,

Gatto Kurilian Bobtail | Prezzo, allevamento e caratteristiche

gatto Kurilian Bobtail

Razza felina antica e rara, probabilmente di discendenza comune con il Japanese Bobtail. La sua caratteristica più evidente? La coda attorcigliata!

Origini del gatto Kurilian Bobtail

Il gatto Kurilian Bobtail  ha probabilmente discendenza comune con il Japanese Bobtail, infatti entrambi sono vissuti sulle montagne delle isole Kurili, tra Russia e Giappone. Alcuni Kurilian Bobtail vennero allevati come gatti domestici. Quelli selvatici invece si irrobustirono e diventarono più forti per adattarsi alla asprezza dell’ambiente, da qui un gatto robusto e più grosso rispetto al Japanese Bobtail. Le isole Kurili sono oggetto di secolare contesa tra Russia e Giappone, ed è probabile che siano stati militari Russi a importare in madrepatria questo gatto. Ad oggi il Kurilian Bobtail è ancora poco conosciuto fuori dalla Russia, oggi l’allevamento è iniziato solo in Germania e negli Stati Uniti. In Russia la razza divenne subito molto popolare, e nel 1991 la Soviet Felenology Federation riconobbe il primo standard di razza. La razza è poi stata riconosciita dal WCF nel 1995.

Aspetto e caratteristiche del Kurilian Bobtail

Il gatto Kurilian Bobtail è di mole grossa e pesante, è di taglia media o grande, forte e con andatura spesso lenta e prudente. La testa è di medie dimensioni, occhi a mandorla e orecchie larghe alla base e più strette in punta. La sua caratteristica più evidente è la coda corta e nodosa, fitta di pelo. Questa coda è frutto di mutazione genetica naturale, e gli conferisce un aspetto selvatico ed esotico. Il suo mantello può essere corto (KBS) o semilungo. Sono ammessi tutti i colori tradizionali, anche in versione tabby.

Carattere del gatto Kurilian Bobtail

E’ un gatto mite e socievole, che si adatta bene alla vita casalinga. Ama essere coccolato, ma senza mai essere invadente. Si ambienta bene in casa anche con altri animali domestici. Ama giocare con l’acqua ed è un abile cacciatore.

Standard di razza (KBL):

Categoria III: Pelo corto e somali
Codice EMS: KBL
Associazioni che riconoscono la razza: FIFé, LOOF, WCF

  • Aspetto generale
    Taglia da media a grande, ben muscoloso. Corpo compatto e possente, con una coda corta e a forma di pom-pom
  • Testa
    Forma: Grande, a forma di trapezio, con contorni arrotondati. Larga all’altezza degli zigomi. Profilo leggermente arrotondato.
    Mento: Largo e ben sviluppato
    Naso: Una leggera depressione dalla fronte al naso.
    Il naso deve essere largo, di media lunghezza, e diritto, senza uno stop netto.
  • Orecchie
    Form:a Di media grandezza, larghe alla base, leggermente tese in avanti.
    Arrotondate alle estremità e aperte alla base.
    dall’orecchio escono ciuffi simili a quelli della lince (‘lynx-like tuft’) e pelo lungo.
    Piazzamento: Ben distanziate e mediamente alte.
    La distanza tra un orecchio e l’altro dovrebbe essere uguale alla larghezza di un orecchio.
  • Occhi
    Forma: Arrotondati.
    Posti ben distanziati e leggermente obliqui.
    Colore: Qualunque colore dal giallo al verde.
    I gatti bianchi e varietà di colore con bianco possono avere anche occhi blu o impari.
  • Corpo
    Struttura: Compatta e muscolosa. Struttura ossea forte.
    La schiena mostra un leggera curvatura, dalle spalle alla groppa, che è leggermente più alta.
  • Zampe
    Media lunghezza, forti e robuste.
    Le zampe posteriori sono più lunghe di quelle anteriori.
    Piedi: Arrotondati.
  • Coda
    È’ composta da uno o più angoli o curve, o da una combinazione di entrambi. Può essere rigida o flessibile. Il verso delle curve non è importante.
    Lunghezza visibile della coda (senza pelo) da 3 a 8 cm. La taglia e la dimensione della coda deve essere in armonia con l’aspetto generale del gatto.
  • Mantello
    Struttura: Densa, con tessitura abbastanza fine
    KBS Corta, con pelo di guardia (‘guard hair’) molto ben sviluppato, pelo intermedio (‘awn hair’) forte e leggero sottopelo.
    KBL Semilungo, con scarso pelo di guardia (‘guard hair’), pelo intermedio (‘awn hair’) ben sviluppato e sottopelo scarso.
    Un soggetto in piene condizione di pelo è preferibile e presenta la pettorina, la gorgiera piena e i “calzoncini”.
    Colore: Sono consentite tutte le varietà di colore, ad eccezione dei colorpoint, dei chocolate, dei cinnamon e dei fawn e le stesse combinate con il bianco.
    Ogni quantità di bianco è accettata, per es: una fiamma, torace bianco, medaglione bianco, bianco sul ventre, sulle zampe, etc

Cure

In primavera subisce la muta del pelo, per cui va spazzolato con spazzola a setole morbide.

Da leggere dopo:

Prezzo del gatto Kurilian Bobtail

Il prezzo medio di un gatto di questa razza può aggirarsi da sopra i 700 fino a 1000€

Da leggere dopo:

Scopri gli allevamenti di gatti Kurilian Bobtail

Karelian Bobtail: la mutazione

Il Karelian Bobtail è una mutazione del Kurilian Bobtail, che presenta il gene della codqa corta recessivo. Il Karelian assomiglia più ad un Norvegese, mantre il Kurilian più ai gatti aborigeni della Siberia.

Gatto Kurilian Bobtail | Prezzo, allevamento e caratteristiche
4.6 (91.43%) 7 votes

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *