giochini per gatti fai da te

Qualche tempo fa ho ospitato la dott.ssa Veterinaria Comportamentalista Elena Borrione, che ha tenuto un bel seminario sul gioco del gatto. Quello che è stato molto interessante, e che forse già saprai, è che non c’è sempre bisogno di acquistare giochi costosi per i nostri gatti, ma spesso apprezzano di più dei giochini fatti in casa! Ecco il perché di questo articolo con tante idee di giochini per gatti fai da te!

I gatti sono attratti da cose che si muovono, e da cose nuove, per questo si stufano presto dei giochi, e per questo abbiamo sempre bisogno di affinare la fantasia per creare, possibilmente gratis, tanti giochi per gatti fatti in casa.

Dalla classica cordina che possiamo muovere con le mani, fino a un tiragraffi fai da te, possiamo davvero avere la possibilità di creare senza tante spese anche un vero parco giochi per gatti fai da te.

Iniziamo subito con una carrellata di giochi per gatti completamente gratis, cioè costruiti con oggetti da riciclo.

1.Giochi per gatti con i rotoli di carta igienica

Una prima idea è quella di incollare tra loro i rotoli terminati di carta igienica, per creare dei piccoli tunnel dove il gatto possa infilare le zampette.

Giochi per gatti fai da te con i rotoli di carta igienica

Giochi per gatti fai da te con i rotoli di carta igienica

Possiamo disporre i rotoli sia in orizzontale che in verticale, magari inserendo nei rotoli una crocchetta o una pallina di stagnola, stimolando il gatto a prenderla.

giochi intelligenti per gatto

gioco per gatti con i rotoli di carta igienica

Con questo tipo di giochino fatto in casa, il gatto sarà stimolato a usare l’intelligenza e l’abilità per estrarre la pallina o la crocchetta dai rotoli di cartone, e così si manterrà sveglio ed attivo.

2.Palline per gatti fai da te

Sempre con i rotoli terminati di carta igienica, o con dei pezzi di cartone, possiamo realizzare delle palline, lasciando dei fori, così da mettere una crocchetta al loro interno, e stimolare il gatto ad estrarla.

Palline per gatti fai da te

Palline per gatti fai da te

Se abbiamo della lana, possiamo farne delle palline colorate: più la pallina sarà morbida al morso e più s potrà lanciare in aria, più il gatto ci giocherà.

Creare giochi per gatti

Creare giochi per gatti

Le palline per far giocare il gatto si possono creare con diversi materiali, stoffa, velcro, all’uncinetto o ai ferri, ma non dimentichiamo la sempre eterna pallina di stagnola!

Pallina di stagnola per gatti

Pallina di stagnola per gatti

Luccicante, rumorosa, da lanciare in giro, facile da realizzare…è una delle prime cosa da provare come giochino per gattini piccoli e grandi. Sarà poi il gatto a scegliere quale tipo di pallina e di quale materiale.

I miei gatti, ad esempio, vanno pazzi anche per le palline di carta, quindi quando mi capita di appallottolare qualcosa, parte il gioco!

3.Corde e cannette

Basta attaccare dei fili di carta da regalo sulla punta di una cannuccia, ed è fatta una cannetta attraentissima per far giocare il gatto.

Mai buttare la carta da regalo, possiamo tagliarla a striscioline e creare dei giochi gratis per gatti.

Cannette per far giocare il gatto

Cannette per far giocare il gatto

Voglio una canna da pesca? Basta attaccare una corda sottile ad una stecchetta di legno, ed appenderci un topino di stoffa, dei fili di lana, un tappo di sughero.

E cosa ne dite di arrivare ad avere tutte le dita di una mano piene di giochini per il gatto? Ecco qui il guanto che fa per noi!

Cordine per giochi gatto

Nulla di più di un semplice guanto di gomma a cui andiamo ad incollare delle cordine e un gioco alla sua estremità, ed ecco creato un divertente gioco per gatti gratis.

Nel caso delle cannette da pesca dovremo interagire noi con il gatto, per muovere il tutto, e passare così un po’ di tempo con il nostro micio, che sicuramente gradirà molto. I miei gatti, per esempio, mi chiamano per giocare, vogliono che io lanci loro una pallina, o addirittura mi portano la cannetta, per giocare un po’ assieme.

4.Giochi per gatti con le scatole

Costruire dei giochi intelligenti per gatti, che stimolino la loro intelligenza, non è complicato. Eccone alcuni esempi costruiti con scatole di cartone forate.

Giochi per gatti fai da te con scatole

Giochi per gatti fai da te con scatole

Giochi per gatti fatti in casa con le scatole

Giochi per gatti fatti in casa con le scatole

Si prende una scatola, di qualsiasi forma e dimensione, si fanno dei buchi su un lato, grandi abbastanza perché il gatto ci passi con le zampette, e si mettono all’interno degli altri giochini colorati oppure delle crocchette.

Il gatto esplorerà la scatola e farà di tutto per estrarre quello che c’è al suo interno!
Leggi anche: Giochi per gatti online: i migliori shop

Questa versione di giochi fatti in casa per gatti si può fare anche forando delle bottiglie di plastica e inserendo delle crocchette al loro interno.

Bottiglia-gioco per il gatto

Bottiglia-gioco per il gatto

Lo stesso tipo di giochino per gatti fatto in casa si può fare prendendo le confezioni delle uova e bucandole, oppure confezioni di succhi di frutta vuote, bucandole, insomma tutto ciò che può essere bucato e può essere interessante per il gatto infilarci la mano dentro.

5.Il parco giochi per gatto fai da te

Tutti questo giochini per gatti fatti in casa possono essere combinati tra loro per creare un vero e proprio parco giochi in casa per il nostro gatto.

Sempre usando scatole di cartone, fogli, nastrini e colla, ecco che cosa potremmo realizzare:

Parco giochi per gatti fai da te

Parco giochi per gatti fai da te

Scatole, buchi, anfratti da esplorare, sono tutti giochi interessantissimi e stimolanti per il gatto.

Parco giochi per gatti fatto in casa

Parco giochi per gatti fatto in casa

Il seminario

Ed ecco qui il video del seminario della Veterinaria Comportamentalista Elena Borrione, sul gioco del gatto. Qui Elena ci mostra tanti giochini per gatti fatti in casa, costruiti in modo assolutamente economico e con il riciclo come abbiamo visto in questo articolo.

Le regole del gioco

Non deprimiamoci se il nostro gatto gioca 2 minuti con qualcosa che abbiamo costruito con impegno, e poi non guarda più il giochino…

Il gatto di solito fa delle sessioni di gioco molto brevi, ed una volta che ha visto che il giochino non si può mangiare, si stufa presto e lo lascia li.

Inoltre il gatto è attratto dal movimento delle cose, quindi quando vede che una pallina dopo un po’ sta ferma, non ne è più attratto.

Da leggere dopo:

Quando il gatto termina di giocare, prendiamo il giochino e nascondiamolo, così lo potremo tirare fuori dopo un po’, e per il gatto sembrerà una cosa nuova. Non serve a nulla avere il pavimento sparso di giochini per il gatto, dopo un po’ li ignorerà tutti!

E tu hai mai costruito dei giochi casalinghi per i tuoi gatti? Raccontaci le tue invenzioni nei commenti!

Giochini per gatti fai da te: 5 idee fatte in casa
5 (100%) 6 votes

Potrebbe interessarti:

4 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *