cacca di gatto

La maggior parte degli umani che vivono con gatti è preoccupata del loro rapporto con la lettiera, del tipo di sabbia e di far fare la cacca del gatto nella lettiera, ma è bene anche preoccuparsi dell’aspetto delle feci del gatto, tenere d’occhio com’è quando si pulisce la lettiera, perché può dire moltissimo sulla salute del nostro gatto.

Sapendo come dovrebbe essere un movimento intestinale sano nel gatto, puoi notare quando qualcosa non va e capire cosa fare al riguardo il prima possibile.

Cosa rivela la cacca di gatto sulla sua salute generale?

Proprio come per gli umani, le feci del tuo gatto possono essere un segnale di cose importanti che accadono all’interno del suo corpo. Ad esempio, un gatto con feci anormali può soffrire di un disturbo digestivo o di malattie epatiche o renali. In un gatto relativamente normale problemi con i movimenti intestinali possono anche essere un segno di una sensibilità alla dieta offerta, così come di parassiti.

Molte volte, quando i gatti iniziano a mostrare segni di malattia renale, si disidratano, il che li induce ad avere feci dure. Questo può portare alla stitichezza, ma dovrebbe anche suggerirti di fare un esame del sangue per vedere se c’è una malattia renale precoce. Naturalmente, la stitichezza può avere anche altre cause, tra cui qualsiasi altra cosa che porta a disidratazione, blocchi intestinali, lettiere sporche, inattività, disturbi neurologici, defecazione dolorosa e l’uso di alcuni tipi di farmaci.

La diarrea può anche indicare disturbi e infiammazioni intestinali, quindi è importante controllarla. Può essere causata da qualsiasi cosa, dai vermi a cose bloccate nell’intestino e molti altri potenziali problemi.

Un brusco cambiamento nella dieta del tuo gatto causerà quasi sempre un cambiamento nelle feci: i cambiamenti nella dieta possono influenzare temporaneamente l’odore, il colore e la qualità della cacca del gatto. Se il tuo gatto è in buona salute, tuttavia, questi sintomi dovrebbero risolversi entro tre-cinque giorni. Anche se le feci del tuo gatto non avranno mai l’odore di rose, dovrebbe essere valutato un notevole peggioramento dell’odore, in quanto può essere un sintomo di una malattia intestinale.

Frequenza dei movimenti intestinali del tuo gatto

I gatti sono tutti diversi per quanto riguarda la regolarità intestinale, ma la maggior parte avrà bisogno di defecare una volta al giorno. Man mano che i gatti invecchiano, tuttavia, possono avere movimenti intestinali meno frequenti. Potresti persino vedere momenti in cui saltano un giorno senza fare la pupù.

Ma se il tuo gatto passa più di due giorni senza produzione di feci, è meglio chiamare il veterinario. Quando i gatti sono stitici, si sforzeranno o passeranno un tempo eccessivamente lungo nella lettiera, o entreranno in essa senza produrre feci.

D’altra parte, troppe feci possono anche indicare che qualcosa non va. Se vedi che il tuo gatto fa costantemente la cacca più di due volte al giorno, consulta il veterinario.

Colore della cacca del gatto

In circostanze normali, il colore della cacca di un gatto è marrone scuro. Se le feci sono nere può esserci del sangue digerito nelle feci, specialmente se è lucido e sembra catrame stradale. Il marrone chiaro può essere un’indicazione di problemi al fegato o al pancreas, ma le diete ricche di fibre produrranno anche feci di colore più chiaro.

Se noti del sangue nelle feci del tuo gatto, fissa un appuntamento con il tuo veterinario, poiché ciò può essere un segno di un problema potenzialmente serio e fornire un percorso ai batteri per entrare nel flusso sanguigno del tuo gatto. Consulta il veterinario anche se noti del muco nelle feci: la cacca del gatto non dovrebbe avere alcun rivestimento o altre sostanze in essa. Se trovi un rivestimento sulle feci, potrebbe essere un’indicazione di colite.

Consistenza della cacca del gatto

Per sapere che aspetto hanno le feci molli o dure, devi prima sapere che aspetto hanno le feci normali e sane. La pupù ideale dovrebbe essere solida (ma non duro come la roccia) e a forma di tronco, pepita o una combinazione dei due.

Tieni presente che gli antenati dei gatti domestici erano creature che abitavano nel deserto. In quanto tali, i loro corpi sono molto efficaci nel rimuovere l’umidità dalle feci, il che significa che è normale che le loro feci siano dure. Ci sono molti umani che portano feci normali per l’analisi al veterinario pensando che il loro gatto sia stitico.

Tutto ciò che non si forma (cioè feci zuppe o molli) è considerato diarrea. Che sia liquida o pastosa, la cacca molla nel gatto è anormale e dovrebbe essere valutata.

E’ importante tenere d’occhio la consistenza delle feci del gatto, soprattutto perché i gatti sono soggetti a malattie infiammatorie intestinali, che è una causa relativamente comune di diarrea.

Ecco in una tabella i tipi di cacca di gatto e come si possono definire.

Tipi di cacca di gatto

Contenuto della cacca del gatto

I peli sono l’elemento più comune notato nelle feci e, se non sono eccessivi, è del tutto normale. Se trovi grandi quantità di peli nella cacca del tuo gatto, può essere un’indicazione che il gatto si lecca troppo a causa magari di ansia o prurito della pelle o malattie che provocano una eccessiva toelettatura.

Anche tenie possono anche essere viste nella cacca del tuo gatto: sono lucide, bianche e delle dimensioni di un chicco di riso. La maggior parte degli altri parassiti intestinali non è visibile nelle feci. Leggi anche: Vermi nel gatto.

Altre cose a cui prestare attenzione includono pezzi di giocattoli per gatti o altri oggetti come filo da cucina o filo interdentale. Alcuni gatti sono grandi masticatori e se vedi questo tipo di cose nelle feci del tuo gatto, dovrai davvero tenere quegli oggetti fuori dalla portata del tuo gatto, poiché possono potenzialmente portare a un’ostruzione. Se noti uno di questi oggetti nelle feci del tuo gatto, fissa un appuntamento con il veterinario. Se vedi un filo sporgere dall’ano del tuo gatto, non tirarlo assolutamente nel tentativo di toglierlo, potresti causare seri danni all’intestino.

Cosa fare per i problemi di cacca di gatto

Come regola generale, non provare mai un rimedio casalingo per i problemi di cacca del tuo gatto, o per qualsiasi malattia, senza prima aver consultato il tuo veterinario. I gatti sono molto particolari con la loro sensibilità e tolleranza ai farmaci da banco.

Inoltre, è sempre importante assicurarsi che il tuo gatto abbia accesso all’acqua fresca e ne beva abbastanza. I gatti anziani sono comunemente disidratati perché tendono a bere di meno e sono soggetti a malattie che aumentano il loro fabbisogno di acqua.

E’ importante anche mettere in relazione le feci del gatto con il modo in cui si comporta il gatto stesso. Se il tuo gatto è letargico e le feci cambiano, questo è motivo di preoccupazione, se il gatto è normale e le feci cambiano, normalmente si può dare un po’ di tempo prima di allarmarsi e cercare altri segni clinici di malattia.

Articoli correlati

Cerca su MicioGatto quello che ti serve:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *