone.
  • Quando un gatto si lascia cadere ed espone la pancia, non è sempre un invito per un massaggio alla pancia. Un gatto lo fa quando è rilassato e mostra fiducia.
  • Quando i gatti ti colpiscono con gli artigli retratti, stanno giocando, non attaccando.
  • Quando i cani scodinzolano, possono esprimere felicità. Ma questo non è il caso dei gatti! Quando il tuo gatto scodinzola, è il suo modo per avvertirti che sta diventando nervoso.
  • Quando il tuo gatto ti infila il sedere in faccia, lo fa in segno di amicizia.
  • I baffi sono anche buoni indicatori dell’umore di un gatto. Quando un gatto ha paura, mette i baffi all’indietro. Ma quando un gatto è in modalità caccia, mette i baffi in avanti.
  • Il tuo gatto appoggia la coda su un altro gatto, sul tuo cane o su di te come gesto di amicizia.

Curiosità sui comportamenti stravaganti dei gatti e perché si verificano

  • I gatti sono molto esigenti riguardo alle loro ciotole d’acqua; alcuni preferiscono ignorare completamente le loro ciotole a favore di bere dal rubinetto del lavandino.
  • I gatti accudiscono altri gatti – e talvolta persone – in un rituale chiamato allogrooming.
  • Ai gatti piace dormire su cose che odorano come i loro proprietari, come i cuscini e la biancheria sporca (ick!).
  • I gatti amano dormire nei cesti della biancheria, perché sono fondamentalmente nascondigli con spioncini.
  • I gatti spesso ti attaccano le caviglie quando sono annoiati.
  • Alcuni gatti impazziscono per i cibi che non ti aspetteresti, come le olive, le patatine e il luppolo nella birra, ma evita di darglieli!
  • Per qualche ragione, ai gatti non piacciono i profumi degli agrumi.
  • Se non riesci a trovare il tuo gatto, dovresti cercare in una scatola o in una borsa, poiché questi sono alcuni dei loro nascondigli preferiti!
  • I gatti maschi che cercano di raggiungere una femmina in calore possono mostrare comportamenti molto bizzarri: ad esempio, alcuni sono noti per scivolare anche giù dai camini!
  • A molti gatti piace leccare i capelli appena lavati del padrone.
  • Alcuni gatti amano l’odore del cloro.
  • Il comportamento da ladro non è raro tra i gatti. Afferreranno spesso oggetti come animali imbalsamati, piumini e altre cose che ricordano loro le prede.

Curiosità sui gatti che hanno fatto la storia

  • Un gatto verde è nato in Danimarca nel 1995. Alcune persone credono che alti livelli di rame nelle tubature dell’acqua vicine possano aver dato alla sua pelliccia un effetto verderame.
  • Abraham Lincoln era un presidente gattaro. Aveva quattro gatti che vivevano con lui alla Casa Bianca.
  • Una signora ha lasciato al suo gatto, Tomaso, tutta la sua fortuna da 13 milioni di dollari quando è morta nel 2011.
  • Il gatto dell’ex presidente Bill Clinton, Socks, era un tesoro per media durante l’amministrazione Clinton e si diceva che ricevesse più lettere del presidente stesso.
  • Stubbs, un tabby arancione di 17 anni, è sindaco del distretto storico di Talkeetna, in Alaska.

Altri fatti sorprendenti sui gatti che forse non conosci

  • La capacità di apprendimento di un gatto è più o meno la stessa di un bambino di 2 o 3 anni.
  • Le fusa di un gatto produce vibrazioni a una frequenza da 25 a 150 hertz, la stessa frequenza con cui i muscoli e le ossa si riparano.
  • Un gruppo di gatti randagi accuditi da qualcuno è chiamato “colonia felina”.
  • Un gatto domestico potrebbe battere il corridore superstar Usain Bolt nella corsa dei 200 metri.
  • Circa la metà dei gatti nel mondo è sensibile al profumo di erba gatta.
  • I luoghi dove prendono rifugio i gatti abbandonati sono chiamati “gattili”.
  • I gatti possono essere addestrati alla a fare i loro bisogni nella lettiera.
  • I gatti possono bere l’acqua di mare per sopravvivere. (Nel caso ve lo stiate chiedendo, noi non possiamo.)
  • I gatti non hanno un tabù sull’incesto, quindi possono scegliere di accoppiarsi con i loro fratelli e sorelle.
  • I gatti sognano, proprio come fanno le persone.
  • I gatti hanno contribuito all’estinzione di 33 specie diverse di gatti.
  • I gatti percepiscono le persone come grandi gatti senza pelo.
  • I gatti furono portati per la prima volta nelle Americhe in epoca coloniale per sbarazzarsi dei roditori.
  • Le persone che si occupano stabilmente di gatti bisognosi sono dette “gattare” e “gattari”
  • Ogni forma del naso di un gatto è unica, proprio come le impronte digitali umane.
  • Ogni gatto Scottish Fold nel mondo può far risalire la sua origine al primo, che è stato trovato in Scozia negli anni ’60, afferma Cheryl Hogan, allevatrice di Scottish Fold e presidente del comitato per la razza presso The International Cat Association (TICA).
  • Non è raro vedere i gatti nei negozi nelle grandi città come una forma attrazione per i passanti.
  • I gattini nella stessa cucciolata possono avere più di un padre. Questo perché la gatta produce più ovuli nel corso dei giorni quando è in calore.
  • I gatti maschi sono i più sensibili all’erba gatta, mentre i gattini di età inferiore a 3 mesi non hanno alcuna risposta ad essa.
  • La maggior parte delle lingue del mondo ha una parola simile per descrivere il suono del “miagolio”.
  • Le persone spesso pensano di aver adottato un gatto di razza quando trovano un randagio o vanno in un rifugio, ma questo è molto raro. Novantanove volte su 100 quello che hai trovato per strada non sarà un gatto di razza. Molto raramente gli allevatori vendono gattini che non sono già sterilizzati o castrati, poiché i gatti di razza devono soddisfare standard molto severi. Un gatto di razza è definito tale solo se ha un Pedigree.
  • Circa 700 milioni di gatti selvatici vivono negli Stati Uniti e molti rifugi gestiscono programmi di cattura per contenere la crescita della popolazione.
  • Gli studi suggeriscono che i gatti domestici apparvero per la prima volta intorno al 3600 a.C.
  • Il primo video di gatti conosciuto fu registrato nel 1894.
  • Ci sono circa 88 milioni di gatti domestici negli Stati Uniti, il che li rende l’animale domestico più popolare nel paese! e anche in Italia.
  • Duecento gatti selvatici si aggirano nel parco di Disneyland, facendo la loro parte per controllare i roditori, e non si tratta di Topolino.
  • I gatti bianchi con gli occhi azzurri sono inclini alla sordità.

Allora di quante di queste curiosità sui gatti eri a conoscenza? tutte? O ne conosci anche altre? Scrivimele nei commenti.

Elisa Bertoldi
Condividi

Articoli recenti

Il gatto sulla neve: ai gatti piace?

Ricordo il mio gatto Oscar, che ora non c'è più, alla sua prima nevicata: è… Leggi di più

13 Gennaio 2022

Gengivite gatto: cure, rimedi e terapia

Le malattie dei denti e delle gengive sono comuni nei gatti e comprendono gengiviti, stomatiti… Leggi di più

2 Dicembre 2021

Le Stregatte creative in aiuto ai mici

Quando donne e creatività si uniscono i risultati non possono che essere meravigliosi. C'è uno… Leggi di più

1 Dicembre 2021