Balinese

Gatto dolce ed affettuoso, il gatto Balinese è un ideale animale da compagnia, sempre se siamo disposti a riempirlo di attenzioni.

Origini della razza

Il gatto Balinese deriva dal Siamese.

Infatti negli Stati Uniti nel 1950, da due Siamesi  nacque un micino con pelo lungo e folto sulla coda, collare e calzoni. Se ne dedusse che i genitori Siamesi fossero portatori del gene del pelo lungo, forse a causa di antenati Angora.

Inizialmente quindi questo gatto su presentato alle esposizioni come “Siamese a pelo lungo”, ma questa definizione venne contestata e gli fu dato il nome di Balinese.

Il primo club del Balinese fu fondato nel 1968 e lo standard ufficiale fu fissato e riconosciuto nel 1970.

Carattere del gatto Balinese

E’ un gatto intelligente, vivace e talvolta presuntuoso, come il suo progenitore Siamese.

E’ egocentrico, non è detto che tolleri bene la presenza di altri gatti, infatti è molto geloso e possessivo nei confronti del suo umano.

Come il Siamese usa molto la voce per esprimere le sue necessità.

Molto giocattolone, abile saltatore.

Aspetto e caratteristiche

Il Balinese è un gatto longilineo e slanciato, con la muscolatura compatta ì, non pensante e l’ossatura fine.

E’ agile ed elegante, il collo è longilineo, la testa più lunga che larga, il muso sottile.

Le orecchie sono molto grandi, larghe alla base, gli occhi sono  di media grandezza, di colore blu intenso ed inclinati verso il centro della base dell’orecchio.

Ha zampe lunghe e sottili, i piedi piccoli, coda lunga e sottile coperta da pelo semilungo. Il mantello è tutto semilungo ed aderente al corpo, con poco sottopelo, di tessitura fine e setosa.

Sono accettate tutte le varietà pointed del mantello.

Il colore più scuro si presenta sulla maschera, le orecchie, la coda e le zampe, mentre il ventre, il petto e le spalle sono di tono più chiaro.

Sono ammessi i seal point con mantello color fulvo chiaro o crema, il blu point con il colore di base azzurro bianco ghiaccio, i point di colore blu intenso, come il chicolat point con mantello color avorio con point color cacao, il lilac point dal color ghiaccio con point grgio-rosati, il red point, il cream point, il tortie point, anche nella varietà tabby, tigrato.

Libri utili sul gatto Balinese

Standard di razza del Gatto Balinese (BAL):

Categoria IV: Razze orientali
Codice EMS: BAL
Associazioni che riconoscono la razza: AACE, ACF, ACFA, CCA, CFA, FIFé, GCCF, LOOF, SACC, TICA, WCF

  • Generalità
    Balinese, Orientale a pelo lungo, Orientale a pelo corto, Siamese, Seychellois a pelo lungo e Seychellois a pelo corto hanno lo stesso standard
  • Aspetto
    Il gatto ideale è scattante, elegante con linee lunghe e affusolate, agile e ben muscoloso
    Taglia: Media
  • Testa
    Forma: Di media grandezza, in proporzione al corpo, ben equilibrata; a forma di cuneo con linee dritte.
    Il triangolo comincia a livello del naso e aumenta in ampiezza con linee dritte su entrambi i lati verso le orecchie. Queste due linee non dovrebbero presentare interruzioni a livello dei baffi.
    Il cranio, visto di profilo, è leggermente convesso.
    Naso: Lungo e dritto, continua la linea della fronte senza alcuna interruzione.
    Muso Fine
    Mento: Di media grandezza l’estremità del mento forma una linea verticale con la punta del naso.
  • Orecchie
    Forma: Grandi e appuntite, larghe alla base.
    Piazzamento: Prolungano le linee del triangolo.
  • Occhi
    Forma: Di media grandezza, non infossati né sporgenti.
    A forma di mandorla e piazzati leggermente in obliquo verso il naso per essere in armonia con le linee del triangolo.
    Colore: Blu intenso e profondo
    Per gatti bianchi: vivido, verde luminoso, blu intenso o occhi impari (uno verde, uno blu intenso)
  • Collo
    Lungo e fine.
  • Corpo
    Struttura Lungo e snello, ben muscoloso ma restando fine ed elegante.
    Le spalle non sono più larghe delle anche
  • Zampe
    Lunghe e fini, in proporzione al corpo.
    Piedi Piccoli ed ovali
  • Coda
    Molto lunga, fine anche alla base, si assottiglia in una punta fine
  • Mantello
    Fine e serca; di lunghezza media sul corpo, leggermente più lunga alla collaretta e alle spalle e sulla coda, che è a forma di pennacchio.
    Colore Point: maschera sul muso e “point” su orecchie, zampe e coda.
    Il colore di tutti i “point” dovrebbe essere il più possibile uniforme.
    La maschera non si deve estendere su tutta la testa ma è collegata alle orecchie da tracce di colore.
    Colore del corpo: uniforme, una leggera ombreggiatura sui fianchi è tollerata ma ci deve essere un netto contrasto tra i “point” e il colore del corpo.
    Baffi e sopracciglia in armonia con il colore del corpo.
  • Note
    Pelo: Leggere ombreggiature sul corpo in armonia con il colore dei “point” sono tollerate.
    Un colore del corpo più scuro è permesso in gatti più vecchi.

Cure

Deve essere spazzolato con regolarità, avendo pelo semi lungo.

E’ adatto a stare in appartamento anche se soffre un po nei periodi degli amori, dove vorrebbe più libertà.

Prezzo del gatto Balinese

Un gatto di razza Balinese può costare dai 700 a oltre 1000€

Da leggere dopo:

Scopri gli allevamenti di gatto Balinese

Gatto Balinese | Carattere, prezzo e allevamento
4.3 (86.15%) 26 votes

Potrebbe interessarti:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *