peso gatto ideale forma

E’ molto importante tenere d’occhio il peso del proprio gatto, perché molti problemi sono causati dal sovrappeso ed anche dal sottopeso. Il peso ideale nel gatto può essere differente tra razza e razza, perché ci sono razze di gatti che hanno una stazza molto massiccia e dimensioni molto grandi, ma in linea di massima il peso ideale del gatto adulto è tra i 3,5 e i 4,5 kg. Attenzione però: il peso non è l’unico fattore per determinare se un gatto è in forma o no, ci sono gatti che pesano tanto, che non sono obesi. Più avanti nell’articolo parliamo anche dell’importanza del BCS.

Abbiamo parlato in questo articolo (Il mio gatto è obeso: cosa posso fare) dei problemi molto seri che può portare un sovrappeso nel gatto, per cui è molto importante conoscere il peso ideale del proprio gatto e far avvicinare il più possibile l’ago della bilancia ad un peso forma. Gatto sovrappeso e gatto sottopeso significa in entrambi i casi uno scompenso da colmare, e questo può essere fatto con l’alimentazione e con il movimento, vedremo in seguito in questo articolo anche che cosa fare per far raggiungere al nostro gatto un peso ideale.

Peso del gatto in base all’età

Tenere d’occhio il peso del gatto durante la crescita è molto importante: un gattino deve mangiare adeguatamente e crescere di peso in modo adeguato, altrimenti si rischia di avere un gatto sottopeso, gracile ed esposto maggiormente alle malattie.

Nel gattino non bisogna lesinare sul cibo, l’importante è regolare le dosi e tenere d’occhio a non superare il peso ideale quando il gatto raggiunge l’età adulta e quando viene sterilizzato, ossia dopo i 6 mesi e dopo 1 anno di vita, a seconda della razza e della singolarità del gatto.

Il peso di un gattino piccolo dovrebbe aumentare circa di 100 gr ogni settimana, fino all’età di 6 mesi.

In questa tabelle ti do una indicazione del peso ideale del gatto in base all’età, prendila come una indicazione di massima, è importante che i cuccioli vengano controllati periodicamente da un veterinario e, se sei allevatore, saprai benissimo che il peso forma di un gatto varia molto a seconda della razza.

Spesso mi viene chiesto il peso di un gatto europeo, o il peso ideale di un gatto europeo di 1 anno, ma ricordo che il nostro gatto di casa non si può definire “europeo”, ma metticcio o soriano, il gatto Europeo è un vero e proprio gatto di razza.

peso gattini alla nascitada 90 a 110 gr
peso gattini 1 mese da 490 a 510 gr
peso gatto 3 mesi da 1 a 1,5 kg
peso gatto 4 mesi da 1,8 a 2,4 kg
peso gatto 5 mesi da 2,5 a 3 kg
gatto 6 mesi peso da 2,9 a 3,1 kg
peso gatto adulto da 3,5 a 4,5 kg

Peso di un gatto adulto in base alla razza

Ci possono essere notevoli differenze di peso tra un gatto Maine Coon, ad esempio, ed un Certosino, dovute alle dimensioni del gatto, che variano notevolmente. Ad esempio un gatto Singapura, che è di taglia piccola, pesa in media solo 2 kg. In questo sito, nella sezione Razze di gatti, trovate le varie schede di tutte le razze, e per ognuna è indicato il peso ideale per il gatto, ma riporto qui, per comodità, una tabella del peso medio dei gatti di razza.

peso del gatto Europeo adulto3,5 – 4,5 kg
peso del gatto Maine coon7 – 9 kg
peso gatto Persiano3 – 5 kg
peso gatto Norvegese7 – 11 kg
peso gatto Certosino6 – 8 kg

Come pesare un gatto

Prendere un gatto e metterlo sulla bilancia non è sempre una operazione semplice, il gatto poggia una zampa a terra, non vuole starci, impossibile farlo stare fermo. Se si tratta di un cucciolo, è più semplice, basta avere una bilancia da cucina e mettere il cucciolo dentro ad una ciotola, se siamo veloci possiamo leggere al volo il peso del gattino prima che cerchi di uscirne.

Per il gatto adulto, lo possiamo pesare tenendolo in braccio, quindi prima pesiamo noi stessi (senza imbrogliare :D) annotiamo il nostro peso, poi pesiamoci con il gatto in braccio. Dal peso con il gatto in braccio sottraiamo il nostro peso senza il gatto, ed abbiamo ottenuto il peso del nostro micio. Semplice, vero?

Il peso del gatto non è l’unico fattore: il punteggio di condizione corporea

Per capire se un gatto è in peso forma, o meglio se la sua condizione corporea è ottimale o se tende al sottopeso o al sovrappeso, e se ha un giusto peso, non è sufficiente pesarlo, ma esiste una scala chiamata in inglese BCS, o Body Condition Score, o punteggio di condizione corporea.

E’ una scala utilizzata dai veterinari per stabilire le condizioni corporee del gatto, e può andare da 1 a 5 o da 1 a 9, l’importante è che nella valutazione, sia noi che il veterinario sappiamo quale scala viene adottata. In entrambi i casi, il punteggio ottimale è 5, che sta a metà tra l’essere sottopeso ed essere sovrappeso.

Nella tabella seguente vi illustro come fare una valutazione del BCS del vostro gatto: occorre osservarlo attentamente sia dall’alto che da un lato, e toccarlo, ossia sentire nel corpo le costole e le ossa. Fonte: BSAVA Manuale di Medicina felina

1 – Gatto troppo magro: coste visibili nel soggetto a pelo corto; assenza di grasso palpabile; retrazione addominale molto evidente; vertebre lombari e ali dell’ileo facilmente palpabili.
Peso gatto 1
2 – Gatto troppo magro: coste facilmente visibili nei soggetti a pelo corto; vertebre lombari evidenti, con massa muscolare minima; retrazione addominale pronunciata; assenza di grasso palpabile.
3 – Gatto troppo magro: coste facilmente palpabili con minimo rivestimento di grasso; vertebre lombari evidenti; vita evidente dietro le costole; grasso addominale minimo.
peso ideale gatto 3
4 – Gatto troppo magro: coste palpabili con minimo rivestimento di grasso; vita rilevante dietro le costole; retrazione addominale ridotta; cuscinetto adiposo addominale assente.
5 – Gatto dal peso IDEALE: ben proporzionato; vita visibile dietro le coste; coste palpabili con lieve rivestimento di grasso; cuscinetto adiposo addominale minimo.
Peso gatto adulto
6 – Gatto troppo grasso: coste palpabili con lieve eccesso di grasso di copertura; vita e cuscinetto adiposo addominale distinguibili, ma non evidenti; retrazione addominale assente.
7 – Gatto troppo grasso: coste non facilmente palpabili con moderato rivestimento adiposo; vita poco distinguibile; evidente arrotondamento dell’addome; cuscinetto adiposo addominale moderato.
Peso del gatto
8 – Gatto troppo grasso: coste non palpabili con eccesso di grasso; vita assente; evidente arrotondamento dell’addome con grasso addominale prominente; depositi di grasso presenti nella regione lombare.
9 – Gatto troppo grasso: coste non palpabili sotto uno spesso strato di grasso; spessi depositi di grasso su regione lombare, muso e arti; distensione dell’addome e vita assente; estesi cuscinetti adiposi addominali.
Peso del gatto ideale

Un altro parametro utile per constatare la forma fisica del nostro gatto, ma un po’ più difficile da valutare (e quindi consiglio di farlo fare al vostro veterinario) è il punteggio della condizione muscolare (MCS), che serve a capire quanta massa muscolare è presente nel gatto. Fonte: BSAVA Manuale di Medicina felina

3. Massa muscolare normale: i muscoli sono facilmente palpabili sopra le ossa temporali, le coste, le vertebre lombari e le ossa pelviche. Non sono visibili prominenze ossee quando il paziente viene osservato a distanzaPeso ideale gatto adulto
2. Consunzione muscolare moderata: alla palpazione è presente un sottile strato muscolare che riveste le ossa temporali, le coste, le vertebre lombari e le ossa pelviche. Le prominenze ossee sono leggermente visibili da una certa distanza. Peso forma gatto adulto
3. Consunzione muscolare marcata/grave: alla palpazione non è presente alcuno strato muscolare che rivesta le ossa temporali, le coste, le vertebre lombari e le ossa pelviche.Crescita gatto peso
Sindrome del “soprabito”: clinicamente, tra il punteggio di condizione corporea (BCS) e il punteggio di condizione muscolare (MCS) non esiste una correlazione diretta a causa della sindrome del soprabito. Questa compare quando un animale presenta, rispetto alla norma, una massa muscolare inferiore e uno strato adiposo maggiore, facendo si che un valore di MCS di 1 o 2 appaia relativamente normale. La sindrome va sospettata quando i riscontri dell’anamnesi e dell’esame clinico non corrispondono. Per far diagnosi di sindrome del soprabito è necessario ricorrere alla palpazione. Anche se alcune aree del corpo possono apparire relativamente normali, sopra le prominenze ossee si rileva una marcata consunzione.Peso ideale gatto adulto

Come mantenere un gatto nel peso forma

Controllare il peso del proprio periodicamente è molto importante per la sua salute, il problema più comune legato al peso ai nostri tempi è avere un gatto in sovrappeso, che può andare incontro a diabete ed una serie di altre patologie.

Il peso di un gatto si può tenere sotto controllo attraverso una alimentazione sana ed equilibrata, che soddisfi tutte le esigenze nutrizionali del gatto, senza sovra alimentarlo, ed anche attraverso il movimento: è chiaro che un gatto che vive in casa farà molto meno movimento rispetto ad un gatto che esce, e quindi controllare la sua alimentazione è molto più importante.

Se sospetti che il tuo gatto sia sovrappeso, o pesi troppo poco, consulta il tuo veterinario, sarà lui che potrà valutare le condizioni di forma del tuo gatto e prevenire ulteriori problemi. Tieni d’occhio costantemente il tuo gatto e mantienilo in forma, è molto importante per la tua salute! Per capire se stai alimentando nel modo giusto il tuo gatto e per capire meglio che cosa fare, può aiutare molto una consulenza nutrizionale con il dott. Valerio Guiggi, che da anni collabora con MicioGatto ed è esperto in alimentazione del cane e del gatto.

Fammi sapere nei commenti se hai dubbi o domande relative al peso del gatto, e fammi sapere se questo articolo ti è risultato utile!

1 commento
  1. HANK
    HANK dice:

    Elisa, Neko ( uno dei due gatti di cui parlo nelle e-mail) è un incrocio tra certosino, blu di russia, nebelung canadese e siamese blue point, ha quasi 5 mesi e pesa probabilmente o quasi 3,500 Kg : è normale?

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *