, , , ,

Miglior cibo umido per gatti: quali marche scegliere

Miglior cibo umido per gatti

In questo articolo cercheremo di capire, analizzando le diverse marche, quale sia il miglior cibo umido per gatti. 

Si tratta di una ricerca non semplice, perché in generale i mangimi umidi sono, appunto, molto umidi, nel senso che contengono un sacco di acqua.

Lo scopo dell’azienda, qualunque essa sia, è far comprare tante confezioni, mettendole a disposizione ad un prezzo tutt’altro che economico, anche rispetto al secco; ma questo non è l’unico problema nell’acquisto del mangime umido, come vedremo.

Infatti, una delle cose a cui le persone fanno meno attenzione (e la conseguenza sono gli squilibri nutrizionali) è la differenza tra cibo umido complementare e cibo umido completo: il buon Valerio, che mi ha aiutato ad analizzare le etichette che vedremo tra poco, ha spiegato qui molto bene la differenza.

Il problema è che se i mangimi secchi come le crocchette sono completi praticamente sempre, il cibo umido per gatti spesso è cibo complementare, cioè cibo per gatti che, per stessa ammissione dell’azienda che lo fa, non basta a soddisfare le esigenze nutrizionali del gatto.

Il fatto di essere complementare deve essere chiaramente indicato sull’etichetta, e chi compra le confezioni deve leggerla, prima di procedere.

Poi ci sono gli ingredienti: anche se nell’umido il problema dei cereali che si trova nel secco praticamente non esiste, perché se ci sono ce ne sono pochissimi, nelle scatolette per gatti, gli ingredienti possono essere di qualità più alta (carne) o più bassa (sottoprodotti della carne o addirittura proteine vegetali).

A volte non si capisce da quale animale proviene la carne che c’è all’interno dei mangimi, e questo è un problema per le allergie, e in certi casi mancano del tutto degli elementi nutritivi, soprattutto la fibra, che deve essere integrata (anche con l’erba che il gatto può mangiare in giardino o sul terrazzo, ma ci deve essere).

Vedi anche:

Insomma, districarsi tra i cibi umidi per gatti è tutt’altro che facile, e in questo articolo abbiamo cercato di stilare una classifica delle migliori marche di cibo umido che abbiamo trovato, anche se non le abbiamo messe in ordine “dalla migliore alla peggiore” perché dare un giudizio univoco, alla fine, è praticamente impossibile per i motivi che vedremo.

Quello che ci interessa è capire se la pubblicità che fanno le aziende dei loro prodotti corrisponde poi alla loro effettiva qualità, e sensibilizzare il lettore sul fatto che deve comunque leggere sempre l’etichetta del singolo prodotto.

Abbiamo semplicemente redatto una classifica del cibo umido per gatti dal più cercato su web.

Almo Nature: le scatolette per gatti

Almo Nature è una delle marche più ricercate nel cibo umido per gatti, ed effettivamente, se non è il miglior cibo umido per gatti, è comunque un alimento di qualità.

Naturalmente, non bisogna farsi convincere dal marketing: il fatto che i prodotti siano “naturali” non è assolutamente garantito (e poi un tonno artificiale io non l’ho mai visto, per cui… cosa significa naturale?).

Certo è che la maggior parte degli alimenti proposti sono composti da solo un ingrediente, con un po’ di fibra.
E questo, per il gatto, non è un bene.

Bisogna infatti sempre leggere l’etichetta del mangime, perché se c’è scritto mangime complementare, come accade per le linee Legend, Alternative e HFC, ma non per la linea Daily (sempre di Almo Nature), significa che l’alimento non è sufficiente per garantire l’alimentazione completa del gatto, e deve essere integrato (di solito con dei lipidi e di vitamine, anche alternando cibo umido di altre marche o secco).
E’ quindi importante fare attenzione a questo aspetto.

Almo Nature è Cruelty Free, mentre parlare di Grain Free nell’umido ha poco senso; c’è un po’ di riso negli alimenti umidi, ma pochissimo.

Scatolette almo nature legend cibo umido

Ad esempio nele scatolette di cibo umido Almo Nature della linea Legend, è scritto “cibo complementare”

Scopri Almo Nature su Zooplus

Il cibo umido Schesir

I prodotti sono davvero tanti, e la qualità non manca, perché come per Almo Nature sono di solito ingredienti interi e cotti direttamente in lattina, a base di carne o di pesce, e con un po’ di riso (pochissimo, per dare un po’ di densità al prodotto).

La maggior parte sono però alimenti complementari, non alimenti completi, ma alcuni vengono definiti “alimento semplice”, che di per sé non vuol dire nulla: sono complementari anche quelli.

Insomma, saranno buoni e al gatto piaceranno, ma sono carenti in vitamine e, soprattutto, in fibra oltre che in grasso: non sono alimenti completi, e vanno quindi necessariamente associati ad alimenti completi, secchi o umidi.

Cibo umido completo per gatti Schesir, però, non ne ho trovato.

Shesir non è proprio grain free, per via del riso, ma ci si avvicina molto; è invece cruelty free.

Cibo umido Shesir bustine

Sulle bustine di cibo umido Shesir in vendita su Zooplus bisogna andare a leggere su “Dosi consigliate” per capire che questo è un alimento complementare, e non completo! Ritengo che il fatto che sia un alimento complementare dovrebbe essere invece indicato molto più chiaramente.

Scopri l’umido Shesir su Zooplus

Cibo umido per gatti Royal Canin

Ed arriviamo alla marca più simpatica per tutti gli amanti degli animali; dico così perché non è cruelty free, non ha certificazioni.

Certo è che propone una linea di cibo umido per gatti davvero immensa, in termini numerici.

Due cose a proposito di Royal, una positiva e una negativa: quella negativa è che capire cosa c’è dentro è praticamente impossibile.

Gli ingredienti sono al limite del criptico, perché si parla di “carne e derivati, pesce e derivati”, che potrebbe significare tutto oppure nulla, insomma è difficile capire cosa sta mangiando il gatto.

Dall’altro lato, invece, è un cibo umido per gatti migliore dei precedenti dal punto di vista del razionamento.

Essendo Royal una delle aziende massime esperte in nutrizione degli animali, la formulazione è perfetta e soprattutto ci sono molti alimenti umidi completi per gatti, che nelle due marche precedenti non avevamo trovato; insomma, un gatto non può andare avanti solo a bocconcini Almo Nature, ma può andare avanti solo a umido Royal, sempre che l’umido sia un alimento completo.

Bustine umido Royal Canin

La maggior parte delle bustine e scatolette di umido Royal canin sono alimento completo per il gatto

Scopri il cibo umido per gatti Royal Canin su Zooplus

L’umido per gatti Monge

L’umido di Monge è particolarmente variabile nella componentistica, per cui le singole confezioni e formulazioni vanno valutate una per una.

Abbiamo notato, ad esempio, una forte variabilità nel contenuto in umidità che in alcune formulazioni è particolarmente alto (83/84%) mentre in altre, come quella che possiamo vedere qui sotto, piuttosto basso.

Dall’umidità dipende essenzialmente quanto il cibo è nutriente, e se è troppo elevata il gatto avrà bisogno di più confezioni per raggiungere gli stessi livelli nutritivi, con il risultato di una spesa maggiore per il proprietario, per cui facciamo attenzione.

Bisogna anche dire che si tratta sempre di cibo complementare per gatti, per cui in ogni caso va integrato con cibo secco, cibo umido completo oppure con una parte di alimentazione fatta in casa; tendenzialmente mancano il grasso, le fibre e le vitamine, anche se al gatto questo tipo di alimentazione piace.

Monge è Cruelty Free, e la maggior parte degli alimenti umidi sono anche Grain Free.

Scatolette umido Monge

Un esempio di cibo umido di marca Monge

Scopri Monge su Bauzaar

Trainer e Natural Trainer

Natural Trainer produce, a differenza anche in questo caso di altre aziende, del cibo umido completo per gatti, arricchito di vitamine, oli, fibra e amido di patate (che addensa, come il riso negli altri alimenti).

Non ho visto cereali, per cui si può dire che è Grain Free come cibo; la quantità d’acqua cambia molto, perché andiamo da alimenti che sono praticamente acqua ad altri che invece sono composti da meno acqua e più carne, in partenza.

Anche in questo caso, come per Royal, non si va troppo a cercare di capire quali siano gli ingredienti, ma alla fine è meglio di nulla (almeno qui viene detti se è pesce, pollo, manzo e così via).

Come dicevamo gli alimenti sono completi, e anche se la scelta non è molta possiamo dire che, per qualità, i cibi Natural Trainer sono è tra il miglior cibo umido completo per gatti tra quelli che abbiamo visto finora, peraltro senza cereali.

Il cibo Natural Trainer è Cruelty Free.

Natural Trainer cibo umido per gatti

Un esempio di Natural Trainer cibo umido per gatti

Scopri l’umido per gatti Natural Trainer su Zooplus

Ultima: l’umido per gatti

Per Ultima, la situazione è molto simile a quella che abbiamo appena visto con Trainer e natural Trainer.

Da leggere dopo:

Si tratta, anche qui, di un cibo umido completo, non complementare, e nelle varie formulazioni la percentuale degli ingredienti è assolutamente simile a quella di Natural Trainer dal punto di vista sia degli ingredienti che dell’assenza di cereali.

L’umidità è media, quindi il cibo Ultima è abbastanza nutriente (ovviamente in relazione ad altri alimenti umidi, non si possono paragonare ai cibi secchi).

Il fatto che sia completo fa sì che non siano necessarie integrazioni, e l’alimento è Cruelty Free; nel complesso, uno dei migliori cibi umidi per gatti, nella classifica, al fianco di Trainer.

Ultima cibo umido gatti

Un esempio di scatolette Ultima cibo umido gatti

Scopri l’umido per gatti Ultima su Zooplus

Gourmet: scatolette umido e bustine

Gourmet è una marca che, dal punto di vista del marketing, associa molto i suoi prodotti al lusso, anche se quando si va a leggere che gli ingredienti principali sono “carne e sottoprodotti animali” si capisce che il lusso si ferma, appunto, solamente al marketing.

Naturalmente ai gatti i sottoprodotti animali piacciono molto, ma dal punto di vista nutrizionale, ad esempio, i prodotti Monge e i loro ingredienti che sono solo carne (anche se in quel caso il mangime è complementare e non completo) sono sicuramente migliori.

Gourmet propone mangimi completi per gatti, che si possono consumare da soli e senza integrazioni, che sono già all’interno delle confezioni; l’unica cosa che abbiamo notato è che alcuni alimenti sono molto grassi, anche se non tutti, come quello che mostriamo qui sotto (ma vale, per esempio, per Gourmet Gold Mix Mousse, attenzione ai gatti obesi o sovrappeso!) e in generale all’interno c’è pochissima fibra vegetale, che sarebbe meglio integrare.

Gourmet gold umido per gatti

Un esempio di Gourmet gold umido per gatti

Scopri il cibo umido Gourmet su Zooplus

Purina

Nel complesso, anche i prodotti Purina sono dei buoni prodotti per l’alimentazione del gatto, e nell’umido sono alimenti completi per gatto davvero ben bilanciati, ad esempio rispetto a Gourmet che abbiamo appena visto.

Gli ingredienti hanno tendenzialmente una qualità più alta rispetto a Gourmet, perché sono composti essenzialmente da carne (e non da sottoprodotti), salvo rari casi, per cui il valore nutrizionale è maggiore, e forse sono quelli che rispettano maggiormente il fabbisogno del gatto. In alcune formulazioni a base di carne, però, c’è una parte di pesce e sottoprodotti del pesce, anche se l’ingrediente principale rimane la carne.

Nelle varie formulazioni, non ci sono carenze particolari (nemmeno nella fibra, cosa piuttosto diffusa nell’umido); tra gli ingredienti in genere non ci sono cereali, per cui il prodotto è Grain Free, mentre non è presente la certificazione Cruelty Free.

Dal punto di vista nutrizionale per il gatto, però, in alcune formulazioni è forse il miglior cibo umido per gatti tra quelli che vediamo in questa pagina.

cibo umido Purina

Un esempio di cibo umido Purina

Scopri il cibo umido Purina, scatolette e buste, su Zooplus

Potrebbe interessarti:

Felix

Nel complesso, Felix non è uno dei migliori cibi umidi per il gatto, non tanto dal punto di vista del razionamento, quindi della tabella nutrizionale, ma soprattutto da quello degli ingredienti, che obiettivamente sono di qualità peggiore rispetto ai mangimi che abbiamo visto precedentemente.

Gli ingredienti comprendono sempre sia la carne/pesce che i relativi sottoprodotti, per cui le parti interne dell’animale, e soprattutto si nota la presenza di estratti di proteine vegetali che sono meno nutrienti rispetto a quelle di origine animale.

E’ comunque un mangime completo, per cui non necessita di integrazioni a differenza dei prodotti che abbiamo visto prima.

Dovrebbe essere Grain Free (dico dovrebbe perché non sappiamo precisamente da quali cereali siano estratte queste proteine), mentre l’azienda sperimenta su animali, per cui non è Cruelty Free.

Cibo umido per gatti Felix

U nesempio di Cibo umido per gatti Felix

Scopri l’umido Felix su Zooplus

Oasy

Infine, Oasy propone alimenti per gatti di qualità davvero buona, ma come le prime marche che abbiamo visto sono mangimi complementari e non completi, come invece Purina, Felix e Gourmet.

Gli ingredienti sono, in linea generale, di qualità buona, non ci sono sottoprodotti e non ci sono aggiunte, né minerali, né vitaminiche; questo è al contempo un bene, perché nutrizionalmente sono validi, e un male, perché necessariamente c’è bisogno di integrare o con umido completo, oppure con i croccantini, il cibo secco.

Oasy non è di per sé Grain Free, perché in alcune formulazioni si trovano dei cereali, mentre è presente la certificazione Cruelty Free.

Cibo umido per gatti oasy

Esempio di cibo umido per gatti oasy

Scopri l’umido Oasy su Bauzaar

Conclusione: qual è il cibo umido per gatti migliore?

Le considerazioni sulle varie marche di umido le abbiamo viste in modo piuttosto approfondito all’interno delle singole descrizioni.

Probabilmente la migliore, per la nostra analisi, è Purina, ma è un giudizio molto generale; ognuna di queste marche ha così tante formulazioni che probabilmente anche nelle altre possiamo trovare qualcosa di meglio, solo che (come abbiamo ribadito più volte, io e il Dott. Guiggi), è importantissimo leggere le etichette prima di acquistare un cibo per gatti.

I motivi sono diversi nel secco e nell’umido; per quest’ultimo bisogna valutare il contenuto in umidità (di solito si aggira sul 78-80%), per cui per 4/5 quello che compriamo è acqua (insomma, anche se la singola scatoletta è economica in realtà stiamo pagando il mangime a peso d’oro, molto più di quanto paghiamo gli alimenti umani).

Si valutano poi, come abbiamo visto, gli ingredienti contenuti nei singoli alimenti e i contenuti analitici, in particolare per la fibra e per i lipidi.

Ma soprattutto è importantissimo vedere se il mangime è completo o complementare: nel secondo caso, infatti, anche se i componenti analitici sembrano stratosferici, il gatto non può mangiare solo quello ma ha bisogno di alternare o ad altri umidi, ma che siano completi, o al secco.
E’ una cosa a cui si deve portare attenzione per evitare le carenze nutrizionali nel gatto.

Miglior cibo umido per gatti: quali marche scegliere
4.4 (87.27%) 11 votes

16 commenti
  1. Elisa
    Elisa dice:

    Ciao Valerio, nel primo articolo sui componenti dei vari cibi, hai detto che tendenzialmente l’umido è migliore del secco perché più digeribile, però in genere vedo che i componenti sono più bilanciati nel secco. Sbaglio? Perché è da preferire l’umido? Ha sempre poca fibra in genere.

    Rispondi
    • Dott. Valerio Guiggi
      Dott. Valerio Guiggi dice:

      Ciao Elisa,
      Ha meno fibra perché ha più acqua. La fibra serve a far scorrere meglio il cibo nell’intestino, e come puoi immaginare il secco scorre peggio rispetto all’umido, più lentamente, motivo per cui serve più fibra per “irritare” l’intestino e far sì che la parete intestinale liberi acqua (perché il funzionamento della fibra è questo, anche nell’uomo).
      Se già nell’alimento c’è più acqua lo scorrimento è agevolato, per cui serve meno fibra. Secondo me, comunque, vale la pena di integrarne un po’ quando si da l’umido, anche con l’erba gatta o con l’erba che il gatto trova da solo in giardino, perché in questo modo se il gatto si sente stitico (lo sa da solo) si “cura da sé” e risolve il problema evitando cambi di alimentazione.
      Insomma, io cerco di fare in modo che nell’alimentazione la fibra ci sia, ovviamente quando il gatto non tende ad essere diarroico o, peggio, ha problemi di diarrea cronica.

      Rispondi
  2. Lucia Maltese
    Lucia Maltese dice:

    Ho apprezzato molto questi articoli sul cibo per gatti che mi hanno aiutato a scegliere cosa comprare soprattutto perché essendo al mio primo gatto sono molto inesperta….Volevo però segnalarvi che al contrario di quanto ho letto oasy ha anche cibo umido completo in bustina almeno per Kitten che è quello che compro io.

    Rispondi
    • Elisa di Miciogatto.it
      Elisa di Miciogatto.it dice:

      Grazie mille per la precisazione Lucia, i prodotti sono talmente tanti che non si riesce a conoscere tutto. Sono molto contenta che ti sia stato utile, non sai io che cultura sull’alimentazione del gatto mi sto facendo grazie al veterinario Valerio Guiggi

      Rispondi
  3. Miriam Anelli
    Miriam Anelli dice:

    Salve sono alla ricerca del cibo che sia ottimo di qualità ma non troppo dispendioso avendo anche due bimbi. Il mio micione ha 5 anni, maschio sterilizzato. È un po schizzinoso per qjanto riguarda il cibo. Davo felix, poi passata a vivicat ma a quanto pare nè uno e nè l’altro son buoni dato gli ingredienti pessimi. Potete aiutarmi nella scelta sia dell’umido che del secco? Grazie in anticipo.

    Rispondi
    • Elisa di Miciogatto.it
      Elisa di Miciogatto.it dice:

      Ciao Miriam, in tutta la sezione Alimentazione di questo sito ci sono articoli approfonditi su come leggere le etichette dei cibi industriali e che cosa è indicato prendere. Poi per il singolo gatto, bisogna vedere il caso specifico.Quindi ti consiglio di leggere gli articoli, ed in generale evitare quei cibi che contengono la maggio parte di cereali.

      Rispondi
  4. carmen
    carmen dice:

    Grazie mille, il vostro articolo mi ha dato una mano su come scegliere il miglior umido per la mia Sissi <3 …. per il secco mi trovo bene con Monge e credo che non lo cambiero'….. grazie ancora

    Rispondi
  5. Angela
    Angela dice:

    Questo è buono per i miei gatti di 7 e 16 anni? che ne pensa?
    grazie in anticipo
    Angela

    Applaws senior cat chicken

    Composition
    Dried Chicken (67%), Chicken Mince (12%), Potato, Beet Pulp, Brewer‰Ûªs Yeast, Chicken Gravy (1%), Cellulose Plant Fibre (0.5%) Salmon Oil, Coconut Oil (natural source of MCTs), Vitamins and Minerals, Dried Egg, Sodium Chloride, Calcium Carbonate, Seaweed/Kelp, Cranberry, DL-Methionine, Potassium Chloride, Yucca Extract, Citrus Extract, Rosemary Extract..
    Additives
    Nutritional Additives per kg: Vitamins: Vitamin A (retinyl acetate) 27,850 IU/kg, Vitamin D3 (Cholecalciferol) 1,200 IU/kg, Vitamin E (alpha-tocopherol acetate) 615 IU/kg; Trace Elements: Selenium from Sodium Selenite 0.13 mg/kg, Iodine from Calcium Iodate Anhydrous 1.5 mg/kg, Iron from Ferrous Sulphate Monohydrate 80mg/kg, Copper from Cupric Sulphate Pentahydrate 48 mg/kg, Manganese from Manganese Sulphate Monohydrate 38 mg/kg, Zinc from Zinc Sulphate Monohydrate 135 mg/kg. Technological Additives: Natural Antioxidant: Mixed Tocopherol, E1705 Enterococcus faecium cernelle 68 (SF68;NCIMB 10415) 1,000,000,000 cfu/kg as an aid in the establishment, maintenance and restoration of a balanced gut flora in cats. Natural Antioxidant: Mixed Tocopherol
    Analytical Constituents
    Crude Protein 37%, Crude Oils & Fats 17%, Crude Fibre 3.4%, Crude Ash 10.5%, Calcium 2.6%, Phosphorus 1.5%, Omega 6: 3.1%, Omega 3: 0.7%, Taurine 2,000 mg/kg.
    Natural Declaration
    Made with Natural Ingredients

    Rispondi
    • Dott. Valerio Guiggi
      Dott. Valerio Guiggi dice:

      Ciao Angela,
      Purtroppo è difficile valutare quanto un mangime possa essere valido per i gatti senza conoscerli meglio. In generale sembra un mangime che ha una buona qualità, ma sarebbe meglio cercare il mangime specifico per le loro esigenze.
      Se vuoi possiamo fare una consulenza nella quale mi dai maggiori informazioni sui gatti e cerchiamo insieme il mangime migliore per le loro esigenze specifiche, in particolare per quello anziano: se ti interessa rispondi a questo commento e ti contatterò io, oppure Elisa, con maggiori informazioni.

      Ciao!
      Valerio

      Rispondi
  6. Sandra Lindon
    Sandra Lindon dice:

    Buongiorno, la cosa più importante, di cui invece non ho letto in questo articolo, è il contenuto proteico. Il gatto è un carnivoro obbligatorio. I sottoprodotti non sono cosin
    male quanto sembrano a noi umani – in natura il gatto mangia diverse parti della preda che caccia. Scegliendo l’umido bisogna guardare la percentuale di proteina grezza. Se il cibo ha 10% di proteine e 82% di umidità, vuol dire che ha solo 55% di proteine, cioè pochissimo. 10% diviso per 18% (100-82) = 55%. Altri cibi hanno un valore proteico molto più alto.

    Rispondi
    • Elisa Bertoldi
      Elisa Bertoldi dice:

      Buongiorno Sandra, del contenuto proteico parliamo diffusamente nell’articolo sulla lettura delle etichette: https://www.miciogatto.it/cibo-per-gatti-leggere-le-etichette/ che è linkato anche dall’articolo sull’umido 🙂

      Rispondi
  7. daniela
    daniela dice:

    In questo articolo non si citano i veri prodotti buoni per gatti ma solo le marche piu’ conosciute. Ho controllato gli ingredienti di ogni umido consigliato e ho sempre trovato i derivati della carne i sottoprodotti o addirittura lo zucchero presenti.
    Io uso marche come denkacat o cat’s love o biopur dove leggo negli ingredienti 72% di tacchino, 27% di brodo di tacchino, 1% sostanze minerali. Questo e’ un umido decente al costo di 1,35 ma si risparmia in veterinario.

    Rispondi
  8. arald
    arald dice:

    Cosa ne pensate dei Gourmet Tocchetti mignon?

    Con pollo e tacchino

    carni e derivati (carni 14 %, di cui pollo 4 %, tacchino 4 %);
    cereali;
    sostanze minerali;
    zuccheri;
    sottoprodotti di origine vegetale.

    Con salmone e trota

    carni e derivati;
    pesci e sottoprodotti dei pesci (salmone 4 %, trota 4 %);
    cereali;
    sostanze minerali;
    zuccheri;
    sottoprodotti di origine vegetale.

    I miei due gattini li adorano ma non ho capito se sono abbastanza buoni.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *