gatto pipì letto pulire come fare

Un disastro e un fastidio dover dire “Il mio gatto fa pipì sul letto”, ma perché il gatto lo fa? E’ possibile impedirglielo? E come pulire o prevenire il problema? I gatti non fanno mai azioni “a caso”, ed è importante capire che non fanno “i dispetti”. Un gatto che urina sul letto o che fa pipì in luoghi che non siano la sua lettiera, lo fa per motivi ben precisi. Potrebbe avere un problema di salute, uno stress comportamentale o un disagio. Vediamo di approfondire.

Perché un gatto fa pipì sul letto o in giro per casa

La prima cosa che dovresti approfondire se il tuo gatto fa pipì sul letto è capire se ha un problema di salute. Infezioni del tratto urinario, diabete e malattie renali sono tutte condizioni comuni nei gatti e possono causare l’incapacità di fare pipì nella loro lettiera o un’avversione al suo uso perché l’hanno associata al dolore che provano facendo pipì.

Osserva se il tuo gatto tenta di andare a fare la pipì nella lettiera, ma poi urina in altri luoghi. Osserva se miagola urinando, potrebbe provare dolore. Osserva se la sua urina è chiara o rosata, potrebbero esserci tracce di sangue.
In ogni caso, se il il tuo gatto fa pipì sul letto, portalo dal veterinario per una visita, potrebbe essere il segnale che il tuo gatto ti dà che c’è un problema, e te lo rende ben evidente, per cui accertati dal veterinario che stia bene.

Anche lo stress e l’ansia potrebbero causare minzione inappropriata nel tuo gatto, cioè il gatto inizia a fare pipì in luoghi che non sono la sua lettiera. Dopo le condizioni mediche, lo stress e l’ansia sono le cause più comuni di minzione inappropriata del gatto. I gatti sono molto sensibile e possono essere stressati o ansiosi per molti motivi che gli esseri umani potrebbero non riconoscere immediatamente.

Il tuo gatto potrebbe fare la pipì fuori dalla lettiera perché questa è troppo sporca, oppure se si trova in un punto in cui il gatto non si sente al sicuro quando va a fare i suoi bisogni. I gatti sono molto attenti alla pulizia e non amano fare i loro bisogni in luoghi sporchi o puzzolenti, per cui se non amano entrare nella loro lettiera, sporcano altrove, anche poco fuori da essa.

Il gatto potrebbe avere difficoltà ad entrare nella lettiera, potrebbe avere dolore a muoversi e quindi i bordi della lettiera possono rappresentare un ostacolo per lui: osserva sempre come si comporta.

Assicurati di tenere sempre pulita la lettiera e di lavarla periodicamente con acqua calda e sapone, sostituendo il contenitore in plastica periodicamente. Assicurati anche di avere un numero adeguato di lettiere: la regola dice una per ogni gatto più una, ma ci sono anche gatti che vivono da soli che amano fare la pipì in una lettiera e la cacca in un’altra. Osserva il tuo gatto e fai caso se ha difficoltà a fare la pipì o la pupù nella lettiera.
Colloca una lettiera per ogni piano della casa, in modo che siano facilmente accessibili e comode da raggiungere.

La lettiera deve essere posizionata in un luogo tranquillo e appartato della casa, lontano da rumori forti e improvvisi e non raggiungibile da altri animali domestici: il gatto ama fare i suoi bisogni in tutta tranquillità, senza essere osservato e senza sentirsi in pericolo. Ho sentito casi di gatti che facevano pipì in giro per casa perché l’altro gatto di casa si appostava vicino alla lettiera osservando il povero gatto che voleva entrare in lettiera, il quale si sentiva troppo a disagio e minacciato per usarla. Se hai più gatti e alcuni non vanno d’accordo, può capitare che si minaccino l’un l’altro per l’uso delle risorse domestiche come la lettiera.

I gatti che fanno la pipì sul letto o in giro per casa potrebbero essere stressati dalla presenza di un nuovo inquilino, di un nuovo gatto, un nuovo animale, ma anche da un nuovo essere umano o da un bambino. I gatti non amano i cambiamenti ed accettano gradualmente nuovi ospiti in casa. Se sentono odori diversi da quelli soliti in vari punti della casa, potrebbero protestare facendo la pipì. Ad esempio se hai un nuovo compagno/a, potrebbero non gradire la cosa e fare pipì sul letto dove dormite.

Un gatto potrebbe essere stressato anche perché vede altri gatti gironzolare attorno a casa e lui non può uscire. Potrebbe dunque iniziare a marcare il territorio dentro casa. Se vedi che il tuo gatto guarda spesso fuori dalla finestra e diventa poi nervoso o miagola, potrebbero esserci altri gatti nei dintorni e potrebbe dargli fastidio la cosa.

Il tuo gatto potrebbe fare pipì nel letto perché hai cambiato abitudini o qualcosa nella tua routine quotidiana. Potrebbe percepire che non interagisci più con lui come prima e potrebbe dunque urinare nel tuo lato del letto per attirare la tua attenzione e per mischiare il suo odore con il tuo per sentire meno la tua mancanza.

Un gatto non fa i dispetti

Molte persone pensano che un gatto che fa pipì in giro lo faccia per fare i dispetti, come anche farsi le unghie o mordicchiare i fili per attirare l’attenzione. Certo vogliono spesso attirare l’attenzione, ma non lo fanno per dispetto o per vendicarsi di qualcosa fatto da noi umani. Il gatto sta semplicemente cercando di risolvere un problema con i mezzi che ha, di far fronte ad una situazione stressante o a una sofferenza con i suoi modi e i suoi mezzi.

Come impedire al gatto di fare pipì sul letto

Dopo aver parlato con il veterinario ed aver escluso problemi di salute del gatto, devi assicurarti che il gatto non abbia motivo di stress e quindi sistemare il suo ambiente, la sua lettiera e correggere problemi comportamentali legati alla minzione inappropriata.

Aumenta i momenti di gioco con lui, usa una cordicella attaccata ad una bacchetta per interagire con lui e aiutarlo a liberarsi dallo stress. dedica dei momenti alle coccole con il tuo gatto, se lui le gradisce, e fai in modo di fargli percepire la tua presenza come rassicurante e costante.

Potrebbero aiutarti i feromoni felini, in particolare il Feliway classic, da inserire nella presa di corrente come diffusore, per un periodo, per aiutargli a ritrovare un equilibrio e una sicurezza. Anche i Fuori di Bach possono essere un rimedio contro l’ansia nei gatti, in particolare la formulazione antipanico senza alcool chiamata resque Remedy.

FELIWAY Classic - Flacone di Ricarica 3 x 30 Giorni
189 Recensioni
FELIWAY Classic - Flacone di Ricarica 3 x 30 Giorni
  • Prodotto unico e brevettato per promuovere il benessere del gatto, sviluppato e raccomandato dai veterinari
  • Riduce graffi e segni urinari del gatto, scientificamente provato
  • Rilassa i gatti in situazioni stressanti e in caso di cambiamenti in casa, ad esempio ristrutturazioni, trasloco, vacanze del proprietario o in caso di rumori rumorosi
Bach Pet Rescue Remedy, 10 ml
32 Recensioni
Bach Pet Rescue Remedy, 10 ml
  • Rescue Remedy, Natural Stress Relief For Pets 10ml (2 Pack) by Bach

Tieni presente che questi rimedi da soli non fanno i miracoli e non esiste “un calmante per gatti” o uno “spray per impedirgli di urinare in giro” come spesso mi viene chiesto. Se il problema è stato trascurato a lungo, può essere indispensabile l’aiuto di un esperto del comportamento felino come un veterinario comportamentalista o un etologo comportamentalista.

Non reagire con rabbia verso il tuo gatto quando scopri l’urina sul tuo letto. Urlare, picchiare o altre attenzioni negative danneggeranno il legame che hai con il tuo gatto e non risolveranno il problema. In effetti, causerà al tuo gatto uno stress che rischia di aumentare i comportamenti indesiderati.

Puoi anche provare a giocare e a dare dei bocconcini al tuo gatto sul letto. Ai gatti non piace urinare vicino a dove mangiano, quindi potresti essere in grado di cambiare l’associazione mentale del tuo gatto con il letto da un posto dove fare pipì a un posto dove giocare e mangiare.

Come pulire la pipì di gatto

Pulisci tutte le aree in cui il tuo gatto ha urinato in modo inappropriato con un detergente enzimatico, in modo che non continui a urinare dove sente il suo odore.

L’aceto, anche se un po’ puzzolente, lavora per rimuovere l’odore duraturo dell’urina di gatto perché è un acido che neutralizza i sali alcalini che si formano nelle macchie di urina essiccata. Una soluzione di una parte di acqua e una parte di aceto può essere utilizzata per pulire pareti e pavimenti. Coloro che amano pulire con l’aceto affermano che l’odore di aceto scompare dopo pochi giorni, portando via con sé l’odore di urina.

Per eliminare gli odori da tappeti, cuscini del divano, materassi e lenzuola, puoi provare un detergente a base di enzimi. Gli enzimi abbattono effettivamente l’acido nell’urina del gatto, aiutando a liberarsi dell’odore allo stesso tempo. Gli enzimi naturali e i batteri utili aiutano a sbarazzarsi dei batteri cattivi che causano gli odori sgradevoli.

Simple Solution Elimina Macchie e Odori di Gatto 4000ml
1.699 Recensioni
Simple Solution Elimina Macchie e Odori di Gatto 4000ml
  • Simple solution elimina macchie e odori per gatti è l'unica formula contenente sia batteri probiotici che enzimi per rimuovere efficacemente macchie e odori
  • L'uso di simple solution è sicuro in presenza di bambini e animali domestici seguendo le istruzioni
  • La formula è studiata specificatamente per pulire gli incidenti causati da animali domestici quali vomito, urine, feci; libera completamente la vostra casa dagli odori e scoraggia marcature ripetute

Quando pulisci qualsiasi superficie, è importante arrivare al punto in cui non solo non puoi sentire l’odore dell’urina, ma nemmeno il tuo gatto può sentire l’odore. Quando un gatto può sentire l’odore di una precedente macchia di urina (di se stesso o da un altro gatto), è probabile che quella zona venga riutilizzata.

Soprattutto, evita i prodotti per la pulizia che contengono ammoniaca. L’ammoniaca è un componente dell’urina del gatto, e se i gatti ne sentono l’odore, è più probabile che facciano la pipì in quel punto.

Inoltre, l’ammoniaca e altri detergenti chimici possono spesso fissare la macchia, il contrario di quello che stai cercando di fare.

Articoli correlati

Cerca su MicioGatto quello che ti serve:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *