Se il gatto mangia poco: cause e cosa fare

,
gatto mangia poco cosa fare

La prima cosa da chiederci quando vediamo che il gatto mangia poco è: ma mangia poco rispetto a cosa? Siamo abituati a un gatto che fa delle abbuffate o lo abbiamo abituato a mangiare troppo? Qual è il comportamento abituale del nostro gatto? In genere se ci accorgiamo che il gatto mangia poco significa che il suo comportamento è notevolmente strano rispetto al solito. Teniamo presente che i gatti possono essere davvero difficili rispetto al cibo e possono anche smettere improvvisamente di mangiare un cibo che hanno apprezzato per anni.

Ma attenzione, ci sono molte ragioni per cui l’appetito di un gatto può diminuire e la maggior parte non dipende dal tipo di cibo, ma è importante assicurarsi che i cambiamenti di appetito del gatto non siano dovuti a problemi di salute.

Quando il gatto mangia poco che significa

Per il gatto uno dei segni che sta male è che rifiuta il cibo. Non ci sono sempre segnali evidenti di una malattia, ma noterai probabilmente prima il calo di appetito rispetto ad un calo di peso, e magari a quel punto potresti accorgerti che qualcosa non va.

Ci sono diverse malattie che possono influire sull’appetito del gatto, dalle più serie alle meno serie. Le malattie gastrointestinali sono ovviamente le prime della lista e l’associazione è abbastanza ovvia. I problemi primari che coinvolgono lo stomaco e/o l’intestino producono nausea, che riduce o spegne completamente l’appetito.

Anche le malattie che colpiscono i reni, il fegato e il pancreas possono produrre nausea e diminuzione dell’appetito. I gatti che ne soffrono spesso mangiano di meno. In generale, qualsiasi malattia che faccia sentire male un gatto può causare una diminuzione dell’appetito. Quando noti che il tuo gatto sta mangiando di meno, il primo passo è eseguire un esame fisico completo e quindi test diagnostici per identificare la fonte del problema.

Ciotole di cibo inaccessibili

Molte persone, specialmente quelle con cani, danno da mangiare ai loro gatti su una superficie elevata, come sopra i ripiani della cucina. Stiamo appena iniziando a capire che molti gatti anziani hanno un certo grado di artrite, e questo spesso può compromettere la loro capacità di raggiungere una ciotola del cibo che un tempo era facilmente accessibile a loro.

Guarda il tuo gatto per cercare di determinare se potrebbe avere difficoltà a saltare. Potresti notare che parte con la rincorsa per il salto. Fallo esaminare dal tuo veterinario per potenziali fonti di dolore e consulta il tuo veterinario su come migliorare la mobilità con integratori e farmaci antidolorifici.

Se hai numerosi gatti, può essere che uno di essi abbia un comportamento predominante e tenga d’occhio le fonti di cibo in modo che altri gatti non possano raggiungerle. Le intimidazioni tra gatti possono comprendere anche il fissare il gatto mentre guarda, e se questi è un gatto timoroso, potrebbe allontanarsi dalla ciotola. Assicurati di fornire, se hai più gatti, diverse zone di approvvigionamento di cibo, in modo che non possano essere tutte pattugliate da un gatto prepotente.

Problemi dentali nei gatti

Non capita spesso di vedere bene nella bocca dei nostri gatti, quindi è difficile sapere quando potrebbe esserci un problema lì dentro. Una grave malattia dentale spesso si nasconde sotto la linea gengivale dove non puoi vederla. Inoltre, i gatti non sono molto collaborativi nell’aprire e dire “Aaaaah”.

Qualsiasi lesione che causa disagio orale è potenzialmente un deterrente per l’appetito. I veterinari sono addestrati ad esaminare a fondo la bocca del tuo gatto, anche sotto la lingua e sul palato, al fine di determinare se c’è una malattia dentale o forse una massa cancerosa che potrebbe rendere difficile raccogliere e masticare il cibo.

Gatte in gravidanza che mangiano poco

Le gatte che stanno per partorire nelle prossime 24-48 ore smetteranno di mangiare completamente. Se la tua gatta è incinta e sta iniziando il travaglio, il disinteresse per il cibo è un segno a cui dovresti prestare molta attenzione, poiché significa che i gattini stanno arrivando.

Avversione per il cibo

Se il tuo gatto non sta mangiando, non è una buona idea cercare di forzargli il cibo. Non solo può aspirare (inspirare) particelle di cibo, ma creerai rapidamente un’avversione per quel particolare cibo, il che renderà ancora più difficile convincere il tuo gatto a mangiarlo (o probabilmente qualsiasi altra cosa) in qualunque momento presto.

Quando i gatti si stanno riprendendo da una malattia che ha ridotto il loro appetito, è spesso utile usare farmaci per stimolare il loro appetito, sotto controllo veterinario. Esistono anche degli specifici cibi umidi per gatti inappetenti, che puoi trovare nei negozi specializzati di pet food o chiedere al tuo veterinario.

Il gatto non gradisce più il suo cibo abituale

Se hai verificato attentamente tutto quanto elencato sopra e il tuo gatto sembra ancora disinteressato al cibo che gli stai dando, allora potrebbe essere il momento di provare qualcosa di diverso. A volte i gatti si annoiano del solito alimento ed hanno bisogno di cambiare. Potresti provare in questi casi la dieta casalinga, oppure umidi di alta qualità, ricchi di carne.
Non è semplice trovare un nuovo umido da dare al gatto, perché sono sia sospettosi che difficili nei gusti e spesso il momento di un cambio del cibo si rivela un periodo in cui si acquistano tante varietà e si rischia di buttare via tanto cibo. ricordati che ci sono sempre associazioni di volontari che apprezzano cibo in più in dono.

La cosa ideale è abituare il gatto fin da piccolo a mangiare molte varietà di cibo, sia secco che umido, così da non aver problemi con i cambi di alimentazione.

E il tuo gatto com’è? E’ difficile nel cibo o gradisce di tutto? ti è mai successo che rifiutasse un alimento? Cosa mangia di preferenza? Scrivimi tutto nei commenti!

Leggi anche

Cerca su MicioGatto quello che ti serve:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *