Aristogatti personaggi nomi canzoni e curiosità

Chi ama i gatti non può non aver visto il film “Gli Aristogatti”, il film Disney del 1970 che ha reso famosi questi gatti aristocratici, e i loro nomi sono diventati i più utilizzati per tutti i gatti d’Italia. Vediamo dunque quali sono i personaggi degli Aristogatti, quali sono i loro nomi e anche le bellissime canzoni del film Aristogatti, oltre a tante altre curiosità.

Prima tutto una breve trama del film Gli Aristogatti, che poi vi esporrò più estesamente: la storia racconta le avventura di una famiglia di gatti aristocratici, che vivono con la loro umana Madame nella Parigi del ‘900.
Madame nomina i suoi gatti Duchessa, Marie, Berlouise e Tolosa suoi eredi, ma il geloso maggiordomo Edgar li rapisce e li abbandona. Gli Aristogatti trovano dunque l’aiuto del gatto randagio Romeo (nella storia originale Thomas O’Malley) che vuole aiutarli a tornare a casa. Vivono molte avventure, che si concludono bene, ma vi svelerò il finale sono nella trama completa.

Gli Aristogatti: personaggi

Vediamo dunque i personaggi de Gli Aristogatti, il loro carattere e ruolo nella storia e i nomi degli Aristogatti e degli altri personaggi che li aiutano o li ostacolano nelle loro avventure. Così avrete tutte le risposte alla domanda “Come si chiamano gli Aristogatti?”. Accompagnerò i nomi anche alle immagini degli Aristogatti, perché sono sempre bellissimi!

Romeo degli Aristogatti

romeo degli aristogatti

Romeo è il gatto randagio che aiuta Duchessa ed i suoi cuccioli a ritrovare la strada di casa e a sopravvivere fuori dalle mura domestiche. Romeo e Duchessa si innamorano, Romeo è un gatto che arriva dall’Italia e ci sa fare! Famosissima la canzone di Romeo negli Aristogatti con il suo ritornello “So Romeo, er mejo der Colosseo”

Romeo degli Aristogatti è un bel gattone marrone, che nella storia originale, scritta da Tom McGowan e Tom Rowe, si chiama Abraham De Lacy Giuseppe Casey Thomas O’Malley ed è irlandese.
Romeo del film Aristogatti è doppiato nella versione originale da Phil Harris e nella versione italiana da Renzo Montagnani

Duchessa Aristogatti

Duchessa è una bella gattina bianca, sofisticata ed aristocratica, madre di tre gattini. Molto affezionata alla sua vita di raffinatezza e alla sua umana Madame Adelaide Bonfamille, si innamora di Romeo, gatto randagio, ed è poi combattuta tra la sua vita di agio e una vita con lui.
Nel film The Aristocat originale è doppiata da Eva Gabor mentre nella italiana del film Gli Aristogatti Duchessa è doppiata da Melina Martello.

Minou Aristogatti

Minou aristogatti

Minou è la bellissima gattina femmina figlia di Duchessa. Un po’ viziatella e capricciosa, ma tanto dolce. Nella versione originale il suo nome è Marie.

Bizet e Matisse Aristogatti

 Berlioz  e Matisse Aristogatti

Bizet e Matisse negli Aristogatti sono i due gattini maschi di Duchessa. Matisse è un po’ rude ma adora Romeo, Bizet è più timido e schivo. Nella versione originale i loro nomi sono Berlioz e Toulouse.

Edgar maggiordomo Aristogatti

Edgar è il maggiordomo di Madame, l’umana di Duchessa e i suoi gattini. E’ colui che li vuole veder sparire per intascare lui l’eredità di Madame. Lui è proprio il cattivo della storia.

Groviera il Topo degli Aristogatti

topo aristogatti

Groviera è un topo che vive in casa con gli Aristogatti. E’ amico di Duchessa e i suoi gattini e aiuterà Romeo per riportarli a casa.

Napoleone e Lafayette Aristogatti

lafayette aristogatti napoleone

Negli Aristogatti ci sono anche cani! Infatti Napoleone e lafayette vivono nella stessa casa degli Aristogatti. Inconsapevolmente salvano anche la vita agli aristogatti e sono molto divertenti.

Madame Adelaide Bonfamille

Madame è l’umana che vive con gli Aristogatti e designa loro come eredi nel suo testamento, è una ex cantante lirica che non ha altri in famiglia, legata ancora al suo ruolo preferito nell’opera della Carmen, che adora.

Avvocato George Hautecourt Aristogatti

Personaggio molto simpatico, è l’avvocato che aiuta Madame a redigere il suo testamento che è oggetto di tutto il film

Scat cat, Shun Gon, Hit Cat, Peppo, Billi Boss Aristogatti

Scat cat, Shun Gon, Hit Cat, Peppo e Billi Boss Aristogatti

Sono tutti amici di gatto Romeo e tutti musicisti. Il jazz negli Aristogatti è molto presente, infatti le canzoni e gli spartiti del film sono molto richiesti.

Adelina e Guendalina Blabla oche aristogatti

oche aristogatti

Anche le oche in Gli aristogatti danno una mano, infatti Adelina e Guendalina Blabla sono due gemelle inglesi in viaggio che aiutano gli Aristogatti a tornare a casa. Spesso ci si chiede come si chiamano le oche degli Aristogatti, ecco ora sai i loro nomi!

Cavallo Aristogatti Frou-Frou

cavallo aristogatti

Frou-Frou è la cavalla di Madame, che traina la sua carrozza, anche lei molto aristocratica ma simpatica.

Zio Reginaldo Aristogatti

zio reginaldo aristogatti

Zio Reginaldo degli Aristogatti è un oca ubriacona, zio delle due oche gemelle inglesi che racconta le sue disavventure.

Ora che abbiamo visto i nomi degli Aristogatti ed anche i nomi e il racconto dei personaggi del film Aristogatti, raccontiamo meglio la trama del cartone, per poi passare alle curiosità più interessanti del fillm.

Gli Aristogatti: trama completa

La storia degli Aristogatti si svolge a Parigi, nel 1910. La mamma gatta Duchessa e i suoi tre cuccioli, Berlioz, Marie e Toulouse (questi i nomi degli Aristogatti cuccioli nel film originale) vivono con la diva dell’opera in pensione Madame Adelaide Bonfamille e il suo maggiordomo inglese Edgar.

Madame un giorno decide di fare testamento assieme all’avvocato Georges Hautecourt e di lasciare tutto il suo patrimonio ai suoi gatti. Il maggiordomo Edgar, attraverso un tubo sente tutto e così decide di liberarsi dei gatti per intascare lui l’eredità. Mette un sonnifero nella ciotola dei mici e parte per abbandonarli, ma i due cani Napoleone e Lafayette gli tendono una imboscata, e il maggiordoo Edgar anche se si salva, lascia cadere i suoi oggetti e la cesta con i gatti.

Nel frattempo Madame, il topo Roquefort e Frou-frou la cavalla si accorgono della loro assenza. Edgar si da da fare per recuperare i suoi averi che testimonierebbero il suo coinvolgimento nella sparizione dei gatti.

Il mattino seguente Duchessa incontra Romeo, il gatto randagio, che si offre di aiutarli a tornare a casa. Fanno l’autostop e salgono su un camion del latte ma vengono cacciati dall’autista.
Attraversando poi un passaggio a livello, rischiando di essere investiti da un treno, Minou cade in un fiume, salvata da Romeo, a sua volta salvato dalle oche inglesi.

Bestseller 1
Gli Aristogatti (Special Edition)
258 Recensioni
Gli Aristogatti (Special Edition)
  • Siamo a Parigi. Un'eccentrica miliardaria dei quartieri alti medita di lasciare la sua favolosa eredità ad una famiglia di gatti d'alto rango. Un'idea che non piace per niente al suo perfido...
  • Codice Prodotto: B2_0089973
  • Audience Rating: G (audience generale)
Bestseller 2
Disney - PTS- Marie Gattina Aristogatti Peluche 35cm, Colore
1 Recensioni
Disney - PTS- Marie Gattina Aristogatti Peluche 35cm, Colore
  • Peluche ORIGINALE Disney
  • Altezza circa 35cm
  • Serie ANIMAL FRIENDS di Disney

La compagnia di gatti attraversa i tetti di Parigi per tornare a casa e in quei luoghi incontrano la band di gatti che suonano il jazz, in particolare la canzone Ev’rybody Wants to Be a Cat .
Romeo e Duchessa parlano poi in privato su un tetto vicino, Romeo le chiede di sposarlo ma Duchessa si sente troppo legata a Madame per lasciarla.

Gli aristogatti riescono quindi a tornare a casa e Romeo se ne va sconsolato.
Edgar però è ancora in agguato, cattura di nuovo gli Aristogatti e li mette in un sacco. Allora il topo corre a chiamare Romeo, che manda il topo a chiamare i gatti della banda Scat Cat, che rischia la vita perché lo vogliono mangiare. Tutti assieme riescono a salvare Duchessa e i gattini e Edgar rimane chiuso in un baule spedito a Timbuktu al posto dei gatti stessi.

A quel punto Madame si rende conto di tutto, esclude Edgar definitivamente dal testamento e adotta anche Romeo in famiglia, fondando anche una associazione per occuparsi dei gatti randagi di Parigi.

Leggi anche: Cartoni animati di gatti famosi: tutti gli indimenticabili

Aristogatti e jazz

In realtà il jazz nella Francia del 1910 non era ancora arrivato ma le canzoni della band degli Aristogatti sono pienamente jazz! La colonna sonora originale The Aristocats è cantata da Maurice Chevalier mentre questo è l’elenco delle tracce della colonna sonora del film Aristogatti:

  • The Aristocats – Maurice Chevalier – 2:08
  • Concertino a quattro zampe – Cinzia De Carolis, Riccardo Rossi, Gianna Spagnulo ed Emanuela Rossi – 1:43
  • Romeo’s Swing – Renzo Montagnani – 2:10
  • Alleluja, tutti jazzisti! – 5:55
  • Melodia carina / My Paree – George Bruns – 3:20
  • Canzone di amore gattesco – George Bruns- 1:33
  • Il maggiordomo serpente – George Bruns – 1:31
  • Sette vite – George Bruns – 0:57
  • L’oca vola in alto – George Bruns – 1:23
  • Il mulino a vento / Il maggiordomo parla – George Bruns – 2:01
  • Blues – George Bruns – 0:55
  • Dopo lei / Lotta fra gatti – George Bruns – 2:21
  • My Paree / Corde in Blue – George Bruns – 2:49
  • Melodia graziosa – George Bruns – 1:45
  • Due cani e una bicicletta – George Bruns – 1:42
  • Alleluja, tutti jazzisti! (reprise) – 1:21

Molti giovani hanno scoperto il jazz grazie agli Aristogatti, famosissimo il pezzo “Tutti quanti vogliono fare jazz!” che in origine si intitola “Everybody want to be a cat”

Sono numerose le canzoni degli Aristogatti che sono diventate famose, vi consiglio di fare un giro su YouTube cercando “canzone aristogatti” e troverete tutti i video e le canzoni, e molte volte anche i testi, le scale e gli arpeggi delle canzoni degli Aristogatto.

Curiosità su Gli Aristogatti

Ecco infine alcune curiosità interessanti che riguardano il film Gli Aristogatti:

  • Walt Disney morì nel 1966 e fece in tempo ad approvare la creazione del film ma non a produrlo, Gli Aristogatti è infatti il primo film prodotto dopo la sua morte
  • Il film sembra essersi ispirato ad una storia vera
  • Scat Cat doveva essere doppiato da Louis Amstrong, che però non ci riuscì a causa della sua malattia
  • Il personaggio di Hit Cat, uno dei gatti jazzisti, è una caricatura di John Lennon
  • Maurice Chevalier per cantare il famoso pezzo “The Aristocat” tornò al lavoro anche se era già in pensione
  • George Bruns compisitore della colonna sonora de Gli Aristogatti e di molti altri film Disney è stato nominato 4 volte ai premi Oscar

E tu hai visto il film Gli Aristogatti? Raccontami le tue impressioni e storie qui sotto nei commenti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *