Gatto da riporto possibile

I gatti sono animali intelligentissimi, che interagiscono con i loro umani e chiedono vivamente una interazione, trasformandosi anche molto spesso in gatto da riporto. In genere si vede solamente il cane da riporto come possibilità, ma se avete un gatto, forse vi sarà capitato di vederlo tornare da coi con la pallina in bocca dopo che gliela avete lanciata.

Non è un problema di crisi di identità o di un gatto che si crede un cane, ma il riportare i giochi è un comportamento del gatto che vi chiede di interagire con lui, di giocare e di partecipare di una attività che gli piace.

Anche la mia Lady spesso si comporta da gatto da riporto, le lancio la pallina di gomma, lei corre a prenderla, poi me la riporta lasciandomela davanti, e poi di acquatta in attesa di un altro mio lancio. E’ un comportamento molto buffo e divertente.

Non tutti i gatti sono gatti da riporto, in alcuni si manifesta questo comportamento, in altri no, e non esistono nemmeno particolare razze di gatti da riporto, dipende da carattere del singolo gatto e dalla sua modalità di gioco preferita.

Ad esempio per il mio Oscar, il fratello della Lady, il massimo del gioco è stendersi sul dorso per afferrare la piumetta che gli muovo davanti, non è particolarmente propenso alla corsa o a portarmi oggetti.

Invece la Lady cerca molta più interazione con me, spesso la vedo arrivare con la pallina in bocca o con qualche giochino, mentre sto lavorando: me lo deposita vicino alla sedia, miagola e mi guarda invitandomi a giocare con lei.

Gatti da riporto: è una cosa comune?

Ho sentito molti proprietari di gatti interagire con i loro mici come fossero gatti da riporto, quindi è un comportamento abbastanza comune, giocoso ed assolutamente sano. Spesso sento dire “il gatto mi porta i giochi”: è un invito ad interagire.

Anche il gatto ha bisogno di interazione, non è vero che il gatto sta bene da solo, per favore sfatiamo una volta per tutte questo falso mito! Per il nostro gatto, specialmente se vive sempre in casa, siamo il punto di riferimento, non solo per il cibo, ma anche per passare il tempo, per le coccole e per il gioco.

Quindi interagite il più possibile con il vostro gatto, facendolo giocare con piumette, stuzzicamicio, palline, queste sono ottime per l’attività del riporto, perché sono palline per gatti in gomma morbida, rimbalzano, e il gatto può riportarle comodamente stringendole in bocca:

In offerta
Camon pallina in morbida spugna gioco gatto Confezione da 4 palline
18 Recensioni
Camon pallina in morbida spugna gioco gatto Confezione da 4 palline
  • Confezione da 4 Palline di vari colori in morbida spugna, rimbalzano in giro per la casa senza far danno o rumore.
  • cm. 4

Addestrare un gatto al riporto

Si può addestrare un gatto al riporto? Sicuramente si, abbiamo visto in questo articolo sull’addestramento del gatto che è possibile educarlo ad alcuni comportamenti guidati, attraverso i premi, e sarà proprio il premio ad invogliare il vostro gatto a interagire in questo modo con lui.

Con pazienza e molto tempo, possiamo provare a lanciare la pallina lontano dal gatto, attendere accucciati chiamandolo che ce la porti, e quando ce la riporta, premiarlo con uno sneack o una crocchetta appetitosa. Per alcuni gatti l’attività è talmente gradita che basterà come premio il gioco stesso del riportare la palla, o una coccola.

Non forziamo comunque il nostro gatto a diventare un gatto da riporto, proviamo a stimolarlo a questa attività attraverso il gioco, senza stressarlo o costringerlo.

Qualche tempo fa mi è arrivato un simpaticissimo video, firmato “La colonia di Flo“, con un bel micio nero che riporta i tappi che il suo umano gli lancia, è davvero simpatico e mostra una interazione più che positiva tra gatto e umano, con un sano divertimento di tutti:

E tu hai un gatto da riporto? Oppure un gatto che ti porta i giochi e ti chiede di interagire? Scrivimi la tua esperienza nei commenti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *