,

Gatto Siberiano | Carattere, caratteristiche e prezzo

Gatto Siberiano

Questo mastodontico gattone, il gatto siberiano, conserva il suo istinto felino e la sua indipendenza, pur adattandosi a vivere in casa, ma meglio con un giardino.

Origini del gatto siberiano

Il gatto siberiano ha origine dall’incrocio tra un comune gatto domestico portato nella russia siberiana, ed il gatto selvatico dei monti Urali e dell’altopiano della Siberia centrale.

E’ un gatto forte e resistente, massiccio. Alcuni ricercatori ritengono che sia la prima razza a pelo lungo, da cui poi derivano l’Angora, Maine Coon, Turco Van e Norvegese.

Fu ufficialmente descritto solo nel 1925 nella rivista Brehms Tierleben, tra i gatti a pelo semilungo del Caucaso.

Il primo esemplare fu importato da Leningrado in Germania nel 1989 da due allevatori: Hans e Betti Schulz, che ancora allevano e vantano nel loro allevamento numerosi campioni Siberiani. Grazie all’allevatrice Elisabeth Terrel e a David Boehm il Siberiano si è diffuso anche negli Stati Uniti, contendendo il primato al Maine Coon.

Carattere del gatto Siberiano

Il gatto Siberiano si adatta alla vita in casa ma ha bisogno anche di spazio per vivere all’aperto.

Si è addolcito grazie al programma di allevamento, ma non è ancora del tutto addomesticato, il gatto siberiano ha un carattere ancora molto indipendente.

Il suo istinto di cacciatore è ancora ben radicato, per questo quando si ha un gatto sberiano in casa bisogna fare un po’ attenzione se si possiedono altri animali di piccola taglia, in quanto potrebbe avere l’istinto di “giocarci”.

Si lega comunque molto al suo umano, in casa si presenta abbastanza tranquillo e molto amante delle comodità, come tutti i gatti.

Nonostante la sua enorme mole massiccia, è un gatto abbastanza pacioccone che ama la compagnia anche dei bambini. Si affeziona a loro come al suo umano.

Gatto Siberiano - Foto Flavio Facibeni

Gatto Siberiano – Foto Flavio Facibeni

Ama il gioco come tutti i gatti, e cosa bizzarra, ama anche l’acqua, alcuni raccontano che il gatto siberiano addirittura si butta in vasca!

Se ha la possibilità di uscire, fate attenzione perché il gatto siberiano, a causa del suo carattere ancora legato all’istinto, potrebbe tendere ad allontanarsi anche molto ed a lungo da casa. Le femmine sono più casalinghe, quindi teniamone conto.

E’ bene avere dunque un giardino per farlo godere di spazi aperti, ma fare attenzione che non esca per le sue escursioni,

Leggi questo bel romanzo su un gatto siberiano davvero simpatico!

Gatto siberiano: è un gatto anallergico?

E’ molto poco probabile che il suo pelo provochi reazioni allergiche, in quanto il gatto siberiano manca della produzione della proteina FEL d1, responsabile delle allergie al pelo di gatto, per cui è adatto anche a colore che soffrono di questo problema, ma tanto desiderano un amico gatto. Per questo è definito gatto anallergico. In questo articolo abbiamo parlato diffusamente della allergia al pelo di gatto.

Aspetto e caratteristiche del gatto Siberiano

La corporatura è massiccia e possente, il pelo medio lungo.
Per raggiungere il loro aspetto definitivo e la loro maturità impiegano fino ai cinque anni.

La testa è rotonda, larga e piatta. Le orecchie sono grandi e arrotondate.

Il gatto siberiano foto

Il gatto siberiano

Gli occhi grandi, quasi rotondi, giallo-verde intensi, il collo massiccio, le zampe grandi e rotonde.

Tutti i colori sono riconosciuti salvo cioccolato, lilac, cinnamon, fawn.

Le colorazioni classiche riconosciute sono rosso, nero e tartaruga, i suoi colori diluiti sono blu, crema e blucrema. Vi sono inoltre le varietà silver e smoke.

Il soggetto colorpoint è detto “Neva Masquerade“, nei colorpoint è difficile distinguere il disegno tabby classico (blotched) da quello tigrato (mackerel).

Gatto Siberiano Neva masquerade - Foto Flavio Facibeni

Gatto Siberiano Neva masquerade – Foto Flavio Facibeni

Peso: il maschio può raggiungere i 12 chili di peso e la femmina i 6-8 chili.

Il gatto Siberiano è nato per vivere nella neve e quindi il suo corpo è fatto per riparare gli organi dal freddo conuna spessa cute, e la mole possente.

In questo video puoi vedere un bellissimo gatto siberiano ospite a MIA Mondo Intorno agli Animali:

 

Libri utili sul gatto Siberiano

Standard di razza:

Categoria II: Pelo semilungo
Codice EMS: SIA
Associazioni che riconoscono la razza: AACE, ACF, ACFA, CFA, FIFé, GCCF, LOOF, SACC, TICA, WCF

  • Aspetto generale
    Taglia: Da media a grande, le femmine sono generalmente più piccole dei  maschi
  • Testa
    Forma: Un po’ più lunga che larga, leggermente arrotondata, massiccia
    Fronte: Larga, appena arrotondata
    Guance: Zigomi ben sviluppati
    Naso: Di lunghezza media, largo, di profilo mostra una leggera rientranza (‘indentation’) ma senza interruzioni (‘stop’)
    Mento: Leggermente sfuggente, di profilo disegna una curva dalla linea superiore del naso.
  • Orecchie
    Forma: Di media grandezza, ben aperte alla base, le punte sono arrotondate.
    L’interno dell’orecchio presenta peli interni ben sviluppati e ciuffi (‘tuft’)
    Piazzamento: Ben distanziate, inclinate leggermente in avanti
  • Occhi
    Forma e piazzamento: Grandi, di forma leggermente ovale
    Un po’ obliqui, ben distanziati
    Colore: E’ permesso qualsiasi colore. Non vi è relazione fra il colore del corpo e quello degli occhi. In ogni caso, un colore degli occhi ben definito è preferibile.
  • Corpo
    Struttura: Buona ossatura e muscolatura, collo possente, torace largo, corpo in proporzione per creare un aspetto rettangolare
  • Zampe
    Di altezza media, formano un rettangolo con il corpo, forti
    Piedi: Grandi, rotondi con ciuffi (‘tuft’) fra le dita ben sviluppati
  • Coda
    Lunga, spessa con punta arrotondata. Coperta da tutte le parti da pelliccia folta senza “pelo appiattito”.
  • Mantello
    Struttura Semi-lunga, ben sviluppata, molto fitta. Il sottopelo non ricade piatto e il sovrapelo è impermeabile, leggermente duro al tocco.
    La pelliccia estiva è nettamente più corta di quella invernale.
    La pelliccia invernale mostra il pelo pettorale ben sviluppato, un collare pieno e “pantaloncini”.
    Colore: SIB Tutte le varietà di colore sono permesse, incluse tutte le varietà di colore con bianco; eccetto i disegni “pointed” ed il cioccolato, lilla, cannella e fawn.
    Qualsiasi quantità di bianco è permessa, per esempio una fiamma bianca, un medaglione bianco, un torace bianco e bianco sul ventre, sui piedi, etc.
Siberiano cucciolo - Foto Flavio Facibeni

Siberiano cucciolo – Foto Flavio Facibeni

Cure:

Per rendere più docili ed affabili questi micioni, conviene metterli a contatto con l’uomo fin da piccoli, appena svezzati, in modo da far capire ai micini che possono fidarsi dell’uomo e poi trasmettere questo attaccamento anche ai loro cuccioli.

Il suo cibo preferito è fresco, ma può nutrirsi anche di cibo confezionato, con circa 200gr di cibo al giorno. La sua alimentazione più adatta è fatta di carne cruda e pesce bolliti. Meglio evitare condimenti e dolci, ma preferire alimenti ricchi di proteine, per non ostacolare la crescita in tutta la sua mole.

Il suo pelo, già protetto naturalmente, non ha bisogno di particolari cure, basta spazzolarlo nel periodo della muta del pelo, specie d’estate, in cui la muta è particolarmente vistosa.

Prezzo del gatto Siberiano

Il gatto siberiano si trova con pedigree ad un prezzo attorno ai 900-1000€.
Quando si sceglie di adottare il gatto Siberiano, è bene, oltre che il costo, valutare l’allevamento più adatto e seguire i consigli dell’allevatore riguardo al carattere e indole dell’esemplare.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *