Perdita pelo gatto: quando è normale e quando no

,
perdita pelo gatto rimedi normale

Nel periodo dell’anno più caldo la perdita di pelo nel gatto è normale: il gatto perde pelo stagionalmente, e noi ci ritroviamo mobili e tessuti pieni di simpatici peletti. La perdita di pelo consente al gatto di rinnovare sempre la sua pelliccia ed è un fenomeno normale, ma a volte è eccessiva. Vediamo quali sono i casi normali di perdita di pelo nel gatto e invece in quali casi la perdita eccessiva di pelo può essere sintomo di qualcosa che non va.

Quando la perdita di pelo del gatto è normale

Tutti i gatti hanno i propri cicli di muta; alcuni eliminano solo piccole quantità di peli mentre altri ne perdono molti di più. Se il pelo però diventa molto sottile e rado è motivo di preoccupazione ed è bene una visita veterinaria. Anche la pelle arrossata o infiammata sotto i peli è un segno di un problema di fondo.

Il ciclo di crescita dei peli di gatto consente la crescita di nuovi peli al posto dei peli morti che sono caduti. Inoltre, la lunghezza delle diverse fasi di crescita del pelo è determinata geneticamente, ma varia anche in base all’età, alla razza, al sesso e allo stato di salute del tuo animale domestico.

Tuttavia, ci sono due periodi dell’anno in cui cadono più peli del solito: la primavera e l’autunno. La muta autunnale permette al pelo del tuo gatto di crescere più denso e folto per proteggersi dalle basse temperature, mentre quella primaverile permette al tuo gatto di far crescere il pelo più fine per le giornate più calde.

Se il gatto perde pelo eccessivamente

Una perdita di pelo più significativa del solito può essere collegata a pruriti che il tuo gatto sta provando. Questi pruriti possono essere causati dalla presenza di parassiti come pulci, funghi o persino scabbia che infastidiscono il gatto.

Anche cibo può anche essere la causa di una significativa perdita di pelo nel gatto. Se la quantità o la qualità del cibo non è elevata, il tuo gatto può sviluppare carenze nutrizionali e la perdita di pelo sarà un indicatore di tutto questo.

Anche lo stress può causare una perdita di pelo eccessiva. Ad esempio, non è raro osservare la perdita di pelo quando il tuo animale domestico viene portato a una visita dal veterinario. Un cambiamento nelle tue abitudini, come il trasloco, può portare anche a perdita di pelo in grandi quantità. Anche le malattie ormonali possono causare una eccessiva perdita di pelo.

Perdita di pelo eccessiva per allergie a pulci

Le pulci possono mordere e irritare qualsiasi gatto, ma alcuni gatti hanno un’ipersensibilità agli antigeni all’interno della saliva delle pulci. Questi gatti allergici sviluppano un prurito acuto a contatto con le pulci molti di loro si leccano eccessivamente per grattarsi. I peli non cadono da soli ; i gatti in realtà lo leccano così tanto che si strappano i capelli.

In questo caso il loro pelo cade troppo velocemente perché possa venire sostituito da nuovi peli che ricrescono. A volte, un gatto può impegnarsi in una toelettatura compulsiva a causa del dolore neuropatico causato da danni ai nervi della pelle. In rari casi, un gatto può pulirsi troppo e perdere il pelo per ragioni psicogene, come l’ansia dopo un evento stressante; ma è più probabile che i gatti che si leccano i pelo abbiano prurito a causa dell’allergia alle pulci.

Anche rogna, scabbia e pidocchi possono far prudere la pelle di un gatto, portando alla stessa toelettatura eccessiva e al gatto che perde i peli. Anche gli acari, le allergie alimentari e le allergie ambientali possono causare prurito e eccessiva cura. Leggi anche: Alopecia, quando il gatto perde peli a chiazze.

Perdita di pelo per il dolore

A volte, un gatto lecca troppo un’area del suo corpo non perché prude, ma perché il tessuto sotto la pelle fa male. Un gatto con l’artrite, ad esempio, può leccare costantemente l’articolazione dolorante perché è dolorosa e leccare aiuta ad alleviare il disagio. Il problema è che il gatto lecca anche i peli e li strappa.

Perdita eccessiva di pelo per infezioni

Questa non è una causa comune di un gatto che perde i peli come le allergie, ma succede. I gatti con condizioni infettive come infezioni da stafilococco e infezioni fungine come la tigna possono perdere i peli nelle aree colpite.

Perdita di pelo nel gatto per disturbi endocrini

Un gatto che perde troppi peli può avere ipertiroidismo, una tiroide iperattiva, che causa perdita di peso e altri sintomi. Al di fuori della tiroide, se i gatti hanno uno squilibrio ormonale e un aumento del livello di steroidi nel corpo, i follicoli piliferi possono morire; e con livelli ormonali anormali, i nuovi peli potrebbero non ricrescere. Ad esempio, la malattia di Cushing, un disturbo metabolico che produce troppo cortisolo, può causare alopecia nei gatti.

Effetti collaterali dei farmaci

Il prednisone transdermico provoca alopecia e arricciamento dei padiglioni auricolari. Di solito l’interruzione del farmaco invertirà questa condizione.

Come impedire la perdita di peli nel gatto

La caduta improvvisa e rapida dei peli nel gatto deve essere motivo di preoccupazione e dovrebbe essere affrontata con una visita veterinaria; tuttavia, puoi intervenire durante i normali cicli di muta spazzolando il tuo gatto con una spazzola per animali di qualità. Anche un buon bagno fa molto, oltre a cambiare la dieta del tuo gatto con cibi sani e ricchi di omega. La spazzolatura costante del tuo gatto ti aiuta a liberarlo del pelo morto evitando che lo ingerisca formando boli di pelo, e ti consente di mantenere controllata la cute per scoprire subito la presenza di pulci, zecche o ferite ed arrossamenti.

Leggi anche

Cerca su MicioGatto quello che ti serve:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *