Cartoni animati di gatti famosi: tutti gli indimenticabili

Cartoni animati di gatti famosi tutti gli indimenticabili

Gatti famosi nei cartoni animati ne abbiamo? Direi proprio di sì! Dai gatti resi famosi dal genio Walt Disney, a gatti più “recenti” come il gatto di Kiss me Licia, a gatti “storici” come il Gatto con gli stivali, i cartoni animati hanno resi famosi un sacco di nomi di gatti.

Per non parlare poi dei gatti famosi delle favole, come il gatto di Cenerentola, anzi il gatto della matrigna di Cenerentola che, fatalità, come si chiamava? Ma certo, Lucifero! perché era un gatto maligno!
Come anche il Gatto e la Volpe nella favola di Pinocchio, ma Pinocchio è cresciuto anche con dolce gatto di nome Figaro.
E vogliamo parlare di Birba, il tremendo gatto dei puffi che vive con Gargamella?

Gatti spiritosi, come il mitico Gardfield, fino ad arrivare al grande Romeo, er mejo der Colosseo, e gli Aristogatti, forse i gatti più famosi Disney ed anche tra i cartoni animati, sempre attuali, sempre belli. Gatte famose e gatti da Oscar, insomma!

In questo articolo voglio rendere omaggio a questi grandi nomi di gatti famosi, ricordando i gatti dei cartoon storici ed anche alcuni più recenti, e chissà se li conosci tutti!

Leggi anche: Gatti famosi del web, Facebook, YouTube e Instagram Cats

Gli Aristogatti

Forse i nomi degli Aristogatti sono i più conosciuti tra i gatti dei cartoni animati: Duchessa, Matisse, Bizet e Minou, e il mitico Romeo.
Nel film animato Disney del 1970, diretto da Wolfgang Reitherman e ambientato a Parigi, i protagonisti sono loro,  questi gattini aristogatti che diventano i beneficiari dell’ingente patrimonio di Madame Adelaide Bonfamille, celebre cantante e loro umana.
Ma alla loro morte il patrimonio andrebbe al suo maggiordomo Edgard, e così questi li abbandona in campagna, ed è lì che entra in scena il gatto Romeo (doppiato nella edizione italiana da Renzo Montagnani), che fa invaghire Duchessa ed insegna agli aristogatti il piacere della vita randagia e sui tetti.

Ecco la bellissima scena in cui Romeo canta la famosa canzone “er meio der Colosseo” ed incanta la micia Duchessa.

Ecco altri nomi di gatti presenti negli Aristogratti, casomai ti servisse da spunto per dare al tuo gatto un nome famoso: Scat Cat, Shun Gon , Hit Cat, Peppo , Billy Boss.
Come si chiamano i gatti degli aristogatti?  Duchessa, Matisse, Bizet e Minou, Romeo.

Bestseller 1
Gli Aristogatti (Special Edition)
THE WALT DISNEY COMPANY ITALIA S.P.A. (07/02/2010) - Tiempo de ejecución: 76 minuti - vari
9,99 EUR
In offertaBestseller 2
Gli aristogatti
Disney Walt - Editore: Disney Libri - Copertina flessibile: 96 pagine
6,90 EUR - 1,03 EUR 5,87 EUR
In offertaBestseller 3
Gli aristogatti
Walt Disney Company Italia - Editore: Disney Libri - Copertina flessibile: 95 pagine
9,90 EUR - 1,48 EUR 8,42 EUR

Il gatto di Gargamella

Io sono cresciuta anche guardano i Puffi, e non posso dimenticare il gatto di Gargamella, di nome Birba, che dà loro la caccia instancabilmente!

birba il gatto di gargamella puffi
Nella versione italiana Birba è una gatta femmina, mentre nell’originale è un gatto maschio, certo è che anche Gargamella la tratta male, e lei va a sfogarsi con i poveri Puffi!

Il gatto Silvestro

Gatto Silvestro è consumato da un vorace appetito e il suo obiettivo è il tenero canarino Titti che se ne sta quieto (??) nella sua gabbietta o se ne svolazza per casa leggiadro.
La citazione di rito “Oh, oh, mi è semblato di vedere un gatto!”

gatto silvestro

Il gatto Silvestro non ha vita facile, perché Titti è protetto dalla padrona di casa, la nonna, che difende a “ombrello tratto” il canarino Titti, e Silvestro si piglia le legnate!

Titti è anche aiutato dal bulldog Ettore, e anche lui pensa a darle di santa ragione al povero Silvestro.
Il cartone animato Gatto Silvestro è della Looney Tunes e Merrie Melodies ed è nato nel 1945.
Vediamo qui qualche immagine e foto del mitico Gatto Silvestro.

Lucifero, il gatto di Cenerentola

Mi sono sempre chiesta da grande come si chiamasse il gatto di Cenerentola, che compare nel film Disney del 1950.
Ed è proprio lui: Lucifero!
Creato dal disegnatore Ward Kimball, Lucifero è il gatto siberiano di Lady Tremaine, la matrigna di Cenerentola.

Nerissimo e con gli occhi verdi, è snob, testardo e pieno di malizie. Memorabile la sua trasformazione, ad opera di Lady Tremaine con la bacchetta magica di Fata Smemorina, in cocchiere meschino, che finirà a vagare per la foresta dopo un tuffo nel fiume con tutta la carrozza.

Grande cacciatore di topolini, li lascia perdere quando si innamora della sensuale gatta bianca Pom-Pom e, come contrappasso, verrà picchiato dai topini con la scopa dopo essere stato miseramente lasciato dalla sciantosa gatta di corte.

Il gatto di Sailor Moon

Ma passiamo a tempi molto più recenti, con un gatto, anzi una gatta, proveniente dal pianeta Mau, e cioè Luna, la gatta di Sailor Moon.
Luna è una gatta nera, parlante, con una luna sulla fronte. Può assumere forma umana e ha il ruolo di consigliare e portare informazioni a Bunny, la sua padroncina e reincarnazione della principessa Serenity.
Citazione di rito: “Benedetta ragazza!”

luna il gatto di sailor moon
Fornisce i compiti alle guerriere Sailor, gli importantissimi gadget magici e parla loro del passato e del futuro.
Il suo è ruolo di gatta saggia, e almeno all’inizio del cartone animato, fondamentale.

Garfield

Uno dei gatti più popolari al mondo, il gatto Garfield nasce prima nei fumetti per diventare poi cartone animato, film e anche una linea di articoli per la scuola!
E’ stato creato bnel 1978 da Jim Davis, che ci mise un anno e mezzo per definire ed approfondire le caratteristiche di Garfield, cogliendo appieno il legame profondo tra peculiarità feline e difetti umani.

garfield cartoni
Il gattone rosso infatti è egocentrico, permaloso, egoista, golosissimo, indolente e menefreghista, e sfrutta la sua apparente tenerezza per manipolare il suo proprietario, Jon Arbuckle, facendogli fare ciò che desidera.

Inoltre approfitta della sua intelligenza per tiranneggiare il cane Odie, riaffermando la superiorità e indipendenza del gatto sul servilismo del cane.
La sua visione del mondo è meravigliosamente ironica e disincantata.
Oltre alle strisce e quindi essere un gatto dei fumetti, dal 1994 è anche serie televisiva di cartoni animati.
Molto simpatici anche i due film “Garfield I” e “Garfield II”, del 2004 e 2007.

Garfield - Peluche Figura 28 centimetri
Giocattolo - Aurora World Ltd
13,44 EUR

Giuliano, il gatto di Kiss me Licia

Quante come me erano ragazzine ai tempi di Kiss me Licia ed hanno sognato storie d’amore come quella di Mirko e Licia?
Uno dei più simpatici personaggi era Giuliano, l’amatissimo gatto del fratellino di Mirko, Andrea.
Gatto rosso dal passato burrascoso, tradito dalla prima gattina della sua vita, è vissuto allo stato brado, è oggettivamente obeso, e ha elaborato una misoginia tutta sua.

il gatto di kiss me licia

E’ scostante e critico, con una personale e pesantissima ironia, e un po’ cinico. Licia è la sua eccezione alla regola, le vuole bene e con lei instaura un buon rapporto.
Nell’edizione italiana dell’anime il suo ruolo diventa molto importante. E’ di fatto il narratore di molte situazioni, stemperandone il romanticismo con qualche risata!

E’ l’incarnazione della felinità sorniona e disincantata.
Il suo piatto preferito è l’okonomyaki, una frittella di farina alla piastra con cavolo e uova…con aggiunte a piacere, dalla carne ai gamberi, cucinati dal mitico M’arrabbio!
Nella serie televisiva italiana ispirata a Kiss me Licia, Love me Licia (Italia 1, 1986) con, tra gli attori, Cristina d’Avena nel ruolo di Licia, Giuliano è uno splendido gatto persiano arancione.

Love me knight. Kiss me Licia: 4
Kaoru Tada - Editore: Goen
5,95 EUR

Il gatto con gli stivali

Il gatto con gli stivali è una popolarissima fiaba, di cui parlano Giovanni Francesco Straparola, Giambattista Basile, Ludwig Tieck, Charles Perrault e i fratelli Grimm.

La prima versione risale al 1550 circa, numerose sono le versioni successive, da Basile ai fratelli Grimm, con numerose varianti.
Nella fiaba, il gatto con gli Stivali, che non ha un vero e proprio nome, ma nella versione inglese si chiama Puss in Bots, è un gatto furbissimo ed astuto che finirà per fare la bella vita assieme al suo padrone, alla corte del re.

Il gatto con gli stivali. Con DVD
Charles Perrault - Editore: Edibimbi - Copertina rigida: 32 pagine
6,90 EUR

Il gatto con gli stivali più celebre ai giorni nostri è quello del film cartone Shrek, con marcato accento spagnolo. Ex fuorilegge opportunista, si rivela un fedele compagno dell’orco verde Shrek, impavido e con un suo codice d’onore.
Simpaticissimo, donnaiolo e permaloso, la sua peculiarità sono gli occhioni dolci per convincere gli altri a fare ciò che lui desidera, proprio come un gatto vero 🙂 Ruffiano!

Lo Stregatto

Lo Stregatto è il gatto magico di Alice nel paese delle Meraviglia. Lo Stregatto, dal tipico sorrisone tutto denti, è arguto, materialista e furbo, compare per poche pagine ma lascia il segno con i suoi dialoghi rapidi e ironici con Alice.

Elargisce consigli con il suo ghigno dentato indimenticabile, non ha relazioni particolari con altri abitanti di Wonderland, alice si affeziona subito a lui e lo cerca spesso perché allevia il suo dolore.

La versione Disney è del 1951, ma tra gli ultimi film è bellissima la versione di Tim Burton (2010), con Johnny Deep nel ruolo del Cappellaio Matto e Mia Wasikowska nel ruolo di Alice

Felix the Cat

Altrimenti detto Mio Miao, dalle strisce a fumetti nate nel 1917 da Otto Messmer.
Celeberrimo gatto nero, primo vero divo del mondo dei cartoon, striscia a fumetti durata quasi cinquant’anni, il nostro felino assomiglia a Charlot di Charlie Chaplin.

Da leggere dopo:

felix the cat

Anche lui star del film muto, ragiona in modo tutto suo, surreale, ed è mosso da una logica a volte incomprensibile.
Clamoroso il suo successo: diventerà una serie infinita di lungometraggi trasmessi in tutto il mondo, un soggetto per merchandising di tutti i generi, e, nel 1988, un film a cartoni animati.
Perde un po’ di mordente quando, dopo grandi polemiche col suo autore, viene dotato del sonoro negli anni Trenta, diventando improvvisamente un gattone sorridente, un simpaticone, per essere adattato a un pubblico si bambini.
Sicuramente il nome del gatto Felix rimarrà per sempre nella storia come tipico nome di gatto bianco e nero!

Il gatto (e la volpe)

Nato con Le avventure di Pinocchio. Storia di un Burattino, nel 1881 da Carlo Collodi, il gatto della storia di Pinocchio è un delinquente squattrinato, furbo e ingannatore, si finge cieco a causa del troppo studio per meglio raggirare il prossimo. Assieme al suo compagno truffaldino, la Volpe, si ingegnano per rubare a Pinocchio la sua moneta d’oro.

Il gatto del gatto e la volpe è diventato l’icona del soggetto truffaldino e furbacchione!
Pinocchio è anche un film Disney del 1940.

In offerta
Le avventure di Pinocchio. Ediz. integrale
Carlo Collodi - Editore: Fanucci - Copertina flessibile: 236 pagine
6,90 EUR - 1,03 EUR 5,87 EUR

Il gatto della Carica dei 101

Si tratta del Sergente Tibbs, il gatto de La carica dei 101, film Disney del 1961.
E’ il gatto che viene inviato da Colonnello, attempato cagnone di campagna e reduce di guerra, a curiosare nell’Antro dell’Inferno, un tetro edificio fatiscente dal quale si odono guaiti, sede della banda terribile di Crudelia De Mon.

gatto sergente tibbs carica 101

Pietro Gambadilegno

Altro celebre gatto Disney, l’acerrimo nemico di Topolino, Pietro Gambadilegno in origine era un orso, ma dal 1928 venne rivisto come felino. Cattivo, cattivissimo e brutto ceffo, nel tempo diventa meno un banale personaggio negativo ma matura come gattone!

gatti disney pietro gambadilegno

Krazy Kat

Protagonista di strisce a fumetti dal 1910, ad opera di George Herriman, Krazy Kat è uno strano, pazzo gatto. Un po’ il Forrest Gump felino, con la testa tra le nuvole, ingenuo e sempre curioso, perdutamente innamorato di un topo, Ignazio, dal quale non è per nulla ricambiato!

In offerta
Krazy Kat. Il meglio di Krazy e Ignatz
George Herriman - Editore: Magazzini Salani - Copertina rigida: 238 pagine
14,90 EUR - 2,23 EUR 12,67 EUR

Krazy Kat  fu, se non il primo personaggio animale antropomorfo della storia dei fumetti e dei cartoni animati, sicuramente quello che per primo divenne più famoso, sia in America che in Europa, anni prima di Felix the Cat e Topolino.
Krazy Kat diventa un cartone animato nel 1916, per trent’anni: nel 1963 viene prodotta una lunga serie di cortometraggi per la televisione americana.

Tom, di Tom & Jerry

La infinita battaglia tra gatto e topo, con azione a non finire, grandi rincorse in appartamenti e giardini, Tom e Jerry sono diventati il simbolo di tutto ciò.

Da leggere dopo:

cartoni animati di tommy e gerry
Tom è un gatto snello, bianco e grigio, fedele alla missione felina di recuperare il suo topo quotidiano. Che è sempre Jerry, con cui conduce una guerra infinita per il dominio del territorio e delle cibarie di casa.
Tom e Jerry ha vinto più premi Oscar di qualsiasi altra serie di cartoni animati.

Doraemon

Doraemon è uno dei protagonisti del manga e anime di Fujiko Fujio dal 1969. Il gatto robot giapponese ha il compito di vegliare e aiutare Nabita Nobi, bambino di dieci anni, evitando un futuro di fallimenti e migliorando la sua vita sociale e il suo scarso rendimento scolastico.
Doraemon ha una tasca quadridimensionale, il gattopone, che contiene oggetti di vario genere, i chiusky, dei quali si serve per affrontare le avventure che di volta in volta coinvolgono Nabita.

In offerta
Doraemon. Color edition: 1
Fujiko F. Fujio - Editore: Star Comics - Copertina flessibile: 168 pagine
6,90 EUR - 1,03 EUR 5,87 EUR

Dal 1969 Doraemon è stato il protagonista di oltre 1300 storie e 35 lungometraggi, tra cui il film d’animazione in 3D del 2014.
Citazione dal film: ” Nell’universo le possibilità sono infinite come le stelle e tu hai saputo cogliere al volo la tua”.

Palla di neve e Grattachecca dei Simpson

Sono almeno cinque i “Palla di neve” morti e resuscitati nella serie dei Simpson, gatto di famiglia particolarmente affezionato a Lisa. Non si capisce bene se abbia effettivamente nove vite o se la famiglia decida di reiterare il nome in onore della primissima Palla di Neve!
Ma Palla di neve uno è bianco, il duo invece nero.

Palla di neve e Grattachecca dei Simpson

Mitici personaggi dei Simpson sono anche Grattachecca & Fichetto, protagonisti del cartone animato preferito di Lisa e Bart.
Grattachecca è gatto e Fichetto è topo (nella versione americana i nomi sono Scratchy e Itchy).
Sono costantemente impegnati a darsi battaglia nei modi più cruenti.

Top Cat

Un cartone animato in cui un gatto e la sua banda riescono sempre con astuzia a tirarsi fuori dai guai, aiutandosi.
Vivono a Manhattan, New York, in un vicolo e la banda, composta da Benny the Ball, Choo-Choo, Spook, Fancy-Fancy e Brain cerca sempre di sfuggire all’agente Charlie Dibbie

cartone top cat

Top Cat è prodotto dal Hanna-Barbera dal 1961 e nel 2011 è uscita una trasposizione cinematografica con il film “Top cat – Il film”.

Questi spunti sui cartoni animati sono in parte tratti dal libro “Il libro dei Gatti” Scoprilo qui.

Allora, conoscevi tutti questi gatti dei cartoni animati, te li ricordi? Ne conosci altri che non ho incluso in questa carrellata di nomi famosi e immagini dei gatti più famosi dei cartoon? Scrivimi nei commenti i tuoi ricordi e le tue esperienze e se hai dato un nome famoso al tuo gatto!

Cartoni animati di gatti famosi: tutti gli indimenticabili
5 (100%) 7 votes

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *