giochi da fare con il cane

Tutti sanno che il gioco è il miglior modo per interagire con il proprio animale da compagnia. Dopo aver affrontato l’argomento del gioco nel gatto, vediamo ora in che modo preferisce giocare il cane, se ci sono delle differenze con il gatto e, soprattutto, come bisogna giocare con il cane. Buona lettura!

Giochi di cani e gatti: cosa cambia?

Il gioco è un’attività fisica che a livello energetico è molto dispendiosa e, quindi, presente solo se il nostro animale da compagnia è in buona salute psicofisica. Difatti, un cane o un gatto che non vogliono giocare deve farci prestare attenzione sul suo stato di salute.

Premesso ciò, anche il cane gioca a livello locomotorio, strumentale e sociale, ma, a differenza del gatto che è un solista, il cane è maggiormente appagato dal gioco sociale in quanto animale da branco.

Perciò, se il gatto utilizza molto giochini tipo palline, piumette, sonagli ed altro e si appaga giocando da solo, il cane tende a riportare gli oggetti al proprietario e lo invita al gioco con la classica postura delle zampe anteriori abbassate e quelle posteriori alzate accompagnate da un gran scodinzolare a destra e a sinistra talvolta anche abbaiando.

giochi per cani

Questo a conferma che, per il cane, il gioco è un modo per instaurare e rafforzare il legame con il suo proprietario. L’utilizzo di palle, dischi, percorsi deve essere visto, infatti, proprio in funzione dell’interazione con l’essere umano. Gli educatori ed addestratori usano molto spesso sessioni di gioco con il premio in cibo (rinforzo positivo) per insegnare i comandi base e altro, “sfruttando” proprio questa naturale tendenza del cane.

Se il gioco della lotta viene fatto tra cani, la possibilità che possa degenerare in litigio c’è sempre. Se il proprietario vuole giocare alla lotta con il cane, deve stare molto attento alle reazioni e valutare bene, se si tratta di un cucciolo, della mole che avrà da adulto. Il gioco del tira e molla incita il cane ad allenare la presa con la bocca. S

ia il gioco della lotta che il tira e molla eccitano il cane ed è sconsigliabile per i proprietari di cani alle prime armi e, soprattutto, per alcune specifiche razze.

Per questo motivo, è preferibile optare per giochi educativi per i cani. Andiamo a conoscerli!

Giochi da fare con il cane in casa

I giochi di fiuto possono essere facilmente fatti in casa. L’utilizzo dell’olfatto stanca molto il cane, rendendolo più calmo e tranquillo.

Il gioco consiste nel nascondere in più luoghi piccole porzioni di cibo (secco o umido) e far cercare il cane i premi nascosti. Questo diversivo è uno dei tanti giochi per tenere impegnato il cane interagendo in nostra presenza.

Se, invece, noi siamo assenti, possiamo utilizzare il gioco per cani kong. La palla kong è una specie di sfera dove si può introdurre del cibo (secco o umido) e darlo quando noi usciamo di casa come gioco antinoia/antistress. Con questo espediente eviteremo che il nostro cane abbai disturbando il vicinato oppure mordicchi oggetti vari in giro per casa.

In offertaBestseller 1
Kong Extreme X-Large
195 Recensioni
Kong Extreme X-Large
  • Perfetto per il riempimento con bocconcini KONG.
  • Contribuisce a ridurre la noia e l'ansia da separazione dei cani dal morso potente.
  • Ha un rimbalzo imprevedibile per giochi di lancio e riporto.
In offertaBestseller 2
Kong Portabiscotto Classic Giochi per Cani
166 Recensioni
Kong Portabiscotto Classic Giochi per Cani
  • Giardino e arredamento esterni
  • Marca: KONG
  • Dimensioni: 10x10x10 cm
In offertaBestseller 3
Kong Puppy Medium
171 Recensioni
Kong Puppy Medium
  • Faremo il possibile per consegnarti questo prodotto ad almeno 45 giorni dalla scadenza
  • Perfetto per essere riempito con la pasta KONG Stuff'N Puppy Easy Treat o Puppy Snacks.
  • Ha un rimbalzo imprevedibile per giochi di lancio e riporto.

Giochi da fare con il cane all’aria aperta: sport cinofili

Per chi ama praticare sport e tenersi in forma, si può optare a far partecipare anche il nostro cane. Negli ultimi anni c’è stato prolificarsi di svariate attività fisiche da poter fare a sei zampe.

La più comune è l’agility che ha coinvolto razze estremamente vivaci ed energiche (es. border collie); simile è la recente mobility sempre con prove ad ostacoli.

Ma esistono anche gare di freestyling (o dogdance) con divertenti coreografie da eseguire a tempo di musica, ideale per chi ama ballare e può coinvolgere anche cani di piccola taglia.

Inoltre, c’è il frisbee dog (o disc dog), può essere praticato proprio da tutti i tipi di cani ed è ideale d’estate sulla spiaggia. Per chi preferisce fare jogging può dedicarsi con il proprio cane al canicross, ovvero correre e camminare in mezzo alla natura.

giochi educativi per cani

Ci si può anche cimentare con il rally-o, diminutivo di rally-obedience, che unisce sia l’obedience che l’agility in modo più divertente e meno rigoroso. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta di proposte per rendere ancora più salda la nostra relazione interspecifica.

Attenzione, però, a verificare il nostro stato di salute e quello del nostro cane, consultandoci con il medico di famiglia oltre al veterinario di fiducia. Infine, prestiamo attenzione ai segnali calmanti che ci vengono manifestati: se il nostro cane ci fa capire che è stanco o svogliato, non insistiamo nell’esercitarci con lui perché deve essere un piacere per entrambi!

Giocare con il cane in base alla sua indole

Il gioco va anche scelto in base alle caratteristiche individuali:

  1. se il nostro cane tende ad essere ansioso, è bene evitare il tira e molla o la lotta, ma prediligere giochi di fiuto con il cibo o la ricerca di oggetti . La palla kong è un valido strumento dove c’è sia la ricerca del cibo che l’interazione con la palla che può anche emettere suoni;
  2. se il nostro cane è introverso, meglio non lanciare ossi o bastoni, né tira e molla e lotta, ma far rotolare palle, usare giochi di fiuto e la palla kong;
  3. se, invece, tende ad essere aggressivo o tende ad abbaiare, nonusare il tira e molla, né la lotta, né coercizione, né lancio di ossi o bastoni, né il rincorrere, ma usare la palla kong e l’interruzione del gioco quando si agita troppo, vanno bene anche i giochi di ricerca oggetti con il premio in cibo e i giochi di fiuto.

E tu cosa ne pensi? In che modo giochi con il tuo cane? Facci sapere la tua esperienza. Buona convivenza a sei zampe!

5.0
10
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *