Festa del gatto 17 febbraio

Il 17 febbraio di ogni anno si festeggia la giornata Nazionale del gatto. Perché è stata scelta proprio questa data per la festa del gatto?

La festa Nazionale del gatto non è da confondere con la Giornata mondiale del gatto che si tiene invece l’8 agosto,  stabilità nel 2002 dall’International Fund For Animal Welfare.

Al di là del fatto che, come ogni cosa che ci riempie la vita e ci da tanto amore, dovrebbe essere festeggiata ogni giorno, la giornata della Festa Nazionale del gatto nasce nel 1990 dopo un sondaggio creato dalla giornalista Claudia Angeletti tra i lettori di “Tuttogatto”, in cui questi potevano proporre e motivare una giornata per festeggiare appunto il gatto.

Giornata internazionale del gatto

Giornata Nazionale del gatto

Vinse la proposta della signora Oriella Del Col, motivando la scelta del giorno 17 febbraio per queste ragioni:

  • in febbraio perché è il mese dell’Acquario e quindi degli spiriti liberi, come i nostri gatti;
  • il giorno 17, perché collegato alla sfortuna, stessa fama che toccava ai poveri gatti nei secoli passati
  • febbraio inoltre era collegato al detto “mese dei gatti e delle streghe”
  • il numero 17 è collegato anche alla elaborazione del numero romano XVII, che anagrammandolo si trasforma in “VIXI”, cioè “sono vissuto”, ossia “sono morto”, cosa che invece per i nostri gatti accade il contrario perché si dice abbiano molte vite e quindi vivano più volte!

Quindi la festa del gatto da quel giorno è stata fissata il 17 di febbraio, è così si è creata questa tradizione.

Numerosi gattili, enti associazioni, festeggiano dunque il 17 febbraio il nostro amato gatto, con iniziative, raccolte fondi, di sensibilizzazione.

Sembra che il gatto, in Europa, sia l’animale domestico più diffuso, con 66 milioni di esemplari, cioè 32,4% del totale, e solo al secondo posto i cani, con quasi 61 milioni, il 29,7%.

Anche in Italia, le statistiche in questo senso corrispondono, pare infatti che nel 2008 ci fossero 6,7 milioni di gatti che vivono in casa, contro i 6,4 milioni di cani.

Secondo il rapporto Assalco-Zoomark ora queste percentuali sono così ripartite: 51,8% di gatti e 48,2% di cani, con 7.500.000 gatti nelle nostre case.

Rapporto Assalco Zoomark

Rapporto Assalco Zoomark

Fa piacere soprattutto riportare questa osservazione dal rapporto Assalco:

“I proprietari di pet confermano una diffusa attenzione alla salute e al benessere dei propri animali e tale attenzione si manifesta attraverso la scelta di alimenti di alta qualità (i cosiddetti premium e superpremium) e di alto contenuto di funzionalità che permettano una dieta equilibrata e siano garanzia di salute e benessere. In altre parole, le scelte d’acquisto dei proprietari di pet si indirizzano verso prodotti premium che accrescono il valore del mercato.”

Nello stesso rapporto, grande risalto è dato dal sempre accresciuto interesse per la Pet therapy e dal rapporto che si instaura con il proprio animale, fondamentale anche per le persone anziane.

Inoltre sempre più interesse assume l’assistenza ospedaliera con animali e gli interventi assistiti  con animali, portati avanti da un programma di ormai 14 anni all’interno dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, dall’associazione Antropozoa31.

“Dall’interazione uomo-pet il primo ne trae vantaggio in salute, migliorano le sue interazioni sociali, l’umore. In alcune categorie di persone come anziani, bambini e disabili, la presenza dei cani incide positivamente sulla sensazione di solitudine e migliora notevolmente l’umore.”

Se c’era bisogno di ripeterlo, ripetiamolo: i nostri animali arricchiscono e migliorano la nostra vita.

E, anche per questo, festeggiamo il gatto, il 17 febbraio di ogni anno, per la Giornata Nazionale del gatto, ma festeggiamolo ogni giorno, con tanto amore e coccole.

Nel resto del mondo, la festa del gatto si svolge in altri giorni dell’anno:

  • in Polonia il 17 febbraio come da noi
  • negli usa USA la festa Nazionale del gatto è il 29 ottobre
  • in Giappone la festa del gatto è fissata il 22 febbraio
  • in Russia il gatto si festeggia il 1 marzo

Il giorno 17 novembre si festeggia invece la giornata internazionale del gatto nero: tutte le info qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *