Ascaridi gatto cura terapia rimedi naturali

Gli ascaridi nel gatto sono di parassiti vermiformi che vivono nel suo intestino e possono raggiungere anche la lunghezza di 10-15 centimetri.
La presenza di ascaridi nel gatto è abbastanza comune, sono solo uno dei tipi di vermi che possono vivere nell’intestino del gatto, ma è una parassitosi che va comunque diagnosticata e curata dal veterinario.

Ascaridi gatto: che cosa sono

Gli ascaridi sono dei parassiti intestinali Nematodi, cioè vermi tondi, del genere Toxocara , le cui uova si trovano in cibi infetti, feci o acqua. Le specie di toxocara che interessano il gato sono Toxocara cati e Toxascaris leonina.
Gli animali in genere, ingerendo le uova di ascaridi, si ritrovano ad ospitare questi parassiti, le cui uova si schiudono, liberando le larve, questi vermi raggiungono l’intestino, producendo altre uova, che vengono espulse con le feci, ricominciando il ciclo vitale.
Se vuoi conoscere anche gli altri tipi di vermi del gatto, leggi questo articolo: Vermi nel gatto, sintomi, rimedi e cura

Nei gattini piccoli, le larve di ascaridi, che sono uscite dalle uova ingerite, tornano nell’intestino per sviluppare un nuovo adulto e dare vita a nuove uova, mentre nel gatto adulto la larva non si sviluppa ma va a collocarsi nei tessuti del gatto, rimanendo quiescente, senza dare sintomi. Per questo la ascaridiosi è molto più pericolosa nei gattini piccoli che negli adulti.

ascaridi gatto

La toxocariasi, cioè l’infestazione di questi ascaridi, può capitare anche a bambini ed adulti, che ingeriscono terra con feci contaminate di uova di ascaridi. Le larve degli ascaridi possono raggiungere attraverso il flusso sanguigno gli altri organi del corpo, tra cui particolarmente fegato e polmoni.

L’infezione da ascaridi nell’uomo spesso si risolve da sola, ma è importante comunque curarla negli animali, sia per il loro benessere che per il nostro.
Una specie simile a quella degli Ascaridi è quella degli Ancylostomi, che ha più o meno lo stesso ciclo vitale, sintomi e richiede lo stesso tipo di terapia.

I gattini piccoli spesso nascono già infettati da Ascaridi, perché li prendono dal latte materno: gli ascaridi presenti nei tessuti di mamma gatta dopo il parto si attivano e arrivano alle mammelle, andando ad infettare anche i gattini.

Ascaridi gatto: sintomi

La presenza di ascaridi nel gatto è evidente quando il gatto li vomita oppure li espelle attraverso le feci.
Uno dei sintomi più comuni di ascaridiosi è la diarrea nel gatto.
Nei gattini piccoli i sintomi sono evidenti ed anche pericolosi: si va dall’addome gonfio, alla grave diarrea e vomito, ad inappetenza, con dimagrimento effettivo e difficoltà di crescita.

Ascaridi nel gatto: terapia e cura

L’infestazione da ascaridi va diagnostica dal veterinario attraverso l’esame delle feci, e come terapia verrà prescritto un adeguato vermifugo.
E’ molto comune che i gattini piccoli vengano sverminati quasi sempre.

Gli ascaridi, come gli altri vermi, con la giusta cura vengono espulsi dal gatto attraverso le feci, ma se sono pochi, vengono digeriti e non compaiono nelle feci.

E’ importante portare avanti la terapia contro gli ascaridi fino alla fine e ripeterla a distanza di 3-4 settimane, perché i farmaci somministrati sono efficaci contro gli ascaridi adulti, ma non contro le larve, che continuano il loro ciclo vitale finché non diventano a loro volta adulti ed il farmaco le va ad eliminare.

Ascaridi gatto: rimedi naturali

In molti siti sento parlare di rimedi naturali per gli ascaridi nel gatto, ma in coscienza non ci penso proprio a consigliarli. Leggo di digiuno e di somministrare aceto di mele, che a parte non capire come si può anche solo pensare di far bene l’aceto al gatto, ho seri dubbi sulla sua efficacia, leggo di timo e prevenzione, ma alla fine l’unica cosa che mi sento di consigliarti in caso tu sospetti una infestazione da ascaridi, è di non affidarti a rimedi fai da te o a rimedi naturali, ma di consultare il veterinario, per una diagnosi corretta e per assumere i giusti farmaci, che nel caso di ascaridiosi non sono nemmeno troppo costosi.

E tu hai avuto esperienza di ascaridi con il tuo gatto? Come ti sei comportato e come è andata? faccelo sapere nei commenti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *