gatto Siamese

Elegante e chiacchierone, il gatto Siamese è il più conosciuto dei gatti di origine orientale. Spesso qualsiasi gatto con la colorazione tipica del siamese viene denominato così, in realtà quello che si crede spesso un gatto siamese, non lo è 🙂 Vediamo in questo articolo quali sono le vere caratteristiche del gatto siamese, le origini della razza, il suo carattere ed il prezzo di un gatto siamese (naturalmente con Pedigree!)

Origini della razza Siamese

Il gatto siamese proviene dall’antico Siam, oggi Thailandia.

Non bisogna confonderlo con il gatto Thai, provengono dallo stesso ceppo, ma il Siamese come lo conosciamo oggi è frutto di una attenta selezione degli allevatori ed il gatto Thai ha uno standard totalmente diverso. Molte leggende affascinanti narrano dell’arrivo di questo magnifico gatto in Europa.

Nella Biblioteca Nazionale di Bangkok, è stato ritrovato il “Cat Book Poems”, che narra delle origini di questo gatto.

Pare non fosse molto amato dal popolo siamese, che preferiva gatti dal manto tigrato, ma era molto apprezzato dalle principesse. Si dice che il siamese approdò per la prima volta in Europa nel 1880, quando il re del Siam regalò due coppie di siamesi a Owen Gould, console inglese a Bangkok, che lo portò in mostra nel 1881.

Nel 1890 il siamese sbarcò in USA. Negli anni ’20 ci fu un vero e proprio boom di richieste di questa razza, tanto che gli allevatori, a causa dei continui incroci con consanguinei, rischiarono di farli estinguere, perchè sempre più indeboliti.

Negli anni ’60, la moda e gli allevatori spinsero a selezionare soggetti molto più longilinei ed eleganti, con corpo più snello, orecchie e muso allungato, fino ad arrivare ai Siamesi estremi di oggi (Siamese moderno), tanto che il Siamese “tradizionale” , o Thai, iniziò a scomparire, pur essendo un esemplare molto amato, dalle esposizioni feline.

Verso la fine degli anni ’80, grazie all’influenza di una associazione felina, la World Cat Federation, un gruppo di persone fece pressione per il riconoscimento della razza.

Fu così che il Siamese tradizionale prese il nome di Thai, razza che fu riconosciuta nel 2007 dalla TICA (The internationale Cat Association) come “razza in prova”, mentre FIF e CFA non riconoscono il Thai come razza a sè, ma solo la razza selezionata ed estremizzata: il siamese moderno.

Qui puoi trovare un interessante post a cura del Thai Cat Club, che spiega bene la differenza tra Siamesi e Thai, olte che una fornita gallery di esemplari anche di anni passati: https://www.facebook.com/media/set/?set=oa.927554033951374&type=1

Dall’incrocio di un Persiano e un Siamese è nato anche il gatto Himalayano.

Carattere del gatto Siamese

Il gatto siamese ama molto giocare, come tutti i gatti, ma è anche facilmente addestrabile, arrivando perfino a riuscire a portarlo a guinzaglio.

Ha un carattere docile ed affabile, conquista con i suoi occhioni azzurri.

Molto attaccato agli umani che conquistano le sue grazie, non ama invece essere manipolato da altre persone, inoltre tollera poco la convivenza con altri gatti. Infatti è un gatto che ama i rapporti esclusivi.

E’ un gatto speciale, molto molto intelligente, coccolone, tanto che arriva a chiedere le coccole con caratteristici vocalizzi.

Aspetto e caratteristiche

Corpo elegante e sinuoso, zampe lunghe, pelo corto.
La testa è quasi a forma di cuneo, le orecchie grandi e gli occhi ovali e di colore azzurro o blu profondo.

Il manto è di colore uniforme bianco-crema con zone di colorazione più scure chiamate points che ricoprono orecchie, maschera, coda, zampe e parte degli arti. Vi sono diverse colorazioni di points (seal, blue, chocolate, lilac, tortie, tabby blue/crema, rosso, crema).

I points possono variare intensità di colore a seconda della temperatura in cui un esemplare è cresciuto. Un siamese cresciuto in un ambiente fresco avrà points più scuri e viceversa.

Gatto siamese seal point

Libri dedicati al gatto Siamese

In offerta
Il gatto siamese. Ediz. illustrata
Mariolina Cappelletti - Editore: De Vecchi - Copertina rigida: 160 pagine
19,90 EUR - 10,90 EUR 9,00 EUR
In offerta
Guida al gatto siamese
Amelia Murante - Editore: De Vecchi - Copertina flessibile: 160 pagine
12,91 EUR - 7,10 EUR 5,81 EUR
In offerta
Il gatto siamese
Maria Caterina Mollica - Editore: De Vecchi - Copertina rigida: 64 pagine
6,20 EUR - 0,20 EUR 6,00 EUR
Il gatto Siamese
Alfredo Grimaldi - Lo Faro - Copertina flessibile
9,90 EUR
Il gatto siamese
Vittorio Menasse - De Vecchi - Copertina flessibile
6,90 EUR

Standard di razza del Gatto Siamese (SIA):

Codice EMS: SIA
Associazioni che riconoscono la razza: AACE, ACF, ACFA, CCA, CFA, FIFé, GCCF, LOOF, SACC, TICA, WCF

  • Aspetto
    Il gatto ideale è scattante, elegante con linee lunghe e affusolate, agile e ben muscoloso
    Taglia: Media
  • Testa
    Forma: Di media grandezza, in proporzione al corpo, ben equilibrata; a forma di cuneo con linee dritte.
    Il triangolo comincia a livello del naso e aumenta in ampiezza con linee dritte su entrambi i lati verso le orecchie. Queste due linee non dovrebbero presentare interruzioni a livello dei baffi.
    Il cranio, visto di profilo, è leggermente convesso.
    Naso: Lungo e dritto, continua la linea della fronte senza alcuna interruzione.
    Muso: Fine
    Mento: Di media grandezza l’estremità del mento forma una linea verticale con la punta del naso.
  • Orecchie
    Forma: Grandi e appuntite, larghe alla base.
    Piazzamento: Prolungano le linee del triangolo.
  • Occhi
    Forma: Di media grandezza, non infossati né sporgenti.
    A forma di mandorla e piazzati leggermente in obliquo verso il naso per essere in armonia con le linee del triangolo.
    Colore: Blu intenso e profondo
    Per gatti bianchi: vivido, verde luminoso, blu intenso o occhi impari (uno verde, uno blu intenso)
  • Collo
    Lungo e fine.
  • Corpo
    Struttura: Lungo e snello, ben muscoloso ma restando fine ed elegante.
    Le spalle non sono più larghe delle anche
  • Zampe
    Lunghe e fini, in proporzione al corpo.
    Piedi Piccoli ed ovali
  • Coda
    Molto lunga, fine anche alla base, si assottiglia in una punta fine
  • Mantello
    Struttura: Molto corta, fine, lucida, serica e aderente al corpo.
    Quasi senza sottopelo
    Colore Point: maschera sul muso e “point” su orecchie, zampe e coda.
    Il colore di tutti i “point” dovrebbe essere il più possibile uniforme.
    La maschera non si deve estendere su tutta la testa ma è collegata alle orecchie da tracce di colore.
    Colore del corpo: uniforme, una leggera ombreggiatura sui fianchi è tollerata ma ci deve essere un netto contrasto tra i “point” e il colore del corpo.
    “Point” con bianco.
    Note Pelo: Leggere ombreggiature sul corpo in armonia con il colore dei “point” sono tollerate.
    Un colore del corpo più scuro è permesso in gatti più vecchi.

Prezzo di un gatto Siamese

Il gatto Siamese ha un costo che varia dai 700 ai 1000€

Da leggere dopo:

Allevamenti di gatti Siamesi

Gatto Siamese | Tutto sul carattere, prezzo e perché è diverso dal Thai
4.7 (93.85%) 13 votes

Potrebbe interessarti:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *