gatti e yogurt possono mangiarlo

Lo yogurt è un alimento molto diffuso tra noi umani, in molte varietà: greco, senza lattosio, senza grassi, bianco o alla frutta. Spesso lo yogurt piace molto anche ai nostri gatti, e ci ritroviamo a togliere il coperchio del nostro vasetto di yogurt e farglielo leccare. Ma i gatti possono mangiare lo yogurt o gli fa male? Qual è il giusto equilibrio gatti-yogurt? Vediamolo in questo articolo.

I gatti possono mangiare lo yogurt?

Tutti noi siamo cresciuti con l’immagine stereotipata creata da cartoni animati e film del gattino che si nutre da un piattino di latte. Questa immagine probabilmente nasceva quando tutti noi eravamo ancora dei contadini e a disposizione avevamo solo il latte di mucca come fonte di nutrimento che non fosse acqua. Ma i gatti sono carnivori stretti e hanno un sistema digestivo adatto alla carne: per questo molte volte i cibi che mangiamo noi umani non vanno bene per loro e possono causare problemi ai gatti a medio o lungo termine.

Alla domanda se i gatti possono mangiare lo yogurt la risposta breve è: dipende. Come molti altri animali, i gatti non possiedono nel loro stomaco la lattasi, un enzima che scompone il lattosio, per lo meno da adulti, perché non hanno più bisogno di nutrirsi del latte materno. Nello yogurt è contenuto un po’ di lattosio, per cui possono dare una leccata o due al nostro yogurt, ma meglio non fargliene abusare, perché gli farebbe male.
I disturbi più comuni dei gatti che mangiano yogurt sono:

  • diarrea
  • vomito
  • perdita di appetito e peso
  • dolore e disagio addominale
  • aumento dei graffi
  • letargia

Tuttavia, ci sono alcuni gatti che possono tollerare bene i latticini. Gli esperti suggeriscono di testare i livelli di intolleranza al lattosio dando al tuo gatto una piccola quantità e vedere se ha una reazione entro il giorno. Se non mostrano alcun sintomo entro 24 ore, possono saltuariamente anche mangiare un po’ di yogurt, ma non è comunque raccomandato come qualcosa da dare frequentemente. I gatti semplicemente non ne hanno bisogno come parte della loro dieta naturale. I gatti, ricordiamolo, devono nutrirsi principalmente di carne, ed in natura non mangiano assolutamente né yogurt né altri latticini. Leggi anche: Il latte fa male ai gatti?

Le proprietà benefiche dello yogurt

Per noi umani lo yogurt è fonte di nutrimento sano, non solo per le proprietà nutritive del latte ma anche per il fatto che è in fermentazione, perché contiene batteri vivi o probiotici che hanno una funzione importantissima per il nostro intestino.

Oltre a fornire, per ogni tazza, la metà del fabbisogno di calcio e molte proteine di cui abbiamo bisogno durante la giornata, lo yogurt ci aiuta nella sindrome dell’intestino irritabile, con il gonfiore e altri problemi digestivi.

Lo yogurt è anche ricco di fosforo, magnesio, potassio e vitamine del gruppo B. B12 e riboflavina sono noti per aiutare a generare globuli rossi, costruire ossa forti, stabilizzare l’umore e dare una sferzata di energia.

Se hai bisogno di somministrare al tuo gatto prebiotici e probiotici perché ha avuto problemi intestinali o per rafforzare il sistema immunitario, esistono dei prodotti appositamente formulati per animali, che non contengono lattosio e si possono mettere nel cibo abituale.

Glooke Selected Fortiflora Feline Integratore Probiotico 30 Bustine da 1Gr Umido per Gatti
535 Recensioni
Glooke Selected Fortiflora Feline Integratore Probiotico 30 Bustine da 1Gr Umido per Gatti
  • Casa, e fai da te
  • Marca: Glooke Selected
  • Dimensioni: 10 x 5 x 5 cm

Alternative golose alle yogurt per gatti

Se stai cercando qualcosa per ravvivare la dieta quotidiana del tuo gatto, ci sono un’ampia varietà di cibi umani che i gatti apprezzano che non devastano i loro sistemi digestivi come potrebbe fare lo yogurt. Ecco un elenco di alimenti che sono sicuri per i gatti da mangiare:

  • Prosciutto, manzo o tacchino al naturale e ben cotti
  • Zucchine
  • Sedano (adorano il croccante!)
  • Carote
  • Uova strapazzate
  • Peperoni verdi
  • Spinaci (Ripieni di vitamine A, C e K!)
  • Piselli (spesso presenti in molti alimenti preconfezionati per cani e gatti come aggiunta vitaminica)
  • Zucca (la zucca è usata spesso come un modo per ottenere fibre nella dieta del tuo gatto)
  • Broccoli

Specifichiamo però che alimenti diversi dalla carne vanno dati con moderazione, perché non fanno parte della dieta preferenziale per avere un gatto sano. Se non sei sicuro di quello che puoi dare da mangiare al tuo gatto, consulta un veterinari specialista in alimentazione. Inoltre ogni gatto è diverso, e se un gatto tollera bene lo yogurt ed il lattosio, magari un altro gatto invece no.

E il tuo gatto mangia lo yogurt e ne è goloso? Sta male quando lo mangia? Raccontami nei commenti

Articoli correlati

Cerca su MicioGatto quello che ti serve:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *