Siete mai andati al lavoro la mattina voltandovi, prima di chiudere la porta di casa, a guardare il vostro micio che dorme beatamente sulla sedia?

Quanto l’avete invidiato?

A me capita ogni mattina ed ogni pomeriggio, mi sono chiesta un sacco di volte “Ma quante cavolo di ore dorme sto gatto??”, invidiandolo da morire.

A volte mi sono pure preoccupata che stesse poco bene, che si annoiasse troppo in casa, che fosse un gatto infelice e malato.
E così mi metto di impegno, ogni giorno, quando sono a casa, per farlo giocare, coccolarlo, farlo divertire, per non sentirmi in colpa a lasciarlo solo tutto il giorno.

Immagine 017Quando però lo guardo dormire, il mio gatto, noto che il suo sonno il più delle volte è leggero.
Anche con gli occhi chiusi, il gatto muove le orecchie se sente un rumore.

Sono davvero pochi i momenti in cui vedo che è preso da un sonno profondo.
In quei momenti mi diverto a guardare i piccoli movimenti che fa nel sonno 🙂
Le vibrisse vibrano, le zampette a volte si muovono con piccoli scatti, le palpebre esterne degli occhi si aprono e chiudono con scatti veloci.

Vi è mai capitato che il vostro gatto dorma con gli occhi aperti?
A me si, ed è impressionante!

Gli occhi sono proprio del tutto aperti, ma inespressivi, le pupille dilatate, sembra proprio che la coscienza del gatto sia del tutto in un altro mondo. A volte mentre dorme il mio gatto emette anche dei miagolii, insomma sembra proprio sognare.

Chissà che cosa sognano i gatti…

Magari i sogni dei gatti li approfondiremo in un altro momento, quindi torniamo al topic principale,  cioè quante ore dorme un gatto?

Pare che più del gatto dormano solo gli opossum e i pipistrelli, il gatto si assesta su una media di 16 ore al giorno di sonno, chi più, chi meno.

Certo un gatto solo in casa non può far altro che dormire, o svegliarsi un po’ per mangiare, se è in compagnia di altri gatti sicuramente passeranno del tempo a giocare.

Certo è che non dobbiamo preoccuparci se vediamo il nostro micio sempre a dormire, lui è fatto proprio così!

In realtà è il suo arcaico istinto da predatore che lo fa dormire così tante ore.

Il gatto, infatti, da predatore, tende a cacciare all’alba ed al tramonto, quando riesce a nascondersi meglio alla preda.

Il fatto è accertato anche a casa mia, i miei gatti all’alba sono molto attivi, li sento fare i disastri in cucina mentre io cerco di dormire fino al suonare della sveglia.
E lo stesso nel tardo pomeriggio, quando cala il sole: vogliono attenzioni, vogliono giocare, che è l’attività che è rimasta loro, non avendo bisogno di cacciare.

Inoltre cacciare richiede molte energie, per il resto del tempo bisogna recuperarle ed accumularle.

L’istinto lo porta anche ad essere molto vigile, è per questo che il gatto si sveglia al minimo rumore, e dorme profondamente solo in pochi momenti. Solo i cuccioli dormono a lungo di un sonno profondo, perché hanno bisogno di crescere.

Guardate questo miciottino come dorme e sogna, è tenerissimo!!

D’altro lato, quando il gatto vuole dormire, riesce a dormire davvero ovunque!
Il gatto apprezza una cuccia morbida, ma spesso la snobba per posti assurdi che ci lasciano a bocca aperta.

Ha la predilezione per posti che lo raccolgono e lo tengono avvolto, non è raro per me trovare il mio gatto che dorme nel bidet! 🙂

E comunque apprezzano scatole, cesti, anche vasi se riescono ad entrarci!

Guardate in questa compilation di video dove vanno a dormire questi gatti!

Occhio anche a come lo svegliate, il vostro gatto, può spaventarsi e fare un bel balzo.
Perché nonostante dorma poco spesso un sonno profondo, quando succede, è davvero davvero profondo!

Questo è il ciclo del sonno del gatto: quando   è sveglio, la su aattività cerebrale ha picchi e onde piccole e irregolari.

Mentre sta per addormentarsi, le onde si fanno più lunghe lente e regolari, in fasi che durano dai 15 ai 30 minuti.
Poi il gatto rilassa del tutto i muscoli, le onde cerebrali si fanno più ravvicinate e veloci, in una fase che dura appunto poco, 5 minuti, ma in cui è difficile svegliare il gatto.

E’ in questo momento che il gatto sogna, e noi possiamo notare quegli scattini di cui vi parlavo prima.
Poi torna alle onde lente e regolari, ed alterna i due stati, in un ciclo che dura 30-40 minuti, dopo di che spesso si sveglia.

Ecco spiegato il motivo per cui ci sono momenti in cui il vostro gatto è sempre vigile anche se sembra che dorma, ed altri in cui non riuscite a svegliarlo nemmeno con le cannonate!

E alla fine il gatto si sveglia da solo, pacifico e riposato, e si dedica allo stretching delle zampe, della schiena, allunga tutto, e poi magari si fa un po di toilette leccandosi le zampette 🙂

Si vede che amo a dismisura questi animaletti? 🙂

Vi lascio con l’ultimo video, che mi fa scompisciare dalle risate, con gatti che dormono in modi assurdi, perfino uno abbracciato ad un cane che ci guarda sconvolto:

Da leggere dopo:

 

 

Quanto dorme un gatto?
4.8 (95.71%) 28 votes

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *