carne cruda ai gatti fa male consigli

Si può dare carne cruda ai gatti? Una dieta casalinga a base di carne cruda è la scelta di molti proprietari di gatti che vogliono avvicinarsi il più possibile ad una alimentazione che rispecchi quelle che il gatto assumerebbe in natura, sia attraverso la preparazione in casa della carne cruda da dare al gatto, sia attraverso forme commerciali di carne cruda. Ma la carne cruda al gatto fa male o si può dare liberamente?
In una dieta a base di crudo per gatti sono presenti carni, organi ed ossa. Questo tipo di dieta è chiamato anche dieta BARF e ne abbiamo parlato in questo articolo.

In una dieta felina a base di carne cruda però non si può lasciare nulla al caso, la carne cruda al gatto si può dare, ma non a caso e non tutta. Se decidi di alimentare il tuo gatto con carne cruda, devi anche assolutamente farti formulare una dieta equilibrata da un veterinario nutrizionista, che te la formulerà in base alle esigenze specifiche del tuo gatto e ti darà tutte le indicazioni per non fare errori. I gatti che si nutrono in modo squilibrato sono a rischio di tutta una serie di problemi di salute.

Perché scegliere di dare carne cruda ai gatti

I felini sono carnivori obbligati. In breve, questo significa che devono mangiare proteine animali per sopravvivere. I gatti in realtà non hanno bisogno di verdure e carboidrati nella loro dieta. In effetti, possono tollerare solo i carboidrati in piccole quantità. Invece, i gatti vivono sani e forti con diete ad alto contenuto proteico e ad alta umidità che sono ricche di sostanze che si trovano solo nella carne. Ciò include aminoacidi come taurina, acidi grassi e altre vitamine e minerali essenziali.

I sostenitori delle diete a base di carne cruda credono che la cottura della carne possa alterare o diminuire queste sostanze vitali. Sostengono una dieta biologicamente appropriata che imiti da vicino ciò che un gatto mangerebbe in natura. In generale, i piccoli gatti selvatici cacciano e mangiano roditori e altri piccoli mammiferi, uccelli, pesci, insetti e persino rettili. Quando si tratta di nutrire il proprio gatto con cibo crudo, l’idea è di creare una dieta simile.

C’è molta polemica che ruota intorno al dare carne cruda agli animali domestici. Coloro che sostengono le diete a base di carne cruda hanno molto da dire sui benefici per la salute: i mantelli sono più lucenti, i denti rimangono più puliti, l’obesità è prevenuta e la salute generale è migliore. Mentre queste affermazioni tendono a suonare vere, l’opposizione ha valide preoccupazioni sulla sicurezza delle diete di cibi crudi.

Dare carne cruda al gatto fa male?

È importante sapere che somministrare cibo crudo al tuo gatto comporta alcuni rischi. Il cibo crudo può contenere agenti patogeni come Salmonella ed E. coli che possono portare a gravi infezioni potenzialmente letali. La cottura del cibo rimuove la maggior parte di questi agenti patogeni, motivo per cui noi umani tendiamo a cucinare il nostro cibo.

I gatti spesso digeriscono i cibi crudi meglio degli umani perché hanno tratti digestivi più corti e più acidi. Molti agenti patogeni passeranno attraverso un gatto senza causare problemi. La maggior parte dei gatti tollera il cibo crudo, ma quelli con problemi di salute (come malattie immuno-mediate) potrebbero aver bisogno di cibo cotto.

Forse il rischio maggiore di nutrire e manipolare carne cruda è dovuto alla contaminazione incrociata. Nutrire il tuo gatto con una dieta a base di carne cruda può esporre te e le altre persone nella tua casa ad agenti patogeni che possono rimanere sulle superfici di preparazione, sui piatti, nelle feci del gatto e persino sul tuo gatto (specialmente intorno al viso).

Le diete per gatti a base di carne cruda non dovrebbero essere somministrate a gatti che vivono in case con individui immunocompromessi. Dovrebbero essere evitati anche nelle famiglie con bambini piccoli e / o anziani.

Anche se è impossibile eliminare tutti i rischi, ci sono alcuni modi per cercare di essere più sicuri quando si alimenta il proprio gatto con una dieta a base di cibi crud:

  • Preparare il cibo in una zona contenuta della casa; pulire e disinfettare accuratamente una volta terminato (utilizzare una soluzione di candeggina in acqua se possibile)
  • Indossa i guanti quando maneggi la carne cruda
  • Usare cibo congelato quando possibile
  • Usa ingredienti a base di carne da una fonte affidabile
  • Dai da mangiare al tuo gatto in un’area facile da pulire (niente moquette o tappezzeria nelle vicinanze)
  • Igienizza le ciotole del cibo subito dopo il pasto (strofina, quindi usa una soluzione di candeggina in acqua, quindi risciacqua e asciuga le ciotole)

Le ossa sono un’altra preoccupazione per la sicurezza del gatto quando si tratta di diete a base di carne cruda. Alcune piccole ossa intere o pezzi di ossa possono causare complicazioni come ostruzioni gastrointestinali, lesioni orali e ostruzioni delle vie aeree. Se le ossa di animali sono incluse nella dieta di cibi crudi del tuo gatto, dovrebbero essere ben macinate.

Se scegli di dare carne cruda al gatto

Uno dei più grandi errori che i proprietari commettono con le diete a base di carne cruda è non assicurarsi che la dieta sia completa ed equilibrata. Alcune persone si limitano a mischiare “tutta la carne e le ossa” o un’ampia varietà di carni senza prestare effettivamente attenzione alle calorie, ai grassi, contenuto di proteine ​​e nutrienti. Non dare per scontato che il tuo gatto riceva tutto il necessario per una buona salute semplicemente dandogli “tutta la carne che desidera”. Nel tempo, una dieta incompleta può portare a seri problemi di salute per il tuo gatto. Questo comunque può succedere benissimo anche con le diete a case di crocchette e cibo umido, perché le dosi riportare sulla confezione si riferiscono ad un gatto “medio” e non tengono conto dei reali bisogni del tuo gatto.

Potresti pensare che la carne cruda casuale sia salutare perché i gatti selvatici e i randagi possono sopravvivere con questo, ma è importante ricordare che gli animali selvatici hanno aspettative di vita più brevi rispetto agli animali domestici. In parte ciò è dovuto alla dieta. Ecco perché è importante seguire una ricetta formulate dal veterinario che sia completa ed equilibrata.

Quando inizi a dare carne cruda al tuo gatto, consulta il tuo veterinario sulle ricette che offrono un’alimentazione completa ed equilibrata. Sappi che molti veterinari sconsigliano diete crude a causa dei rischi. Se sei convinto di provare a nutrire il tuo gatto con carne cruda e il tuo veterinario non è sufficientemente informato o preparato, consulta un veterinario esperto, ad esempio il dott. Valerio Guiggi.

Carne cruda ai gatti: tutti gli ingredienti

È essenziale che trovi un esperto che ti aiuti a sviluppare una dieta completa ed equilibrata che apporterà davvero benefici al tuo gatto. Il tuo veterinario può anche raccomandare integratori speciali per garantire che il tuo gatto riceva i nutrienti necessari per rimanere in salute.
Gli ingredienti utilizzati in genere in una dieta di carne cruda possono includere quanto segue:

  • Carne cruda da muscoli e organi (buone fonti includono pollame, coniglio e pesce)
  • Ossa crude, macinate
  • Uova
  • Integratori (spesso richiesti)

Probabilmente avrai bisogno delle seguenti attrezzature e forniture per preparare la carne cruda:

Preparare una dieta cruda a casa può richiedere un po’ di tempo, quindi la maggior parte dei proprietari preferisce fare abbastanza dosi per averne per diverse settimane e mantenerla congelata.

Diete crude commerciali per gatti

Se non sei in grado di dedicare del tempo a sviluppare ricette e preparare cibi crudi a casa, potresti provare una delle tante diete crude commerciali disponibili. I sostenitori della dieta cruda spesso considerano le diete crude commerciali inferiori a quelle preparate in casa. Tuttavia, sono considerati più sani rispetto all’alimentazione delle crocchette.

Le diete crude commerciali sono generalmente congelate o liofilizzate per ridurre gli agenti patogeni. Ricorda che le precauzioni di manipolazione sicura dovrebbero essere comunque prese con queste diete per prevenire la contaminazione incrociata. Chiedi al tuo veterinario o nutrizionista veterinario di aiutarti a trovare la giusta dieta commerciale.

Alternative alla carne cruda ai gatti

Se desideri eliminare i rischi associati al cibo crudo, ma nutrire comunque il tuo gatto con una dieta ottimale, considera cibo per gatti cucinato in casa. Avrai comunque bisogno di trovare una ricetta che sia completa ed equilibrata.

Oppure scegli un cibo umido per gatti ad alto contenuto proteico realizzato con ingredienti di alta qualità. La maggior parte dei veterinari ed esperti ora concorda sul fatto che le crocchette secche contengano troppi carboidrati per essere considerate ottimali per i gatti. Fortunatamente, molti cibi umidi vengono preparati con pochi carboidrati o addirittura nessuno. Ridurre o eliminare i carboidrati nella dieta del tuo gatto può aumentare la longevità. Una dieta a basso contenuto di carboidrati può anche prevenire problemi di salute come l’obesità e il diabete mellito nei gatti.

Leggi anche

Cerca su MicioGatto quello che ti serve:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *