protezioni balconi per gatti

I gatti, si sa, sono curiosi ed hanno la capacità di arrampicarsi ovunque, e non è così infrequente che cadano da balconi o finestre di casa, con conseguenze disastrose. Se hai un gatto e la tua casa ha terrazze e balconi, è necessario metterli in sicurezza, in modo che il tuo gatto non riesca ad esporsi al pericolo di cadere di sotto. Esistono numerose soluzioni di protezioni balconi per gatti, reti e chiusure specifiche per balconi abitati da gatti, che consentono di mettere in sicurezza terrazze e spazi aperti da cui il gatto potrebbe cadere.

Devi ragionare come se avessi un bambino piccolo molto curioso e molto agile: esporresti un bambino al pericolo di affacciarsi da un balcone, arrampicarsi su di esso o passeggiare sulla ringhiera del terrazzo col pericolo di cadere? Certo un gatto ha molto equilibrio ed è molto agile, ma la distrazione e l’attimo di svista succedono spesso, e sono numerosi i gatti che riportano lesioni importanti cadendo dall’alto, se non lesioni fatali. Leggi anche: Gatto volante: quando il gatto cade dall’alto. Dunque quali sono le soluzioni più pratiche, semplice ed anche belle da vedere per mettere in sicurezza balconi e terrazze? Eccone alcune.

Reti balconi per gatti

Le reti protettive sono un ottimo modo per dare al tuo gatto la possibilità di muoversi liberamente sul balcone rimanendo al sicuro. Se c’è una rete protettiva in tutto il balcone non ti dovrai preoccupare che il gatto cada di sotto, a patto che la rete protegga interamente il balcone, anche in altezza.

Non è infatti sufficiente proteggere solo le aperture della ringhiera del balcone, perché il gatto può sempre saltare sulla ringhiera o arrampicarsi sulla rete e riuscire a cadere giù dall’altra parte.

A seconda di come è fatto il tuo terrazzo, potresti avere bisogno di chiudere gli spazi che si aprono nella ringhiera del balcone, e per fare questo potresti usare quei tralicci in legno o in plastica che servono a sostenere le piante rampicanti, in modo da non chiudere totalmente il balcone, ma di lasciare delle aperture da cui il gatto però non può passare.

Se utilizzi questi tralicci in legno potresti metterli anche abbastanza alti da proteggere anche in altezza il balcone, ma tieni sempre presente che il gatto può saltare ed arrampicarsi. Per la parte alta del balcone potresti appunto usare delle reti di protezione per balconi che esistono in vari materiali e colori. La rete deve essere robusta, a maglie non troppo larghe e fissata bene al balcone, perché il gatto potrebbe sempre arrampicarsi su di essa, quindi deve sostenere il peso del corpo del gatto.

Esistono anche reti trasparenti, come quella che vedi qui sotto, in modo da non impattare sull’estetica del balcone, sono praticamente invisibili:

Trixie rete di protezione, 6 x 3 m, Transparent
1.259 Recensioni
Trixie rete di protezione, 6 x 3 m, Transparent
  • Misura della maglia in particolare per gatti piccoli
  • Può essere usata ovunque
  • Protettore di rete facile da montare

La rete va fissata al muro del balcone con tasselli o supporti robusti in modo che non si sposti, non si strappi e non si tolga in caso il gatto decida di arrampicarsi.

reti per gatti balcone

Una alternativa al ricoprire interamente in altezza di rete per gatti il balcone è creare un elemento curvato verso l’interno nella parte alta della protezione che abbiamo messo, o un elemento su cui il gatto scivoli verso il balcone e non riesca a scavalcare per cadere dall’altra parte. Ad esempio una protezione in plexiglas come questa:

protezione balcone gatti plexiglas

Creare un balcone chiuso per gatti

Un “catio” è una soluzione che ti permetterebbe di tenere accessibile il balcone ai tuoi gatti ed arredarlo come fosse una stanza aggiuntiva della tua casa. Potresti creare un balcone chiuso utilizzando una struttura in legno e vetro, oppure in alluminio e plexiglas.

balcone in sicurezza per gatti

In questo caso sarà necessario intervenire in modo deciso sul balcone, avvalendosi di una ditta specializzata e chiedendo il permesso di fare questa modifica in assemblea di condominio. Se hai abilità costruttive potresti anche provare da solo a creare una struttura che possa proteggere l’intero balcone, e ne guadagneresti anche una stanza in più dove poter mettere le piante, ed arredarla come più ti piace.

Un catio è un ambiente in sicurezza per il gatto, illuminato dal sole e dove il micio potrà passare ore a guardare fuori dal balcone senza la paura che cada giù.

rete protezione balconi per gatti

Conclusioni

Devi usare la fantasia per trovare la soluzione estetica più piacevole per il tuo balcone e più sicura per il tuo gatto. il mio consiglio è di pensare a tutto: non si sa mai quali acrobazie può inventarsi un gatto per farsi male. non trascurare nulla: fessure, pertugi, aperture in alto: stai sicura che se c’è una falla nel sistema di protezione, il gatto la troverà. Mi raccomando non sottovalutare la possibilità che il gatto cada dal balcone, perché potresti pentirtene. Fammi sapere nei commenti come hai sistemato il tuo balcone per metterlo in sicurezza.

Articoli correlati

Cerca su MicioGatto quello che ti serve:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *