Gatto Sphynx | Carattere, allevamento e prezzi

,
gatto sphynx carattere prezzo foto caratteristiche

Mi è capitato proprio l’altra sera di andare da una mia nuova cliente per il servizio di cat sitter e scoprire che il gatto di cui dovevo prendermi cura era un gatto Sphynx. Sono gatti socievoli, adatti alla vita in famiglia e sono molto partecipi delle attività di casa, non amano essere relegati in un angolo!

La loro particolarità è senza dubbio il manto, che è assenza di pelo. E’ infatti un gatto glabro, e lo annoveriamo tra i gatti nudi, anche se nelle expo feline gareggia tra i gatti a pelo corto.

Lo Sphynx è un gatto abbastanza raro, anche se si sta diffondendo molto in Italia. E’ detto anche “gatto sfinge” (erroneamente poi associato al gatto egiziano, ma è sbagliato dire che lo Sphynx è il gatto egiziano), ma chiamarli gatti sfinge, non vi farà apparire esperti agli occhi degli allevatori, perché lo Sphynx non ha nulla a che vedere con un gatto proveniente dall’Egitto.

E’ un gatto nudo affascinante e che colpisce. Tra i gatti senza pelo, lo Sphynx è il più diffuso ed allevato ed il suo nome corretto è Canadian Sphynx. Lo Sphynx è il caratteristico gatto senza pelo, anche se in realtà è ricoperto da una peluria impercettibile. Hai mai accarezzato un “gatto pelato”? Sembra di toccare una pesca, o una pelle di daino.
Leggi qui quali sono le altre razze di gatti nudi.

Scopriamo ora nel dettaglio come è nato il gatto Sphynx, da dove ha origine, quale carattere ha e quali sono le cure necessarie per la sua pelle.

Il gatto Sphynx in breve

Luogo origine‎:Scozia
Pelo‎: ‎corto
Taglia‎: ‎media
Peso medio: 4-6kg per i maschi 3-4,5kg per le femmine
Aspettativa di vita15-18 anni
Carattere:Tranquillo e amichevole
Prezzo medio:1200€
Colori:tutte le varianti
Tabella riassuntiva di tutte le caratteristiche principali della razza

Origini del gatto Sphynx 

Lo Shynx è una razza creata dall’uomo, selezionando geneticamente gattini che nascevano glabri e senza pelo. Occasionalmente accade che ci siano gattini che nascono nudi, ad esempio i primi gatti nudi vennero descritti nel 1830 nella “Storia naturale dei mammiferi del paraguay”, mentre ad inizio Novecento alcuni giornali dell’epoca riportano che “i gatti nudi messicani erano in via d’estinzione”, ma quindi esistevano.

Nel 1936 venivano documentate cucciolate di gattini nudi, ma fu solo nel 1966, che si iniziò ad allevarli, con scarso successo. Infatti da una cucciolata domestica, a Toronto, in Canada, nacque un gattino glabro, e si scoprì che era una mutazione genetica naturale.

Vi lavorò poi l’allevatore olandese Hugo Hernandex, che presentò i gatti nel 1973, ma solo dopo 10 anni iniziarono ad avere successo con lo Shpynx. Gatto il cui standard in Italia è riconosciuto, ed in Italia esistono allevatori di questa razza, di cui parliamo in fondo a questo articolo.

Aspetto e caratteristiche del gatto Sphynx

Privo di pelo, che è la caratteristica tipica dello Shpynx, gatto dalla pelle morbida e vellutata, che presenta evidenti pieghe della pelle. Se lo accarezzi non è come accarezzare la pelle nuda umana, ma si sente una sensazione come di pesca, o di gomma, dipende dalla varietà del mantello.

Il suo mantello può essere di tre tipi

  • Rubber quello che sembra quasi gomma toccandolo, quasi un materiale antiscivolo.
  • Peach,  la tipologia che sembra una pelle di pesca
  • Wax, che sembra più simile alla cera, un po’ più grassa.

Non è totalmente privo di peli, perché conserva i baffi e le sopracciglia, ma in alcuni casi non conserva nemmeno quei peli.

Lo Sphynx non è “color carne”, ma può assumere diverse colorazioni, ed alle expo è denominato a seconda del pelo che geneticamente dovrebbe avere. Infatti se nei suoi geni c’è il colore del pelo brown, anche se il gatto è totalmente rosato, è definito uno shpunx brown.

La sua pelle spesso è pigmentata, spesso con macchie colorate di vario tipo. Tutti i colori e le fantasie sono possibili e il colore e/o il disegno del gatto si vedono nel pigmento della pelle e nei pochi peli presenti.

E’ un gatto di taglia media, le femmine possono arrivare a 4-5 kg, i maschi sono più grandi e arrivano a 6-7kg.
Oltre alla mancanza di pelo, tra le caratteristiche dello Sphynx ci sono anche gli occhi grandi e rotondi, dallo sguardo penetrante e le orecchie sono molto grandi e distanziate, come gli occhi. La sua caratteristica peculiare sono le pieghe della pelle, le rughe su fronte, mento e collo.

Nonostante l’assenza di pelo, lo Sphynx non è un gatti ipoallergenico come si potrebbe pensare, perché l’allergia ai gatti è causata da una sostanza prodotta dalla loro saliva, che poi i gatti si distribuiscono sul pelo leccandosi. Anche lo Sphynx la produce, per cui non è un gatto ipoallergenico. Approfondisci qui come funziona l’allergia ai gatti.

Carattere del gatto Sphynx

Lo Sphynx è un gatto fedele e molto attaccato al padrone. Intelligente e coraggioso, ma bisognoso di calore.
E’ un gatto veramente affettuoso, che cerca tante attenzioni ed il contatto umano.

E’ energico e agile, ama mettersi in mostra ed essere al centro dell’attenzione, per cui preparati ad essere partecipe della sua vita. Ama essere coinvolto nelle attività della famiglia, ama saltare, giocare ed arrampicarsi, per cui è bene fornirgli superfici in alto dove stazionare, dei buoni tiragraffi e non far mancare mai giochi interattivi a cui partecipare anche noi umani.

Salute dello Sphynx

Questo micio è di una razza forte e resistente con pochi problemi di salute. Sebbene la razza non abbia alcuna predisposizione a malattie genetiche, è noto che alcune condizioni di salute colpiscono i gatti Sphynx, inclusa la cardiomiopatia ipertrofica (HCM), che è una malattia che provoca ispessimento del muscolo cardiaco e può essere rilevata con un ecocardiogramma, e la miopatia ereditaria, una condizione che colpisce la funzione muscolare.

I gatti Sphynx a volte sono anche soggetti a malattie della pelle come l’orticaria pigmentosa, che provoca la formazione di piaghe sul corpo, delle irritazioni cutanee che provocano prurito. Questa razza è anche soggetta a malattie parodontali e dovrebbe essere sottoposta a regolare spazzolatura dei denti e controlli dentali.

Quando si adotta un gatto Sphynx, meglio evitare gli allevatori che si rifiutano di fornire il libretto sanitario o addirittura il Pedigree. Ricordo che solo un gatto con Pedigree è per definizione un gatto di razza e non c’è alcun motivo per non rilasciare un pedigree visto che costa pochi euro. E’ buona cosa che l’allevatore da cui acquistate uno Sphinx ti informi su queste malattie ereditarie che può presentare e ti dia tutte le informazioni sui genitori del tuo cucciolo.

I gatti Sphynx tendono ad avere la pelle grassa e devono essere lavati regolarmente per evitare di diventare unti. Bisogna anche prestare particolare attenzione per proteggere questi gatti dalle scottature solari e dai danni alla pelle, nonché dal freddo, anche se lo sfinge tende ad essere un esperto nel trovare posti comodi dove rannicchiarsi e riscaldarsi. Tuttavia, sono disponibili in commercio maglioni e cappotti su misura per il gatto sfinge. Le orecchie dovrebbero anche essere controllate settimanalmente per l’accumulo di cerume e pulite delicatamente con un batuffolo di cotone imbevuto di una soluzione delicata per la pulizia delle orecchie, se necessario.

Sphynx - Foto gatto senza pelo
Sphynx – Foto Silvia Pampallona

Standard di razza del Gatto Sphynx (SPH):

Questi sono gli standard richiesti alle Expo feline per presentare un Gatto Sphynx ai giudici e ricevere un buon punteggio. Normalmente gli allevatori selezionano i loro mici affinché siano più aderenti possibile a questo standard. Potrebbe essere che il tuo gatto Sphynx non sia proprio aderente ad essi, ma è comunque uno Sphynx se dotato di Pedigree.

Categoria III: Pelo corto e Somali
Codice EMS: SPH
Associazioni che riconoscono la razza: AACE, ACF, ACFA, CCA, CFA, FIFe, GCCF, LOOF, SACC, TICA, WCF

  • Aspetto generale
    Taglia: Media, di peso sorprendente rispetto alla taglia.
  • Testa
    Forma: Cuneo smussato, con contorni arrotondati, leggermente più lungo che largo
    Cranio Leggermente arrotondato, con una superficie piatta a livello della fronte
    Profilo: Diritto, con una lieve o moderata interruzione (‘stop’) sul ponte nasale.
    Zigomi: Zigomi molto prominenti
    Muso e mento Muso forte e arrotondato, mento forte.
    Vibrisse: Complete o incomplete, grossolane
  • Orecchie
    Forma: Grandi, larghe alla base ed aperte, con le estremità leggermente arrotondate.
    L’interno è totalmente glabro. Una piccola quantità di pelo è consentito sulla parte inferiore del bordo esterno e sul dorso dell’orecchio.
    Piazzamento: Diritte, piazzate leggermente angolate sulla testa, non inclinate.
  • Occhi
    Forma: A forma di limone, grandi, posti in obliquo verso il bordo esterno delle orecchie. La distanza è fra loro e appena superiore alla lunghezza di un occhio.
    Colore: In armonia con il colore della pelle
  • Collo
    Di media lunghezza, dalla forma rotonda e ben muscoloso.
    Arcuato dalle spalle alla base del cranio. Forte, specialmente nei maschi,
  • Corpo
    Struttura Lunghezza media, forte e muscoloso, non delicato. Addome pieno e rotondo, ma non grasso. Torace largo e arrotondato.
  • Zampe
    Di media lunghezza, in proporzione con il corpo.
    Le zampe posteriori sono leggermente più lunghe di quelle anteriori.
    Le zampe anteriori sono posizionate distanti.
    Ossatura media, forti e muscolose.
    Piedi: Ovali, con dita lunghe, sottili e prominenti.
    I cuscinetti sono più grandi che nelle altre razze e danno l’impressione che il gatto cammini su cuscinetti d’aria.
  • Coda
    Sottile, larga alla base. Si assottiglia verso la punta.
    Lunghezza in proporzione con il corpo. Un ciuffo di peli sulla punta (‘lion tail’) è accettabile.
  • Mantello e pelle
    Tessitura: Appare glabro, ma puo’ essere coperto da una peluria sottile e corta.
    Come per la pelle del camoscio, accarezzando la pelle di questi gatti si può avere una sensazione di resistenza.
    Rughe: È preferita una pelle molto rugosa, specialmente intorno al muso, tra le orecchie ed intorno alle spalle, anche se le rughe non devono essere così pronunciate da compromettere le normali attività del gatto.
    Un pelo corto, soffice e sottile è permesso sui piedi, sul ponte nasale, sulle guance, sul retro delle orecchie, sullo scroto e sull’estremità della coda.
    Colore: Sono permesse tutte le varietà di colore e di disegno, incluse quelle con bianco. È permessa qualsiasi quantità di bianco.
  • Note
    Il gatto non deve essere piccolo o gracile
    I maschi sono più grandi delle femmine, mantenendo le loro proporzioni
    Lo Sphynx ha un temperamento dolce, vivace intelligente ed è ben disposto alla manipolazione.

Video di un allevamento di Sphynx

Ecco un video che ho realizzato in visita ad un allevamento di gatti nudi. Accarezzarli e conoscerli è stato veramente bello ed interessante!

Visita all'allevamento 🐱 Sphynx e Maine Coon 🐱 di Perbachows Cattery

Cure

Lo Sphynx è un gatto molto freddoloso, essendo privo di pelo, ma la sua pelle è molto sensibile al sole, per cui corre il pericolo di essere ustionato da esso. Il gatto Sphynx va lavato quando necessario, anche una volta ogni 2 settimane. La pelle si sporca, in quanto secerne del grasso protettivo, il sebo.

La sua pelle si abbronza e scotta come quella umana, per cui se il gatto si espone al sole, bisogna fare attenzione. Per questo ha bisogno di crema protettiva, cosa che gli piace molto. E’ un gatto di grande appetito. Bisogna avere cura degli occhi, pulendoli, specie nei gattini piccoli, 2-3 volte al giorno con del cotone umido.

Anche le orecchie vanno pulite con cotone quando necessario, rimuovendo una volta alla settimana la secrezione marrone oleosa che si forma.

L’allevatore sicuramente ti illustrerà tutte le particolarità di questo gatto prima di affidartelo, descrivendoti la cura quotidiana, come lavarlo, come curare la sua pelle, come tenerlo al caldo e anche come proseguire con le vaccinazioni ed i controlli dal veterinario. Un allevatore serio ti chiederà di sterilizzare il tuo micio, per evitare che nascano allevamenti fai da te mescolando gatti che non centrano con la razza.
Leggi anche: Vestiti per gatti Sphynx e non

Allevamento del gatto Sphynx

Se cerchi uno Sphynx in Italia, può non essere semplice trovare allevamenti di gatti nudi, ma ce ne sono e sono sempre più diffusi. Qui ne ho raccolto alcuni : Scopri gli allevamenti di gatti Sphynx

Ricordati di affidarti ad allevatori seri, di visitare più volte l’allevatore quando vai a vedere i suoi gatti, di controllare che i gatti non siano tenuti in gabbie, che sembrino attivi i e giocosi e che non ci siano cosa che ti fanno insospettire. Magari fatti accompagnare da un’altra persona esperta di gatti o che ha già uno Sphynx. Se l’allevatore non vuole darti un gatto con il pedigree, oppure ti propone un sostanzioso sconto per non darti il pedigree, diffida altamente. Troppe volte ho sentito di gatti ceduti senza pedigree, pagati, e che poi avevano problemi di salute. E senza pedigree non ti puoi nemmeno rivalere per verificare le linee genealogiche. Non c’è alcun motivo per cui un gatto venga venduto senza pedigree se è di razza, se non qualche cosa che non va nell’allevamento.

Prezzi del gatto Sphynx

Lo Sphynx può avere un costo anche molto elevato, infatti il prezzo per un gatto da esposizione supera facilmente i 1000€, da riproduzione anche i 2000-2500€, mentre un gatto da compagnia si può trovare anche a 900€. Come abbiamo detto più in su in questo articolo, consiglio di verificare bene l‘affidabilità dell’allevatore, prima di procedere all’acquisto, naturalmente dovrà essere ceduto con pedigree, ma questo vale per tutti i gatti di razza, non solo per i gatti Sphynx. Prezzo basso e non rilascio del pedigree deve insospettirti e ti sconsigli odi procedere all’acquisto del gatto.

Consiglio vivamente di cercare gattini Sphynx su subito o su siti poco affidabili, di fare visita all’allevatore e di chiedere tutte le informazioni di cui hai bisogno, altre al costo dello Sphynx. Documentati bene e diffida di chi ti fa un prezzo troppo basso o non vuole fornirti il pedigree.

F.A.Q sullo Sphynx

Perché lo Sphynx è senza pelo?

Originariamente dei gattini nacquero in una cucciolata senza pelo, era una anomalia genetica. Successivamente gli allevatori vollero selezionare questa caratteristica facendo accoppiare tra loro gatti nudi e creando questa razza.

Gli Sphynx sono gatti amichevoli?

Assolutamente sì, sono molto affettuosi, attaccati al oro umano e amano molto il contatto fisico

Gli Sphynx si scottano al sole?

Si, la loro pelle va protetta dal sole e anche dal freddo.

Gli Sphynx puzzano?

Se senti che il tuo Sphynx puzza, è sintomo di scarsa igiene o c’è qualcosa che non va. La loro pelle produce comunque del sebo, sudano e vanno lavati regolarmente.

Gli Sphynx soffrono il freddo?

Si, se la temperatura va sotto i 20 gradi meglio proteggerli con un vestitino.

Foto del gatto Shpynx

Ecco al cune foto di gatti Sphynx, detto anche volgarmente gatto nudo e chiamato anche gatto egiziano senza pelo, anche se ripetiamo che non ha nulla a che fare con un gatto egiziano.

Intervista video ad un allevatore di Shpynx

Ho intervistato per voi un allevatore di gatti Sphynx, Enzo e Paolo, dell’allevamento Ladri di Cuori, che ci racconta il carattere e le caratteristiche di Cronos e Bart

Sphynx, il gatto nudo: Cronos e Bart ❤😺

E tu cosa ne pensi dello Sphynx? Ti piacciono questi gatti pelati? Di sicuro è strano vedere un gatto senza pelo e ti assicuro che accarezzarli è una vera esperienza sensoriale, che varia a seconda del tipo di pelle del particola gatto Sphynx. Chi li accarezza assicura che ce ne si innamora, sicuramente sono gatto affettuosissimi, sempre assieme al suo umano e danno tantissimo affetto.

Ti potrebbe piacer anche:

4.6/5 - (19 Voti)
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.