,

Antipulci per gatto e antiparassitari: come scegliere

Gli anti pulci e antiparassitari per gatti

Per proteggere i nostri gatti dagli attacchi dei parassiti, in questo articolo parleremo degli antipulci per gatto e approfondiremo le caratteristiche degli antiparassitari per gatti a disposizione in commercio.

La bella stagione è alle porte e i nostri mici sono impazienti di godersi il tepore del sole, stando sdraiati in balcone o distesi sull’erba in giardino.

Queste attività così piacevoli possono, tuttavia, diventare insidiose a causa di pulci e zecche che proliferano nell’ambiente esterno tanto attraente per i nostri gatti.

I prodotti anti pulci e zecche sul mercato sono tanti, diversi e pubblicizzati in tv, su internet e nelle riviste di settore, ma questa grande varietà può anche creare una certa confusione nella scelta del miglior antiparassitario per il nostro gatto.

Una valutazione consapevole passa sicuramente attraverso il confronto con il veterinario di fiducia e l’analisi delle condizioni in cui il gatto si trova a vivere.

Inoltre, è necessario ricordare che gli antiparassitari per cani non vanno mai, in nessun caso, somministrati al micio.

Sono tristemente noti i danni causati dall’utilizzo dell’Advantix sui gatti, per i quali è tossico e fatale.

E se anche il nostro micio è un gatto d’appartamento, sappiamo che possiamo essere proprio noi a veicolare in casa i parassiti tramite le scarpe, per cui dobbiamo proteggere il nostro pelosetto con repellenti efficaci per le pulci e zecche, sia applicandoli direttamente sul gatto regolarmente una volta al mese che utilizzandoli nell’ambiente domestico.

Tenendo a mente tutte queste considerazioni, vediamo ora di orientarci nella conoscenza dei prodotti anti pulci più efficaci e disponibili, sia online che in farmacia, distinguendoli per caratteristiche, prezzo e modalità di applicazione.

Collare antipulci per gatto: funziona?

Il collare antiparassitario per gatti è uno dei dispositivi meno impegnativi da applicare e, in genere, assicura una buona protezione da pulci e zecche.

Bisogna certamente avere pazienza nell’allacciare il collare antipulci e assicurarsi di averlo chiuso correttamente in modo che non si slacci e non dia troppo fastidio al nostro micio.

Il collare antipulci Seresto di Bayer è quello forse più noto e sicuramente più d’avanguardia grazie al il rilascio controllato e costante dei principi attivi che lo caratterizzano (imidacloprid e flumetrina).

Vedi su Zooplus il collare Seresto

La protezione contro pulci, zecche e larve dura fino a 8 mesi con un’unica applicazione, il collare è inodore per una maggiore tollerabilità ed è resistente all’acqua.

Una controindicazione, seppur improbabile, all’utilizzo di questo collare antipulci è la possibilità che il gatto lo mastichi e si verifichino problemi gastrointestinali, ma una corretta applicazione del collare antiparassitario Seresto dovrebbe limitare sensibilmente questa eventualità.

Acquistabile sia online che in farmacia, per tutte le pregevoli caratteristiche appena descritte, il collare Seresto ha un prezzo variabile tra i 20 e i 25 euro.

Altri collari antiparassitari con principi attivi chimici sono quelli della Friskies, della Johnson’s e della Scalibor, la cui gamma di prezzo oscilla dai 5 euro alla ventina.

I dubbi legati a questo tipo di antipulci rimangono la possibilità che se il gatto è abituato all’aria aperta il collare possa impigliarsi da qualche parte e la composizione del collare stesso.

Dal 2013, infatti, i collari antiparassitari che impiegano dimpylat, propoxur e tetrachlorvinphos, sono stati sospesi dalla vendita, per cui leggere i principi attivi del prodotto che si acquista rimane sempre una misura da adottare per qualsiasi dispositivo contro pulci e zecche.

Spray antipulci per gatto: quale?

Se vivete con un micio particolarmente docile, lo spray antiparassitario può fare al caso vostro.

Lo spray antipulci, infatti, va cosparso sul corpo del gatto evitando solo le zone sensibili come gli occhi.

Per una migliore applicazione, è consigliabile indossare dei guanti, spruzzare il prodotto sulle mani e poi massaggiare il corpo del micio per assicurarsi che la protezione arrivi fino alle zampette del nostro adorato felino.

La protezione assicurata da questo tipo di antiparassitario varia, in genere, da uno a tre mesi e la linea Frontline è una della più conosciute.

Il fipronil, principio attivo del Frontline spray,  agisce velocemente sulle zecche, impedendone lo sviluppo e l’eventuale trasmissione di infezioni.

La quantità da impiegare varia in funzione della lunghezza del pelo (da 3 a 6 ml di prodotto/kg di peso che equivale a 2-4 nebulizzazioni).

Il Frontline spray è disponibile in flaconi da 100 ml, 250 ml e 500 ml che hanno un prezzo variabile tra i 17 e 48 euro.

Gli Spot on per il gatto

Gli antiparassitari spot on sono forse il metodo più diffuso per la protezione dei gatti da pulci e zecche.

In buona parte, probabilmente questo dipende dalla facilità di applicazione di tali prodotti: la pipetta ha un sistema di apertura agevolato e il suo contenuto si applica sulla nuca del micio dopo aver allargato il pelo.

Il liquido dell’antipulci darà comunque un minimo fastidio al gatto che tenderà a leccarsi o a leccare l’altro micio di casa, in caso di più gatti nello stesso appartamento.

Per evitare che ciò provochi vomito nei gatti, sarebbe opportuno separare i pelosetti per un po’ dopo l’applicazione dello spot on.

Tra gli sport on per gatti, la marca Frontline rimane la più nota e, la linea Combo, tramite l’associazione di Fipronil e l’IGR (S)-methoprene, consente di eliminare zecche e pulci adulte simultaneamente agli stadi immaturi delle pulci, impedendo la comparsa di nuove generazioni.

Il Frontline Combo, quindi, protegge sia il gatto che l’ambiente in cui vive fino a circa 6 settimane. Il costo di una confezione oscilla tra i 15 e i 25 euro a seconda del numero di pipette contenute nella confezione.

Un antiparassitario spot on innovativo e meno dannoso per il gatto è Activyl, il cui il principio attivo (indoxacarb) uccide i parassiti che provano ad attaccare un animale protetto da questo antiparassitario.

Dopo l’applicazione, l’indoxacarb viene ingerito dagli insetti e convertito nel loro intestino in un composto attivo che interferisce con il sistema nervoso provocandone la paralisi e la morte.

È disponibile sotto forma di una soluzione limpida, da incolore a gialla, per spot-on in pipette preriempite con la quantità di Activyl necessaria per il trattamento del un gatto a seconda del peso. Il prezzo si attesta sui 25-26 euro.

Scopri su Zooplus i migliori antipulci per gatti.

L’alternativa al Frontline in spot on è senza dubbio lo Stronghold, ma qual’è la differenza tra Frontline combo e Stronghold per gatti?

E’ molto semplice, il Frontline protegge solamente contro pulci e zecche, mentre lo Stronghold anche contro gli acari delle orecchie e contro la filaria, trasmessa dalle zanzare. Però lo Stronghold non protegge dalle zecche, per cui scegli il prodotto in base alle tue esigenze di protezione.

Gli shampoo antipulci per gatti

Nell’ipotesi in cui il il vostro gatto ami l’acqua, gli shampoo antipulci per gatti fanno al caso vostro!

Gli shampoo antiparassitari per gatto sono utili prevalentemente se ci sono dei gattini o dei gatti cuccioli da poter abituare al contatto con l’acqua.

Solitamente gli shampoo anti pulci e zecche vengono utilizzati mensilmente e bisogna prestare attenzione alle modalità di utilizzo indicate sulla confezione e all’aggressività del prodotto, per questo è importante consultare il veterinario nella scelta.

Antipulci orale per gatto

Oltre a quelli per uso esterno descritti finora, esistono anche gli antiparassitari orali per gatti.

Da leggere dopo:

Di solito vengono venduti dietro prescrizione medica e possiamo trovare sia antipulci in compresse per gatti che in soluzione liquida.

La loro protezione dura all’incirca 30 giorni e il parere del veterinario è fondamentale e necessario.

Quale antiparassitario per i gattini piccoli?

Chiunque abbia un gatto sa che le preoccupazioni e le precauzioni per la sua salute sono al centro di ogni pensiero, tanto più se il micio è piccolo e ha quell’aria indifesa che invoca tutta la nostra protezione.

Per scegliere l’antiparassitario adatto al nostro gattino è indispensabile consultare il veterinario e attenersi alle sue indicazioni.

In considerazione dell’età dei cuccioli e del loro peso, gli specialisti sapranno indirizzarci nella scelta dei migliori antipulci per gatti piccoli.

Il Frontline Combo è disponibile anche nella versione per gattini, sia in spray che in spot on, e ci possono essere anche antipulci naturali per i gattini da prendere in considerazione.

Le pulci e i mici piccoli sono un binomio che, con la giusta consapevolezza, potrà essere gestito con un buon antiparassitario per gattini.

E se abbiamo pulci in casa?

Eh già, perché non solo i nostri affezionati animali possono avere dei parassiti, possiamo anche avere le pulci in casa!

Per far sì che che ciò non succeda dobbiamo giocare di prevenzione.

Oltre a proteggere il nostro gatto, dobbiamo controllare il giardino e l’ambiente domestico e, se ci accorgiamo che ci sono pulci in giro, utilizzare immediatamente prodotti antipulci per la casa e antiparassitari per ambienti contro le zecche.

I più diffusi sono gli spray, come il Bayer SOLFAC PLUS AUTOMATIC CASA che ha un’efficacia fino a 6 mesi dall’erogazione.

I principi attivi Ciflutrin e Piriproxifen, hanno un effetto sinergico nell’eliminazione dei parassiti dalle superfici e lo spray antipulci non lascia macchie né aloni.

Naturalmente vanno scrupolosamente seguite le modalità d’uso presenti sulla confezione e il prodotto antipulci per la casa non va applicato sugli animali che vanno allontanati durante la disinfezione degli ambienti con lo spray antipulci.

Da leggere dopo:

La bomboletta da 150 ml costa intorno ai 10 euro.

 Antiparassitari in vendita, quale scegliere?

Arrivati a questo punto abbiamo forse le idee più chiare su quale antiparassitario scegliere, ma la gamma presente sul mercato è così vasta che possiamo esplorare qualche ulteriore prodotto oltre a quelli già citati come il Frontline gatto anche nella versione Combo.

Sappiamo bene quanto i gatti siano animali sensibili e per questo motivo è necessario trovare il prodotto antipulci e zecche più adatto al nostro felino.

Lo Stronghold gatti è disponibile sia per gattini (15 mg) che per gatti adulti (45mg) e il suo principio attivo, la selamectina, è efficace sia contro pulci e acari che contro vermi e filarie.

Leggi anche: Acari delle orecchie del gatto, come difendersi

Non va somministrato in animali di età inferiore a 6 settimane e ha una protezione che dura circa 30gg. Lo Stroghold gatti è una soluzione spot on il cui prezzo oscilla tra i 25 e i 40 euro.

Un altro antiparassitario reperibile in mercato è l’Advocate gatti, anche questo della tipologia spot on. I principi attivi sono Imidacloprid e Moxidectin e proteggono il nostro gatto per circa un mese da pulci e zecche. E’ sconsigliato al di sotto delle 9 settimane d’età. Il prezzo è sui 30 euro.

Anche l’Advantage gatti, sempre spot on, è a base di Imidacloprid, ma è rivolto soprattutto ai gatti che vivono prevalentemente in appartamento perché è massimamente efficace contro le pulci.
Il costo si aggira sui 25 euro.

Come abbiamo visto non c’è che l’imbarazzo della scelta tra i prodotti per proteggere il nostro gatto dai parassiti!
L’importante è preferire quello meglio tollerato dal gatto per rendergli piacevole l’arrivo della primavera, da vivere in tutta sicurezza!

Vedi anche: Antiparassitari naturali per gatti

Hai esperienza o domande sugli antipulci e antiparassitari per gatti? condividile con noi scrivendo nei commenti!

Antipulci per gatto e antiparassitari: come scegliere
4.4 (87.5%) 8 votes

PRODOTTI CONSIGLIATI:


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *