Gatto che russa: cause e cosa fare

,
gatto che russa cause cosa fare

Sappiamo tutti che i gatti amano dormire, i gatti possono dormire in media dalle 12 alle 16 ore al giorno. A volte potresti sentire il tuo gatto russare mentre fa il pisolino, ma è normale nei gatti?

Gatto che russa, cos’è il russare?

Il russare è un suono generato durante il sonno dalla vibrazione del tessuto lasso delle vie aeree superiori. Il russare si verifica quando i passaggi nelle vie aeree superiori che includono il naso, la parte posteriore della bocca o la gola vibrano in modo udibile durante la respirazione. Le vibrazioni e il conseguente russare sono più probabili quando i tessuti delle vie aeree superiori sono rilassati durante il sonno.

Il russare nei gatti può essere normale, ma in alcuni casi il russare può indicare un problema medico.

Perché il mio gatto russa?

Ci sono vari motivi che possono far russare i tuoi gatti quando dormono, ma di seguito sono elencate alcune delle cause più comuni.

Razza brachicefalica: le razze di gatti brachicefali, come persiani, birmani e himalayani, sono spesso predisposti al russare. “Brachicefalo” deriva da due parole, con “brachy” che significa accorciato e “cefalico” che significa testa. Quindi, le ossa del cranio dei gatti brachicefali sono accorciate in lunghezza, dando al viso e al naso un aspetto appiattito. Con i passaggi nasali accorciati di questi gatti, spesso sviluppano problemi respiratori, incluso il russare.
Sovrappeso: i gatti in sovrappeso hanno una maggiore tendenza a russare a causa del deposito di grasso in eccesso nei tessuti che circondano le vie aeree superiori. Uno dei tanti motivi per cui dovresti cercare di evitare che il tuo gatto diventi sovrappeso.
Posizione del sonno: i gatti possono dormire nelle posizioni più incredibili a causa della loro flessibilità e, a volte, queste posizioni scomode possono far russare il tuo gatto. In questo caso, il suono dovrebbe essere breve e interrompersi quando il gatto cambia posizione.
Problemi respiratori: le malattie respiratorie tra cui un’infezione batterica o fungina e l’asma possono spesso causare il russare. Altri sintomi di un’infezione respiratoria sono secrezione da occhi e naso, starnuti, tosse e diminuzione dell’attività e dell’appetito.
Presenza di corpi estranei: i corpi estranei come un filo d’erba nella parte posteriore della bocca o del naso possono provocare il russamento, la tosse e l’agitazione.
Oltre a quanto scritto sopra, altre possibili cause includono allergie, polipi o masse, infiammazioni e/o traumi.

Gatto che russa, quando non è normale?

Anche se il russare può essere normale per il tuo gatto, è importante sapere quando preoccuparsi. Se noti che il tuo gatto inizia improvvisamente a russare, il russare diventa più forte o il tuo gatto sta riscontrando altri sintomi insieme al russare come starnuti, tosse, respiro rumoroso e cambiamenti nell’appetito o nel comportamento, dovresti contattare il veterinario.
Se noti che il tuo gatto ansima o ha difficoltà a respirare, contatta immediatamente il veterinario.

Come aiutare i gatti a non russare

Il russare può essere normale ed è più comune in alcune razze rispetto ad altre, ma ci sono problemi di salute che possono aumentare la probabilità che il tuo gatto russi come l’obesità, che puoi aiutare a prevenire insieme alle visite veterinarie annuali.

L’obesità, oltre che a essere un possibile problema per un gatto che russa, può causare anche notevoli altri disturbi si salute, ne abbiamo parlato in questo articolo.

Esami per la salute regolari sono una cosa importante per mantenere il tuo gatto in salute. I gatti sono maestri nel nascondere il dolore e le malattie perché sono animali sia prede che predatori, quindi dissimulano il dolore molto bene. Le visite veterinarie annuali possono aiutarti a renderti consapevole che il tuo gatto è sovrappeso o ha un altro problema medico prima che possa aggravarsi. La cura preventiva è sempre migliore della cura reattiva.

Sebbene il russare sia meno comune nei gatti rispetto ai cani o agli esseri umani, nella maggior parte dei casi è considerata una normale abitudine al sonno. Tuttavia, se il russare del tuo gatto è accompagnato da altri cambiamenti fisici o comportamentali, è meglio una visita veterinaria.
E il tuo gatto russa? Ha un respiro rumoroso? Raccontami la tua esperienza nei commenti.

Leggi anche

Cerca su MicioGatto quello che ti serve:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *